Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Spostare la cartella Home su altro disco fisso
#1
Question 
Buon giorno.
Ho letto la risposta data da dima a uomocola, sul forum Windows XP, circa la possibilità di spostare il percorso della cartella documenti su altro disco fisso o altra partizione (cosa che avevo già fatto da tempo).

Poichè uso spesso Win XP ed Ubuntu 10.04, mi capita di dover cercare dei documenti che sono archiviati sotto uno o l'altro sistema operativo.

Con Ubuntu accedo a Win XP senza problemi, ma al contrario da XP neanche lo vedo Ubuntu.
Le domande sono queste:

Sotto Ubuntu 10.04

1- posso spostare la cartella Home su altro disco fisso di archivio?

In alternativa

2- posso creare una copia della cartella Home su altro disco fisso, lasciando la home di default sotto Ubuntu, ma avere la possibilità che ogni nuovo documento vada ad essere scritto automaticamente anche sulla cartella Home d'archivio?

Capisco che, sotto Ubuntu, basterebbe semplicemente copiare i vari documenti, immagini, etc, in una nuova cartella di archivio, ma sarebbe mio desiderio che la cosa avvenisse in maniera automatica.

In tale modo riuscirei a "vedere" la cartella Home ed i documenti in essa contenuti, anche da Win XP.

attendo
Cordiali saluti
Andrea

Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#2
1) che io sappia no (ma se ci fosse qualche altro membro con notizie migliori delle mie sarò contento di essere smentito), la cartella /home su altra partizione va definita all'installazione di ubuntu.
2) oltre al copia/incolla che hai indicato, potresti utilizzare programmi di backup come deja dup.
ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#3
Ubuntu legge le partizioni formattate in NTFS o Fat32, windows non legge le partizioni formattate con ext 3 o 4 e quindi il mio consiglio, così come appreso in questi anni, è quello di tenere i dati nella partizione NTFS o Fat32 così non avrai problemi ad accedervi da qualsiasi sistema operativo, quando al copiarli rischi di incartarti poichè dopo un pò non sapresti quali sono e dove i file aggiornati ed in ogni caso occuperesti memoria inutilmente, che senso ha tenere due copie dello stesso file sullo stesso pc?
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#4
(26-11-2011, 20:32 )nicolo74 Ha scritto: Ubuntu legge le partizioni formattate in NTFS o Fat32, windows non legge le partizioni formattate con ext 3 o 4 ...

Per la verità Ext2Fsd è un driver per Windows (varie versioni) che permette l'accesso alle partizioni ext3/4.
Invece di complicarti la vita installa questo.

Bye
Token
Cita messaggio
#5
(26-11-2011, 21:50 )token Ha scritto:
(26-11-2011, 20:32 )nicolo74 Ha scritto: Ubuntu legge le partizioni formattate in NTFS o Fat32, windows non legge le partizioni formattate con ext 3 o 4 ...

Per la verità Ext2Fsd è un driver per Windows (varie versioni) che permette l'accesso alle partizioni ext3/4.
Invece di complicarti la vita installa questo.

Bye
Token
Scusate ma non usando più windows non ho la necessità di accedere da li a dati su partizioni in ext, continuo a sostenere, però, che la cosa più logica sia mantenere i dati su partizioni accessibili da entrambi i sistemi operativi!
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#6
(27-11-2011, 15:36 )nicolo74 Ha scritto:
(26-11-2011, 21:50 )token Ha scritto:
(26-11-2011, 20:32 )nicolo74 Ha scritto: Ubuntu legge le partizioni formattate in NTFS o Fat32, windows non legge le partizioni formattate con ext 3 o 4 ...

Per la verità Ext2Fsd è un driver per Windows (varie versioni) che permette l'accesso alle partizioni ext3/4.
Invece di complicarti la vita installa questo.

Bye
Token
Scusate ma non usando più windows non ho la necessità di accedere da li a dati su partizioni in ext, continuo a sostenere, però, che la cosa più logica sia mantenere i dati su partizioni accessibili da entrambi i sistemi operativi!

------------------------------------

Citazione:buona sera.
ho capito che in definitiva formattando il disco di archivio in fat 32, lo posso leggere da entrambi i sistemi operativi, per cui mi basta questo.
lascio la discussione a chi l'ha iniziata affinchè decida se scrivere risolto o meno.
saluti
Andrea



Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#7
Scusami Apanta, ma non ho capito bene: vuoi formattare in fat32? cosa cambia rispetto all'ntfs di win? allora salva tutti i dati sulla partizione dati di win. fat32 non riesce a gestire file di dimensioni superiori ai 4gb, sembra tanto, ma se hai qualche film ti sembrerà pochissimo...
ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#8
(28-11-2011, 20:53 )giuscassr Ha scritto: fat32 non riesce a gestire file di dimensioni superiori ai 4gb,

fosse solo quello! le FATxy si frammentano più dei grissini sotto un rullo compressore!
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
ah ah, vero!
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#10
(28-11-2011, 20:53 )giuscassr Ha scritto: Scusami Apanta, ma non ho capito bene: vuoi formattare in fat32? cosa cambia rispetto all'ntfs di win? allora salva tutti i dati sulla partizione dati di win. fat32 non riesce a gestire file di dimensioni superiori ai 4gb, sembra tanto, ma se hai qualche film ti sembrerà pochissimo...
ciao


Citazione:Buon giorno.
capisco le tue perplessità.
In effetti mi sono espresso male, come se volessi salvare i documenti od altro solo nella cartella di archivio condivisa.

In realtà volevo trovare solo un modo di duplicare in automatico e sul disco di archivio, il documento che normalmente, sotto Ubuntu, salvo nella cartella: /Risorse/Cartella home/Documenti (uso ms office - tramite Crossover office) quindi salvando da Ubuntu, non ho difficoltà a leggere tutto sotto Win XP.
Attualmente faccio una copia manuale ogni volta che creo un nuovo documento e la salvo sul disco di archivio (1 TeraB - formattato ntsf), ma così facendo quando modifico il documento, per es. sotto Ubuntu, non si aggiorna automaticamente il documento sul disco di archivio e viceversa.

grazie comunque.
ciao
Apanta
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)