Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Software Libero: è la volta di Bolzano
#1
Libreoffice: la provincia di Bolzano inizia la migrazione

Le amministrazioni pubbliche italiane non possono annoverare grandi meriti per quanto concerne l’innovazione e il risparmio di risorse. Tuttavia ci sono sempre delle mosche bianche: una di esse è la provincia di Bolzano dove è stato annunciato l’inizio della migrazione di ben 12000 postazioni alla suite d’ufficio Libreoffice.

Una volta ultimata la migrazione a Libreoffice la provincia dovrebbe avere un risparmio, in termini di licenza non più pagate per Microsoft Office, di ben seicento mila euro, una cifra davvero considerevole che potrà essere reinvestita in servizi ai cittadini della provincia.

Ovviamente la migrazione alla suite open source non sarà immediata, sarà un processo graduale che consentirà anche ai dipendenti della pubblica amministrazione locale di familiarizzare con la nuova suite, senza contare che bisognerà anche garantire la compatibilità con il vecchio formato di documenti utilizzato dalla provincia. Dunque non possiamo che fare i complimenti alla provincia di Bolzano per aver deciso di migrare a Libreoffice, questo evento sicuramente farà molto piacere a tutti i developer e alla comunità della suite libera.

Fonte http://www.oneopensource.it
Cita messaggio
#2
Il software libero sembra propagarsi a macchia d'olio, ora anche Bolzano bene cosi, ma secondo il mio parere sarebbe molto più indicato open office per scuole e pubbliche amministrazioni anzichè libreoffice, per il semplice motivo dei troppi cambiamenti di quest'ultimo che potrebbe creare non pochi problemi di incompatibilità con altre sedi che possano usare una versione diversa.
INFO
Cita messaggio
#3
Ciao maverik, esiste già una discussione uguale, l'accorpo alla mia Idea
Cita messaggio
#4
Ma la provincia di bolzano non aveva già fatto il passaggio a linux nel 2007!!!! quante volte lo fa??? a caso ogni tot anno?? eheh...in effetti una seconda dichiarazione era del 2009.....adesso un'altra...va a cadenze??? c'è qualcosa che non mi torna eheh
http://www.youtube.com/watch?v=ITzX7zRgOkA
Addirittura un primo articolo nel 2005 che riguardava solo le scuole di bolzano al passaggio al software libero: http://punto-informatico.it/1300856/PI/N...cuola.aspx
Cita messaggio
#5
Questa volta par trattarsi di LibreOffice.
Cita messaggio
#6
(22-06-2013, 15:16 )Singolarity Ha scritto: Ma la provincia di bolzano non aveva già fatto il passaggio a linux nel 2007!!!! quante volte lo fa??? a caso ogni tot anno?? eheh...in effetti una seconda dichiarazione era del 2009.....adesso un'altra...va a cadenze??? c'è qualcosa che non mi torna eheh
http://www.youtube.com/watch?v=ITzX7zRgOkA
Addirittura un primo articolo nel 2005 che riguardava solo le scuole di bolzano al passaggio al software libero: http://punto-informatico.it/1300856/PI/N...cuola.aspx

Sfascio tutto ma non ti sfugge proprio nulla è? forse lo fanno per stare sempre al centro dell'attenzione SadSad
Cita messaggio
#7
beh procton è anche il mio settore....e ogni news può anche divenire un'occasione per collaborare o per proporre qualcosa di simile anche in altre parti d'italia....cmq è come dici tu....viene fatto a cadenza per farsi pub soprattutto con il progetto FUSS: http://www.fuss.bz.it/
Cita messaggio


Vai al forum: