Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Salva il Pinguino, Segnala un abuso!
#1
Quando si acquista un PC con software preinstallato, si comprano due prodotti in una volta sola, tuttavia, questa pratica di bundling, giuridicamente non “lega” il software all'hardware. La garanzia del PC resta dunque valida anche se il sistema operativo con il quale il PC è venduto viene sostituito e dunque quello che fanno è una violazione dei nostri diritti di consumatori.
I casi in Italia sono migliaia, è quindi giunta l'ora di far sentire la nostra voce.

Ecco il comunicato stampa di Agorà Digitale dell'iniziativa #salvapinguino

Comunicato stampa di Agorà Digitale del 22 giugno 2012
Agorà Digitale lancia la campagna SALVA IL PINGUINO SEGNALA L'ABUSO (http://salvapinguino.info/ ): in tutta Italia sono migliaia i casi di persone che si vedono negata la libertà di utilizzare software libero perché le case produttrici annullano la garanzia.
Luca Nicotra, segretario dell'associazione, spiega:"Possiamo fare di più, mobilitandoci ora contro questo sopruso perpetrato da multinazionali del software, produttori di computer e grandi catene di distribuzione".
La campagna agoriana nasce poprio da un'esperienza personale di Nicotra. "Non mi hanno voluto sostituire un computer difettoso, che secondo loro stessa ammissione faceva parte di una partita difettosa, solo perchè vi avevo installato Linux! Un’ingiustizia che non ho voluto accettare, contattando subito il nostro team legale e le associazioni consumatori per capire come reagire. Gli era andata male. Abbiamo così deciso di scrivere una dura lettera di diffida e avvisati di ciò, stranamente hanno cambiato idea. Il software libero, a partire dal sistema operativo Linux, "non solo viene ignorato dalla pubblica amministrazione a causa di interessi che la legano con le grandi multinazionali del software - spiega Nicotra - ma i cittadini che decidono di usarlo vengono ingiustamente penalizzati. "Si tratta di un'ingiustizia - conclude il segretario di Agorà Digitale - di fronte alla quale i cittadini sono spesso impotenti e forzandoli loro malgrado ad utilizzare sistemi operativi chiusi, come Windows. Ma tutto ciò deve finire. Dobbiamo segnalare tutti i casi di abuso e quando ne avremo raccolti abbastanza, Agorà Digitale metterà a disposizione il suo team legale per far finire per sempre questa pratica a dir poco scorretta".


Se siete stati anche voi vittime di questa pratica commerciale scorretta correte a segnalare.
Insieme possiamo cambiare le cose.
Cita messaggio
#2
Splendida idea! Penso sia per davvero una battaglia da fare.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Interessante.

Il video è davvero significativo:-


Cita messaggio
#4
Per le case costruttrici ogni scusa è buona pur di astenersi a compiere il loro dovere, hardware e software sono 2 cose ben distinte e separate, Già è un sopruso legalizzato quello di installarci windows su il 95% dei computer, come se non esistesse altro, chi stringe accordi con microsoft si assuma l'onere di rimborsare la licenza in modo meno burocratico, e che rispetti la garanzia senza ricorrere a scusi banali come se linux fosse la causa del guasto .
Cita messaggio
#5
Ottima iniziativa. E bel video.
Però della HP ho sempre sentito parlare di un buon comportamento in questi casi. chissa come mai proprio lei nel video?
Cita messaggio
#6
Io ho avuto un'ottima impressione dall'Assistenza HP, comunque mi rendo conto che questa storia della garanzia è un becero tentativo di soppiantare il software libero, poichè credo che il 99% di chi usa linux la va ad installare su un pc per i conti suoi, perchè purtroppo di pc che hanno preinstallato Linux ce ne sono pochi. E di questo 99% la stragrande maggioranza metterà Linux su un pc che prima ospitava (o ospita ancora mediante dual boot) windows.

Ci terrei a sottolineare che anche con gli smartphone pare esiste una situazione del genere, anzi direi ancora più demenziale. Immaginate se al primo comando in cui digitare SUDO su Ubuntu perdeste la garanzia del vostro PC, perchè state acquisendo i privilegi di amministratore sul VOSTRO pc. Ecco è la stessa cosa che accade sugli smartphone...
Cita messaggio
#7
Ho ricevuto una e-mail che mi informava di questa iniziativa. Credo scriverò un articolo nel sito.
Cita messaggio
#8
(23-06-2012, 14:38 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Ho ricevuto una e-mail che mi informava di questa iniziativa. Credo scriverò un articolo nel sito.

http://www.tomshw.it/cont/news/salva-il-pinguino-segnala-l-abuso-tutela-per-chi-usa-linux/38245/1.html
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
È la solita vecchia diatriba sulla quale purtroppo in condizioni di piena ragione finisce sempre per rotrovarcisi il produttore e non l' utente
1) Titolare della licenza OEM non l' utente , in quanto è il produttore che la preistalla e la preattiva.
2) nella pratica totalità dei casi in cui la la garanzia viene considerata nulla , l' utente no si è limitato a sovrascrivere il SO in uso , ma ha soppresso anche la recovery OEM partition che è partizione riservata OEM e protetta contenete tutto il necessario per riportare il computer esattamente alle condizioni di fabbrica , con la sua licenza origiinale già preattivata alla fonte in qualunque momento.
3) nella strande maggioranza dei casi vengono reinstallate versioni Windows diverse, e crackate quando non pure moddate. Al che il servizio assistenza sarebbe non solo tenuto ad addebitare l' intera spesa , ma anche informare Microsoft della palese e totale violazione delle sue licenze

4) HP è fra i produttori che forniscono anche con preinstallato linux , e pure in versione professional enterprise di Suse.

Infine il SO in modo particalare su portatili viene personalizzato dal produttore al fine di ottimizzarne le prestazioni , in funzione del proprio hardware , di conseguenza è anche vincolato al corretto funzionamento dell' hardware su cui viene preinstallato , pretendere che il produttore ti garantisca anche dagli smanettamenti tuoi non ha senso. Ognuno deve sapersi assumere le proprie responsabilità , non solo i produttori
Cita messaggio


Vai al forum: