Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sono i controllori italiani o quelli svizzeri????
#1
Buon giorno.
Scusate ma desidero mettere per iscritto quanto accade da tanto tempo e oserei dire da sempre. Vengo tosto al punto.
Da sempre ho ricevuto pacchetti provenienti dall'estero con ciò intendo dalla Francia e dalla Svizzera.
Ebbene continuamente vengono ispezionati, con la scusa della dogana, e immancabilmente vengono alleggeriti del contenuto. Uno schifo, veramente uno schifo al quale non si riesce a porre rimedio malgrado alcune volte questi solerti "alleggeritori" siano stati colti sul fatto.
Ancora una volta non ho ricevuto il contenuto totale ma parziale di quanto speditomi.
A poco serve dire qua di cosa si tratti.
Scusate e buona giornata a tutti.
Cita messaggio
#2
In effetti è una vergogna.
Cita messaggio
#3
lo fanno entrambi: se lo hanno fatto gli svizzeri non lo fanno gli italiani (mica possono mandarti un pacco vuoto), se gli svizzeri non lo hanno fatto subentrano gli italiani. E' un vero schifo.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
quelli non sono controlli, sono taccheggi, rubano. vergogna!!!!
Cita messaggio
#5
Grazie per le risposte.
Hanno rubato di tutto; giochi all'epoca dei bambini, cioccolata e in ultimo la settimana scorsa mi hanno rubato 10 penne.
Si avete capito bene. 10 penne di poco valore o addirittura nullo in quanto trattasi di penne riconducibili ad aziende commerciali recanti la pubblicità.
Ho una rabbia dentro che non vi dico; darei l'anima per avere il potere di.........
Mi fermo, meglio non aggiungere altro!!!!
Cita messaggio
#6
Son gente di m.... e poveri pidocchiosi
Rubare 10 penne, cioccolata Big Grin
Da licenziare subito,e da cacciare anche chi poi li riassume.

Cita messaggio
#7
All'aereoporto di Fiumicino è la stessa cosa.
Io faccio decine di voli all'anno in città di mezzo mondo ed ogni tanto compro qualcosa (liquori, sigarette, souvenir, ecc...).
Anche negli aereoporti più pidocchiosi del mondo non è mai successo niente; quando passo a Fiumicino, due volte su tre mi sparisce qualcosa.
Ormai quando so di dover passare di li evito di mettere in valigia più di quattro stracci.

Comunque le ultime volte ho sempre fatto denuncia alla polizia dell'areoporto di arrivo. E' un po' una seccatura perdere quel tempo, ma spero che ne valga la pena.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#8
(26-08-2013, 07:55 )Dead Ha scritto: a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.

Troppo bella
गुरू
Cita messaggio
#9
Utilizza un pacco con le finestrelle di plastica trasparenti richiudibili; applica un adesivo che ne elenchi il contenuto e avvisi che sporgerai denuncia in caso di manomissione del pacco e dì al mittente di cambiare ufficio postale !
गुरू
Cita messaggio
#10
Dove abitavo prima il postino aveva l'abitudine di lasciare l'avviso di mancato recapito di qualunque cosa si trattasse, pacchi buste raccomandate etc etc. Puntualmente dovevo recarmi alla sede centrale per ritirare il plico, con spreco di tempo e risorse.
Un giorno mi sono spedito una raccomandata ed il giorno dopo ho aspettato il solerte smistatore fuori dalla porta ho atteso che stampasse l'avviso di mancato recapito e poi gli ho spiegato che forse si era sbagliato.
Sarà stato il mio accento sfumatamente siculo ma da quel giorno buste plichi e pacchi mi venivano direttamente recapitati al piano !
गुरू
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)