Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Riparare hdd multumediale quasi rotto
#1
Salve Forum,
mi occorrerebbe un consiglio: per recuperare un hard disk multimediale che viene visto dal pc solo come hdd disk ma non più dalla tv come hdd multimedile, cosa dovrei fare? Prendo un case per hdd multimediale e ce lo monto dentro? Come posso sapere se l'hdd almeno funziona e non spreco soldi?

Grazie,
Marquis
Cita messaggio
#2
Al giorno d'oggi ci sono molte soluzioni, molto dipende dagli ingressi a disposizione nella TV.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
(29-06-2013, 09:28 )Dukko Ha scritto: Al giorno d'oggi ci sono molte soluzioni, molto dipende dagli ingressi a disposizione nella TV.

Scart.
Cmq volevo sapere come capire il tipo di hdd in questo box, se 2.5 o 3.5.
E mi interessava capire come scoprire se l'hdd in questione sia ancora in salute o se con un nuovo box multimediale butto via solo soldi. Come posso farne il check up?

Grazie.
Cita messaggio
#4
MarquisPhoenix Ha scritto:Cmq volevo sapere come capire il tipo di hdd in questo box, se 2.5 o 3.5.
di norma lo si intuisce dalla dimensione del case stesso...sia come altezza che lunghezza...i controller interni sono poco voluminosi la maggior parte dello spazio lo occupa proprio l'hdd....comunque potrei dirti che all' 80% è un 2.5" ...ma non ha viti da poterlo smontare?? a volte potrebbero trovarsi sotto i piedini di gomma se ne ha....altrimenti alcuni box più piccoli a volte hanno incastri di plastica e si fa più complesso aprirlo senza romperne.
Diciamo che a naso lo capiresti subito cosa c'è dentro...guarda le differenze tra un 2.5 e 3.5":
[Immagine: http://img713.imageshack.us/img713/274/bothformats.jpg]

Esistono anche più piccoli da 1.8" ma assai rari nei box, più usati su ultrabook...eccoti una immagine di confronto tra un 2.5 e 1.8:
[Immagine: http://www.tomshw.it/guides/hardware/sto.../intro.jpg]

Comunque se viene visto dal pc ....potresti eseguirci un controllo diagnostico di qualsiasi tipo...cominciando dai parametri smart (usa crystaldiskinfo legge dati smart anche da esterni usb, esata..ecc) per verificare se già sussistono problemi fisici....infine passi alle analisi di superficie per verificare se i dati sono effettivamente leggibili e scrivibili.
Cita messaggio
#5
(29-06-2013, 15:01 )Singolarity Ha scritto:
MarquisPhoenix Ha scritto:Cmq volevo sapere come capire il tipo di hdd in questo box, se 2.5 o 3.5.
di norma lo si intuisce dalla dimensione del case stesso...sia come altezza che lunghezza...i controller interni sono poco voluminosi la maggior parte dello spazio lo occupa proprio l'hdd....comunque potrei dirti che all' 80% è un 2.5" ...ma non ha viti da poterlo smontare?? a volte potrebbero trovarsi sotto i piedini di gomma se ne ha....altrimenti alcuni box più piccoli a volte hanno incastri di plastica e si fa più complesso aprirlo senza romperne.
Diciamo che a naso lo capiresti subito cosa c'è dentro...guarda le differenze tra un 2.5 e 3.5":
[Immagine: http://img713.imageshack.us/img713/274/bothformats.jpg]

Esistono anche più piccoli da 1.8" ma assai rari nei box, più usati su ultrabook...eccoti una immagine di confronto tra un 2.5 e 1.8:
[Immagine: http://www.tomshw.it/guides/hardware/sto.../intro.jpg]

Comunque se viene visto dal pc ....potresti eseguirci un controllo diagnostico di qualsiasi tipo...cominciando dai parametri smart (usa crystaldiskinfo legge dati smart anche da esterni usb, esata..ecc) per verificare se già sussistono problemi fisici....infine passi alle analisi di superficie per verificare se i dati sono effettivamente leggibili e scrivibili.

Ho usato HDD Scan ed è uscito questo

Model: Hitachi HDS721050CLA362
Firmware: JP2OA3EA
Serial: JPF540HE1VGJPT
LBA: 976773168

Report By: HDDScan for Windows version 3.3
Report Date: 29/06/2013 16:47:27


Num Attribute Name Value Worst Raw(hex) Threshold

001 Raw Read Error Rate 100 100 0000000000-0000 016

002 Throughput performance 136 136 0000000000-005C 054

003 Spin Up Time 143 143 00000100AE-0093 024

004 Start/Stop Count 100 100 0000000000-026D 000

005 Reallocation Sector Count 001 001 0000000000-0131 005

007 Seek Error Rate 100 100 0000000000-0000 067

008 Seek time Perfomance 136 136 0000000000-0020 020

009 Power-On Hours Count 100 100 0000000000-0FA9 000

010 Spin Retry Count 100 100 0000000000-0000 060

012 Device Power Cycle Count 100 100 0000000000-013E 000

192 Emergency Retract Count 100 100 0000000000-02B6 000

193 Load/unload Cycle Count 100 100 0000000000-02B6 000

194 HDA Temperature 127 127 47 C 000

194 HDA Temperature Maximum 127 127 62 C 000

194 HDA Temperature Minimum 127 127 07 C 000

196 Reallocation Event Count 093 093 0000000000-0131 000

197 Current Pending Errors Count 001 001 0000000000-092F 000

198 Uncorrectable Errors Count 100 100 0000000000-0000 000

199 UltraDMA CRC Errors 200 200 0000000000-0000 000

allarmi su
Reallocation Sector Count
HDA Temperature
Reallocation Event Count
Current Pending Errors Count

Cosa vuol dire?
Grazie
Cita messaggio
#6
dunque dal modello esatto HDS721050CLA362 con rapida ricerca in rete si intuisce che è un 3.5" ...ho toppato eheheh...di norma nei box esterni ci sono i 2.5" però qui dici hdd multimediale forse si sono voluti mantenere larghi eheh
Gli allarmi che ti danno i parametri smart sono parecchi e alcuni anche gravi che indicano una usura dell'hdd ormai a termine:
Reallocation Sector Count (la riallocazione di alcuni blocchi avviene quando vengono considerati fallati e i dati vengono spostati, ma c'è un limiti a tale riallocazione...potrebbe anche essere una semplice smagnetizzazione ripristinabile con un low format ma non è detto)
HDA Temperature (indica che è troppo surriscaldato...dai dati leggo temp max 62°...troppo per un hdd che dovrebbe restare intorno ai 45° max)
Reallocation Event Count (similare a quello per i settori)
Current Pending Errors Count (indica sempre blocchi che stanno per essere dichiarati inutilizzati)
In sostanza ti consiglierei di provare a rimuoverlo dal box prima di tutto e collegarlo in modo diretto ad un pc...per avere anche maggior velocità durante la diagnosi...dopo di che puoi provare un controllo di superficie con scandisk o altro di simile e fallo in modo approfondito...ci metterà un po'...poi formattalo in modo completo non veloce...e fai un controllo di nuovo con lo smart....infine potresti provare il low format...ma con hdd regenerator potresti ripristinarli anche senza un low format. Se dopo tutto sto precedimento ancora da quegli errori smart c'è poco da fare solo da sostituire l'hdd.
Cita messaggio
#7
(29-06-2013, 17:02 )Singolarity Ha scritto: dunque dal modello esatto HDS721050CLA362 con rapida ricerca in rete si intuisce che è un 3.5" ...ho toppato eheheh...di norma nei box esterni ci sono i 2.5" però qui dici hdd multimediale forse si sono voluti mantenere larghi eheh
Gli allarmi che ti danno i parametri smart sono parecchi e alcuni anche gravi che indicano una usura dell'hdd ormai a termine:
Reallocation Sector Count (la riallocazione di alcuni blocchi avviene quando vengono considerati fallati e i dati vengono spostati, ma c'è un limiti a tale riallocazione...potrebbe anche essere una semplice smagnetizzazione ripristinabile con un low format ma non è detto)
HDA Temperature (indica che è troppo surriscaldato...dai dati leggo temp max 62°...troppo per un hdd che dovrebbe restare intorno ai 45° max)
Reallocation Event Count (similare a quello per i settori)
Current Pending Errors Count (indica sempre blocchi che stanno per essere dichiarati inutilizzati)
In sostanza ti consiglierei di provare a rimuoverlo dal box prima di tutto e collegarlo in modo diretto ad un pc...per avere anche maggior velocità durante la diagnosi...dopo di che puoi provare un controllo di superficie con scandisk o altro di simile e fallo in modo approfondito...ci metterà un po'...poi formattalo in modo completo non veloce...e fai un controllo di nuovo con lo smart....infine potresti provare il low format...ma con hdd regenerator potresti ripristinarli anche senza un low format. Se dopo tutto sto precedimento ancora da quegli errori smart c'è poco da fare solo da sostituire l'hdd.

Non ho modo di collegarlo direttamente al pc...ho provato hdd rigenerator da portatile ma dopo essere arrivato a un certo punto l'hdd si disconnette dal pc e non si va avanti.
Cita messaggio
#8
purtroppo un low format o anche hdd regenerator sarebbe meglio farlo direttamente da connessione sata/pata non da usb....il fatto che mentre lo facevi appunto si sia scollegato potrebbe essere anche un sintomo di blocco....ma è un hdd esterno autoalimentato da usb oppure no??? da 3.5" direi di no..ha un alimentatore suo vero??
Cita messaggio
#9
(04-07-2013, 13:00 )Singolarity Ha scritto: purtroppo un low format o anche hdd regenerator sarebbe meglio farlo direttamente da connessione sata/pata non da usb....il fatto che mentre lo facevi appunto si sia scollegato potrebbe essere anche un sintomo di blocco....ma è un hdd esterno autoalimentato da usb oppure no??? da 3.5" direi di no..ha un alimentatore suo vero??

Si. ha un alimentatore suo.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)