Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Regole di comportamento al bar
#1
Riporto dal sito di Michela Murgia un interessante decologo su come comportarsi al bar, in particolare sull'annoso problema di chi debba pagare il conto.
Per maggiore chiarezza del lettore informo che il decalogo è stato stilato nel comune di Lanusei (Nuoro/Ogliastra/Sardegna).
Buona lettura.

In caso di vertenze alla cassa su chi debba pagare il conto per tutti, onde evitare lunghe e chiassose discussioni si consiglia di procedere come segue:
1. In caso di gruppi ove siano anche individui non lanuseini, a pagare il conto sarà l’unico individuo nativo di Lanusei.
2. Nel caso in cui nel gruppo vi siano più elementi di Lanusei, a pagare il conto sarà l’individuo più anziano.
3. Nel caso in cui sia presente un individuo più giovane ma con più lunga residenza a Lanusei di quello più anziano, sarà quello più giovane a pagare il conto
(se dovessero sorgere discussioni su chi è da più tempo residente nel paese, si dovrà esibire un certificato di residenza la cui data non sia anteriore
a tre mesi).
4. Nel caso in cui nel gruppo non siano presenti individui nativi o residenti a Lanusei, a pagare il conto sarà l’individuo del paese più vicino geograficamente.
5. Naturalmente il titolare del diritto di pagare può rinunciarvi per una questione di cortesia a favore di un altro individuo.
6. Quanto sopra esposto è comunque soggetto allo “ius rotationis”, ovvero al diritto di tutti i componenti del gruppo a pagare un giro.
7. Il personale della caffetteria ha diritto di prelazione sul pagamento del giro: se il barista dice “Questo giro lo offriamo noi” il cliente si deve adeguare. Ma
questo capita molto raramente.
8. Motivazioni quali “Pago io perché devo cambiare i soldi” o “Prendili da me perché li ho tirati fuori prima io” non hanno valore giuridico e il barista può fare
un’eccezione solo in casi particolari: per esempio, nel caso in cui non abbia resto sufficiente e uno dei clienti, pur non avendo titolo a pagare, sia in possesso di
cambio.
9. Il presente regolamento si applica a qualsiasi prodotto venduto al banco, dai superalcolici ai lecca-lecca.
10. Per evitare problemi con il Ministro delle Pari Opportunità, non si fanno distinzioni tra individui di sesso maschile e femminile.


Il regolamento ci è stato fornito da Francesco Manca, che in tanti anni di gestione della cassa del bar di Bosco Seleni non ha mai perso un amico, un cliente nè
un occhio. Qualcosa vorrà dire.
Cita messaggio
#2
Quindi a Lanusei consumerò sempre a sbafo..............
Cita messaggio
#3
(15-09-2012, 08:01 )cdeffen Ha scritto: Quindi a Lanusei consumerò sempre a sbafo..............

Tutti a Lanusei Assonnato Sad
Cita messaggio
#4
Non è del tutto chiaro se il regolamento sia nato da una particolare ospitalità dei cittadini di Lanusei (se sei avanti con gli anni, può essere decisamente costoso andare al bar con gli amici, xé pur potendo cedere "l'on(o/e)re" del pagamento, non credo sia particolarmente cortese farlo...) o da qualcuno che vuole spolparli... magari il barista, che ha qualche conto in sospeso e spera di recuperarlo in questa maniera o, meglio, vuole essere sicuro di dove andare a batter cassa in caso di "pagherò"... se chi deve pagare è forestiero, se ne possono perdere le tracce!
Cita messaggio
#5
(15-09-2012, 08:01 )cdeffen Ha scritto: Quindi a Lanusei consumerò sempre a sbafo..............

mi sa che se andiamo insieme "ti tocca pagare"... geograficamente sei più vicino (punto 4)Exclamation Exclamation
Cita messaggio
#6
(15-09-2012, 11:38 )luciano Ha scritto:
(15-09-2012, 08:01 )cdeffen Ha scritto: Quindi a Lanusei consumerò sempre a sbafo..............

mi sa che se andiamo insieme "ti tocca pagare"... geograficamente sei più vicino (punto 4)Exclamation Exclamation

Mah, in linea d'aria un centinaio di km, su strada almeno 50 in più di curve (in totale 150 km di percorso tortuoso), si parte la mattina si arriva di sera (del giorno dopo). Ricordo di essere transitato a Lanusei una venticinquina di anni fa, c'è un bel fresco anche d'estate, ma il mare è vicino, a Tortolì Tortolà Tortolù..............
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)