Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ridete gente, ridete ... ma è mai possibile?
#1
Riporto integralmente una e-mail adesso ricevuta. Scrive un certo Marco:

HO UNA CUGINA NON VEDENTE, RICORDO CHE LA LEGGE PREVEDE CHE I NON VEDENTI CON
UN CANE GUIDA POSSONO ENTRARE
IN QUALSIASI AMBIENTE SENZA RESTRIZIONI: OSPEDALI, AUTOBUS, RISTORANTI,
SCUOLE, OVUNQUE!
MI STUPISCO DI COME SIETE RIUSCITI AD ANDARE CONTRO LA LEGGE, PRATICAMENTE
ILLEGALE!
NON HO PAROLE ABBASTANZA VOLGARI PER GIUDICARVI
MERITERESTE SOLO UNA MULTA SALATISSIMA E LA RADIAZIONE DELLA DIRETTRICE


La mia risposta:

A chi ti stai rivolgendo?

Spero non a noi. Per tua norma e regola, noi creiamo software gratuito per chi ha problemi di vista:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...4&Itemid=3

Credo che prima di scagliarsi contro qualcuno, il minimo che si possa fare è accertarsi dell'identità.

Ti comunico che in Italia vi sono centinaia di Istituti che si chiamano Majorana.

Reputo che le tue scuse siano il minimo che tu possa fare.

Un cordiale saluto, Antonio.

--
Antonio Cantaro
http://www.istitutomajorana.it


_______________

Non commento oltre.
Cita messaggio
#2
Ben fatto Prof.Antonio ,il caso in questione è questo da addebitare unicamente al preside della scuola Majorana di Latina:

"Qualche giorno fa vi avevamo parlato della giovane studentessa non vedente di Latina a cui era stato impedito di andare a scuola con il proprio cane guida, dalla dirigente del suo istituto. Un caso davvero strano che non poteva passare di certo inosservato, visto che alla giovane ragazza era stato negato uno dei suoi diritti, ossia il poter entrare negli edifici pubblici con il proprio cane guida.

Per questo motivo la ragazza, sostenuta dai suoi genitori e dai volontari dell’Enpa, aveva deciso di denunciare l’accaduto. Il caso era stato portato all’attenzione di Striscia la Notizia che ne aveva parlato in uno dei suoi servizi. Gli inviati del tg satirico avevano cercato di far cambiare idea alla preside, senza però riuscirvi.

La famiglia, su consiglio dell’avvocato della giovane, ha poi deciso di optare per un’altra scuola più attrezzata alle sue esigenze. Nel nuovo istituto la ragazza è stata accolta nel rispetto di quelli che sono i suoi diritti, dunque potrà portare il suo cane guida anche in classe, senza alcun impedimento. Ma cosa succederà alla preside dell’istituto Majorana? Nessuno prenderà provvedimenti nei suoi confronti? "

Bilodiego


Cita messaggio
#3
Ottimo professore.
Per quella preside spero ci siano sanzioni severe.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#4
Mi spiace veramente per la ragazza, spero vengano presi dei seri provvedimenti in merito.
Cita messaggio
#5
Il guaio è che qualcuno pensa che siamo noi Dodgy
Cita messaggio
#6
(08-12-2011, 16:12 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Il guaio è che qualcuno pensa che siamo noi Dodgy

Dovevi rispondergli alla Montalbano: " che mi viene a significare, ci stai babbiando". Smile
Cita messaggio
#7
Lo pensano, d'accordo, ma comunque si sbagliano: da Gela fino a Latina, di strada da percorrer ce n'è tanta... se la facciano a piedi e capiranno qual'è la gran differenza.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
C'è anche da considerare che cmq anche tutti quelli gravitano intorno a quell'istituto majorana di latina, professori, attività etc. relative non hanno nessuna responsabilità dell'infausta decisione presa da quel direttore o direttrice,che è solamente con questi che bisogna prendersela, non farne di un erba tutto un fascio.
Bilodiego
Cita messaggio
#9
(08-12-2011, 16:17 )monsee Ha scritto: Lo pensano, d'accordo, ma comunque si sbagliano: da Gela fino a Latina, di strada da percorrer ce n'è tanta... se la facciano a piedi e capiranno quant'è la gran differenza.

Appunto, penso che appurato l'errore se ne scuserà.
Cita messaggio
#10
(08-12-2011, 15:42 )bilodiego Ha scritto: Ben fatto Prof.Antonio ,il caso in questione è questo da addebitare unicamente al preside della scuola Majorana di Latina:

Io mi sono diplomato proprio lì, al Liceo Scientifico Statale "E. Majorana" di Latina.
Sono rimasto di stucco leggendo questo, non ho visto né Striscia la notizia, né telegiornali regionali. Poi ho controllato il nome della preside: volevo ben dire, non è la stessa!
Il tizio che ha scritto l'email al prof. Cantaro è davvero un cretino.

Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)