Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Reinstallazione di Windows Backup
#1
Cari amici,
ho di nuovo bisogno del vostro aiuto per risolvere il seguente problema.
Ho installato un noto software di backup e ripristino (Acronis True Image, tanto per non fare nomi) sul mio PC su cui ho Windows 7 Professional. True Image mi ha sostituito l'originale utility di backup integrata in Windows 7 Professional. Però a me True Immage non piace (è una questione di gusti), certamente potente ma troppo macchinoso e ridondante e vorrei tornare indietro. A questo scopo l'ho disinstallato e vorrei reinstallare l'utility di backup di Windows 7. Desidererei sapere qual è la procedura.
In rete (http://www.parlandosparlando.com/view.ph.../whoisit_1) ho trovato un procedimento che però riguarda Windows XP e che è il seguente:

"Per aggiungere manualmente l'utilita' di backup al computer dal CD ci si deve attenere alla seguente procedura.
Inserire il CD di Windows XP nell'unita' e, se non si avvia in automatico, fare click su Start > Risorse del computer e, con il tasto destro del mouse, sull'icona del CD. Si aprira' un menu contestuale dove si dovra' cliccare su AutoPlay.
Nella schermata Microsoft Windows XP che si sara' aperta, scegliere Esegui altre operazioni, quindi scegliere Esplora il CD-ROM.
In Esplora risorse fare doppio click sulla cartella VALUEADD, poi MSFT ed infine NTBACKUP nella quale si trovera' il file Ntbackup.msi necessario all'installazione dell'utility di backup di Windows.
Fare doppio click su Ntbackup.msi per installare l'utilita' di backup."

Desidererei sapere se questa procedura è applicabile a Windows 7 Professional e se sì come va modificata?
Ringrazio anticipatamente per l'aiuto che vorrete darmi e saluto cordialm[/b]ente tutti gli utenti del Forum. sdr45
Cita messaggio
#2
A mio parere acronis ha molte più funzioni della striminzita utilità di backup di windows 7, dubito che da ripristino di configurazioni ti restituisca il porgramma di backup windows ma provarci non costa nulla.
Una domanda sorge spontanea il tuo computer in questione è un portatile o un fisso? nella prima ipotesi dovrebbe esserci un utilità della marca del computer che ti consente di ripristinare il sistema o di creare i dvd di backup, nella seconda ipotesi sul web non riporta nessuna guida pertinente a tale procedura, potrebbe darsi che la guida relativa al procedimento xp vada bene con windows 7.
Cita messaggio
#3
True Image lo uso su W7 ma non si è sostituito affatto all'utility di Windows,ma avendo eseguito il back up con un altro programma esso risulta non configurato,comunque nella finestra Back up e ripristino c'è l'opzione:Ripristina le impostazioni di sistema o l'intero computer.
Beati quei popoli che non hanno avuto storia.O.Fauillet.
[Immagine: http://i39.tinypic.com/28mekcm.jpg]
Cita messaggio
#4
Macchinoso True Image?
se non configuri nulla di particolare, tutto quelli che devi fare è premere il pulsante "Next".
Non si sostituisce all'utility predefinita di Windows, è un programma come tutti gli altri.
Lo installi, gli fai creare il CD di boot, lo disinstalli ed lo usi solo da CD di boot.

Non mi pare una grande idea tornare indietro, per ambienti home è il meglio che c'è.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#5
Cari amici,
ringrazio procton771,Rudewolf e BAT per i commenti e le critiche. Riguardo all'uso di True Image mi riferivo soprattutto al ripristino del backup. Se questo viene fatto a distanza di tempo non mi sembra tanto facile ripescare il backup perché le lettere dei dischi sono cambiate e inoltre bisogna dare una serie di informazioni per effettuare il ripristino del backup e io non ho capito come vanno inseriti i dati richiesti. Comunque grazie e saluti a tutti. sdr45
Cita messaggio
#6
(03-04-2012, 22:05 )sdr45 Ha scritto: Cari amici,
ringrazio procton771,Rudewolf e BAT per i commenti e le critiche. Riguardo all'uso di True Image mi riferivo soprattutto al ripristino del backup. Se questo viene fatto a distanza di tempo non mi sembra tanto facile ripescare il backup perché le lettere dei dischi sono cambiate e inoltre bisogna dare una serie di informazioni per effettuare il ripristino del backup e io non ho capito come vanno inseriti i dati richiesti. Comunque grazie e saluti a tutti. sdr45

Ecco come vanno inseriti i dati con Acronis questo video spiega molto bene:
http://www.youtube.com/watch?v=sWDP1IIbl...re=related
Cita messaggio
#7
(03-04-2012, 22:05 )sdr45 Ha scritto: Riguardo all'uso di True Image mi riferivo soprattutto al ripristino del backup. Se questo viene fatto a distanza di tempo non mi sembra tanto facile ripescare il backup perché le lettere dei dischi sono cambiate e inoltre bisogna dare una serie di informazioni per effettuare il ripristino del backup e io non ho capito come vanno inseriti i dati richiesti. Comunque grazie e saluti a tutti. sdr45
Per ripristinare un backup basta indicare 2 cose: il file .tib da ripristinare e la partizione in cui ripristinarlo, è il minimo indispensabile.

Per la questione delle lettere puoi risolvere facilmente dando un'etichetta congrua alle partizioni; per esempio la mia partizione dove conservo i backup ha etichetta ... BACKUP (quindi anche se la vede con lettera L, M, Z non mi posso confondere), la partizione con Windows 7 ha etichetta WIN7 ecc.

Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
Grazie BAT,
proverò a reinstallare True Image (tanto ho la licenza e il codice di attivazione) e a seguire le tue istruzioni. Saluti. sdr45
Cita messaggio
#9
                   
Cari amici,
L'argomento non è del tutto attinente al titolo della discussione, tuttavia mi sembra che esso sia in linea con il dibattito che si è sviluppato.
Come vi avevo accennato ormai parecchi giorni fa (posso dedicarmi al computer solo saltuariamente), mentre non ho difficoltà a usare True Image Home 2012 per fare il backup delle partizioni del Hard Disk interno del mio PC, continuo ad avere problemi con il loro ripristino. Aprendo il programma mi compaiono i backup effettuati (vedi Allegato 1). Volendo ripristinare le Partizioni Ubuntu ho cliccato sul Ripristina corrispondente. Si è aperta la finestra (vedi Allegato 2) nella quale pensavo di poter indicare dove fare il ripristino, ma non non ho trovato il modo di farlo. Dopo 30 minuti di attesa la finestra restava del tutto identica (vedi Allegato 3). Gli Allegati 4, 5 e 6 si riferiscono alle opzioni di ripristino così come erano settate. Senza molta convinzione (dal momento che il backup l'avevo già trovato) ho provato la strada del cerca backup, vedi Allegati 7, 8 e 9) selezionando il backup delle partizioni Ubuntu. Gli Allegati 10 e 11 mostrano la finestra che si è aperta e la stessa finestra dopo 20 minuti di attesa). Inutile dire che ho lasciato perdere e mi sono rivolto a voi convinto del vostro aiuto. Grazie e saluti a tutti. sdr45

P. S.
1) Mi è venuto in mente che l'inghippo potrebbe essere dovuto alla convalida del backup. Però non capisco a che cosa serve convalidarlo se lo si è eseguito correttamente. Ho provato anche a convalidare il backup: qualche volta ho potuto fare il ripristino e qualche volta no e poi la convalida del backup mi è sembrato che consista nel rifarlo di nuovo.
2) Per quanto riguarda la ricerca del backup, questa potrebbe essere fatta in automatico. Dando per scontato che il volume utilizzato per il backup sia collegato ed acceso, il programma potrebbe cercare tutti i file con estensione .tib (non saranno molti specialmente se si fanno backup incrementali) e proporre in una finestra tutti i file da scegliere per il ripristino.
3) Da un'analisi delle partizioni del Hard Disk interno al PC, il programma potrebbe proporre in una finestra in quali partizioni effettuare il ripristino.

Inutile dire che io non sono capace di implementare queste funzioni, ma sono convinto che Acronis potrebbe farlo senza difficoltà. Secondo la mia modesta opinione, si tratta di non fare annualmente un make up del programma dell'anno precedente tanto per vendere una nuova release, ma di migliorarlo effettivamente.
Cita messaggio
#10
Seguono Allegati. sdr45
                   
Cita messaggio


Vai al forum: