Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rilasciato LibreOffice 3.5.0, novità e come installarlo su Ubuntu
#1
Ultimo aggiornamento di questa suite completa chi vuole aggiornare cliccasse su questo link
Cita messaggio
#2
Scusate ma per essere la versione definitiva e testata non dovrebbe avere il bollino verde? Qui invece vedo che solo la versione 3.4.5 ha il simbolo verde, se non ricordo male una volta mi venne consigliato di scaricare ed installare le versioni con simbolo verde, chiedo conferma!
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#3
L'ho installata e nelle info da questo (sembrerebbe una Release Candidate più che la versione definitiva):
LibreOffice 3.5.0rc3
Numero di build: 7e68ba2-a744ebf-1f241b7-c506db1-7d53735
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
Quando il bollino è verde lo scarichi Nicolò, per il momento lascia la versione che hai.
Cita messaggio
#5
Per la serie se non è rio mare non lo mangio SadSadSad
Cita messaggio
#6
A furia di rilasciare versioni nuove ogni mese stanno solo facendo pena Confused
versioni piene zeppe di bug, la versione stable ancora ferma alla 3.3.4 e già sono arrivati alla 3.5.....sono fuori di testa e stop.
Un utente aggiorna il software ed il mese successivo non sa se deve disinstallare per installare la versione nuova Undecided che perdita di colpi!!!
Cita messaggio
#7
(14-02-2012, 19:58 )d4rkheart Ha scritto: Quando il bollino è verde lo scarichi Nicolò, per il momento lascia la versione che hai.
Infatti è questa la mia intenzione, mi piacciono le novità ma seguo i consigli degli amici anche se non facendo un uso "professioinale" di libreoffice tutte le versioni per me vanno bene!

(14-02-2012, 20:15 )d4rkheart Ha scritto: A furia di rilasciare versioni nuove ogni mese stanno solo facendo pena Confused
versioni piene zeppe di bug, la versione stable ancora ferma alla 3.3.4 e già sono arrivati alla 3.5.....sono fuori di testa e stop.
Un utente aggiorna il software ed il mese successivo non sa se deve disinstallare per installare la versione nuova Undecided che perdita di colpi!!!
Non ho capito se questa dei continui rilasci sia un tentativo per diversificarsi da openoffice, cercando di migliorare in modo autonomo o l'impazienza di chi cambiando una virgola crede di aver modificato l'intero universo e rilascia nuova versione!

Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#8
Secondo me open office resterà gratis come lo è sempre stato, nel caso fosse cosi sarebbe più opportuno un ricongiungimento per le 2 release o si andrà a creare un disagio non indifferente,specialmente se si vuol promuovere queste iniziative nelle scuole si ritroverebbero con dei documenti incompatibili, e se è vero che libre è pieno di bug farebbe meglio a fare dietro front.
Cita messaggio
#9
Vedi questo utente http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...fice-3-4-5 ancora fermo alla 3.3.4 e manifesta il desiderio di aggiornare ma non può farlo perchè le versioni 3.4.x non gli permettono di svolgere il suo lavoro come vorrebbe, troppi bug.
Ma ne facciano una versione ma bene!
Cita messaggio
#10
(14-02-2012, 20:40 )d4rkheart Ha scritto: Vedi questo utente http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...fice-3-4-5 ancora fermo alla 3.3.4 e manifesta il desiderio di aggiornare ma non può farlo perchè le versioni 3.4.x non gli permettono di svolgere il suo lavoro come vorrebbe, troppi bug.
Ma ne facciano una versione ma bene!

Quoto! La versione 3.5 non è praticamente installabile o aggiornabile. Undecided
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)