Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Trovare ed eliminare credenziali per accesso ad Internet sotto server proxy
#1
Carissimi,

volevo, gentilmente, un aiutino per risolvere il seguente problema:

Lavoro su una rete aziendale( rete a dominio) sotto un proxy che richiede l'inserimento di Utente e Password quando si apre il browser ( Internet Explorer ver 8) e si vuole navigare in Internet.

Il problema sta nel fatto che dopo aver inserito le credenziali di autenticazione al server proxy e aver terminato una sessione di navigazione in internet( e quindi aver chiuso Internet Explorer(IE)), molto spesso capita che alla riapertura di IE per una nuova sessione di navigazione non compare più la finestra di autenticazione al server proxy( e quindi non devo più inserire ID e password).
Io vorrei che ad ogni apertura del browser mi fosse richiesta ID e password per l'autenticazione al server proxy ( ovviamente per scongiurare che qualcuno accedendo al mio PC utilizzi a mia insaputa la connessione internet).

Le ho provate tutte
1. nella maschera di autenticazione al server proxy ovviamente non ho flagggato l'opzione di memorizzazione password

2. Ho settato le opzioni di IE (ver 8) in modo da cancellare la cronologia tutte le volte che si chiude IE

3. Ho provato con Ccleaner e nella sezione "system" ho flaggato l'opzione password di rete

Per cui sono arrivato alla conclusione che la password di autenticazione al proxy venga memorizzata da qualche parte nel sistema, ma non so doveHuh
( esiste qualche chiave di registro in cui è memorizzata la pwd? ) E se si,come si procede per cancellarla?

Per cui l'aiuto di cui avrei bisogno è su come procedere per fare in modo che ad ogni avvio di Internet Explorer mi fosse richiesto "Nome Utente e Password" di autenticazione al server Proxy.

Ah dimenticavo... in alcuni casi anche dopo aver spento il PC, capita che al riavvio le credenziali di autenticazione al proxy (inserite in precedenza ) non vengano cancellate con la possibilità di navigare in internet senza inserire nessun ID e password, con ovvi problemi di sicurezza( in quanto qualcuno potrebbe usare illegittimamente la connessione internet)


Grazie mille

Ciao ciao e buona Domenica

App Wink
Cita messaggio
#2
Ciao, non ho sottomano Internet Explorer 8 (ho smesso di usarlo dalla versione 6), quindi non saprei guidarti per ora.
Se le restrizioni del dominio te lo permettono prova a svuotare la cache DNS con il comando:

ipconfig /flushdns

Se anche così non va allora ti consiglio di usare browser alternativi come Firefox, Opera o Iron. Sicuramente più stabili, sicuri e performanti.
Inoltre un bel screensaver settato a 3 min e con sblocco tramite password è un'ulteriore sicurezza.
Considera anche che, se avete una intranet locale, questa dovrebbe essere esplorabile senza le credenziali. Quindi sei sicuro che dopo accedi ad internet senza che ti sia richiesta alcuna password?
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
(04-03-2012, 11:22 )francater Ha scritto: Ciao, non ho sottomano Internet Explorer 8 (ho smesso di usarlo dalla versione 6), quindi non saprei guidarti per ora.
Se le restrizioni del dominio te lo permettono prova a svuotare la cache DNS con il comando:

ipconfig /flushdns

Se anche così non va allora ti consiglio di usare browser alternativi come Firefox, Opera o Iron. Sicuramente più stabili, sicuri e performanti.
Inoltre un bel screensaver settato a 3 min e con sblocco tramite password è un'ulteriore sicurezza.
Considera anche che, se avete una intranet locale, questa dovrebbe essere esplorabile senza le credenziali. Quindi sei sicuro che dopo accedi ad internet senza che ti sia richiesta alcuna password?

Caro Francater,

proverò ad eseguire il comando che mi hai indicato ( ho provato ad usare per la pulizia di windows Ccleaner ed in particolare l'opzione System ---DNS cache e non ho avuto risultati, il comando che mi hai indicato ha una funzione diversa dall'opzione su indicata di Ccleaner?)

Ho notato che per la intranet non bisogna autenticarsi ( come dici tu), ma successivamente ho aperto anche delle pagine su internet e il server proxy non mi ha chiesto le credenziali( quindi le ho inserite solo al primo avvio di IE).

Per quanto riguarda lo screen saver con password come devo procedere?Da dove si scarica e come si setta?

Inoltre volevo chiederti, gentilmente, un consiglio in quanto l'amministratore di rete ha creato sulla mia postazione di lavoro un utente che all'avvio di Windows( sul mio PC è installato windows XP Professional) non richiede l'inserimento della password. Per cui ok lo screen saver che quando abbandono temporaneamente la postazione di lavoro, blocca l'uso del PC,ma in che modo posso settare il PC per far si che ad ogni avvio di windows debba inserire la password?

Grazie mille

Ciao ciao

App
Cita messaggio
#4
Il comando che ti ho dato fa la stessa cosa di Ccleaner (se pulisce la cache del client DNS).
Comportamento strano per un amministratore di dominio, quello di far loggare automaticamente un utente, sei sicuro che il tuo utente sia nel dominio? Magari è un utente locale. Huh
La password dello screensaver, per un utente di dominio è la stessa per l'accesso al dominio. Dovrai farti abilitare il login dal tuo amministratore. Fatto questo basta che vai nella schermata dello screensaver e metti la spunta alla voce "richiedi la password...".

Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
(04-03-2012, 23:38 )francater Ha scritto: Il comando che ti ho dato fa la stessa cosa di Ccleaner (se pulisce la cache del client DNS).
Comportamento strano per un amministratore di dominio, quello di far loggare automaticamente un utente, sei sicuro che il tuo utente sia nel dominio? Magari è un utente locale. Huh
La password dello screensaver, per un utente di dominio è la stessa per l'accesso al dominio. Dovrai farti abilitare il login dal tuo amministratore. Fatto questo basta che vai nella schermata dello screensaver e metti la spunta alla voce "richiedi la password...".

Ciao Francater,

grazie mille.

Ho provato ad eseguire il comando che mi hai suggerito e ho anche utilizzato ccleaner (selezionando nella sezione system l'opzione cache dns). Purtroppo non ho risolto il problema. Quando si presenta l'inconveniente mi armo di santa pazienza e apro e chiudo il browser fino alla ricomparsa della maschera in cui inserire le credenziali.Forse esisterà qualche chiave di registro in cui vengono memorizzate le credenziali!

Mi sa che proverò ad utilizzare Firefox portable.

Come faccio a verificare se il mio è solo un utente locale o sta nel dominio?

Cerco di darmi una risposta Smile
Se posso condividere solo la connessione ad internet ( tramite proxy) e non posso accedere a file ( ad esempio documenti etc) che sono presenti sul server allora vuol dire che il mio è solo un utente locale? E quindi se il mio utente è solo locale ( non sta nel dominio)non si può fare nulla per impostare una password di accesso a Windows?

Grazie mile

Ciao ciao

App

PS: l'amministratore di rete per inserire il mio PC nel dominio cosa dovrebbe fare? Vado ad intuito, dovrebbe aprirmi un profilo sul server e poi dovrebbe fare qualcosa ( non so cosa) dal lato client ( cioè sul mio PC?) Grazie ancora ciao ciao App
Cita messaggio
#6
Se vuoi sapere se sei nel dominio puoi scoprirlo in modo semplice.
Apri risorse di rete ed esplori la rete Microsoft, all'interno troverai il nome di dominio con il simbolo dei PC collegati. Se lo apri vedrai i PC inseriti all'interno di quel dominio. Fin qui è un'operazione che può fare chiunque ma ora, se tenti di aprire uno dei PC e ti vengono chieste le credenziali, allora sei fuori dal dominio. Se invece accedi al pc allora vuol dire che il tuo utente è accreditato.
In caso il tuo PC non fosse nel dominio l'amministratore di rete/sistema saprà come immetterlo (altrimenti non sarebbe un amministratore di rete/sistema).
Detto questo, ovviamente la cosa non influenza il tuo problema con Internet explorer, quindi il problema permarrebbe.
Per sicurezza apri internet explorer e vai nel menu "Strumenti" voce "Opzioni internet". Vai nel tab "Contenuto" e premi il pulsante "completamento automatico". Si aprirà una nuova finestra da dove potrai cancellare le password. E' basato su internet explorer 6 ma dovrebbe essere molto simile nelle versioni successive.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#7
(05-03-2012, 23:04 )francater Ha scritto: Se vuoi sapere se sei nel dominio puoi scoprirlo in modo semplice.
Apri risorse di rete ed esplori la rete Microsoft, all'interno troverai il nome di dominio con il simbolo dei PC collegati. Se lo apri vedrai i PC inseriti all'interno di quel dominio. Fin qui è un'operazione che può fare chiunque ma ora, se tenti di aprire uno dei PC e ti vengono chieste le credenziali, allora sei fuori dal dominio. Se invece accedi al pc allora vuol dire che il tuo utente è accreditato.
In caso il tuo PC non fosse nel dominio l'amministratore di rete/sistema saprà come immetterlo (altrimenti non sarebbe un amministratore di rete/sistema).
Detto questo, ovviamente la cosa non influenza il tuo problema con Internet explorer, quindi il problema permarrebbe.
Per sicurezza apri internet explorer e vai nel menu "Strumenti" voce "Opzioni internet". Vai nel tab "Contenuto" e premi il pulsante "completamento automatico". Si aprirà una nuova finestra da dove potrai cancellare le password. E' basato su internet explorer 6 ma dovrebbe essere molto simile nelle versioni successive.

Grazie mille Francater,

Ciao Ciao

App
Cita messaggio
#8
Ciao e tienici aggiornati. Idea
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#9
(06-03-2012, 15:50 )francater Ha scritto: Ciao e tienici aggiornati. Idea

Caro Francater,

ti volevo informare che dopo aver controllato la rete Microsoft mi sono accorto che il mio PC è fuori dal dominio. Perchè è proprio come dicevi, vedo i PC del dominio ma non posso entrare in nessuno di essi in quanto vengono richieste le credenziali di accesso ( quindi il mio account è solo locale e non è accreditato).

Speriamo che l'amministratore si decida ad accreditare finalmente il mio account Smile

Grazie ancora

Ciao ciao

App

PS: oltre ad una LAN organizzata per dominio ho sentito parlare di reti paritetiche, cosa vuol dire? come si fa a verificare se una rete è paritetica e qual'è la differenza rispetto ad un dominio? Grazie mille Ciao ciao App
Cita messaggio
#10
Una rete paritetica è una rete senza controller di dominio che gestisca e coordini gli accessi e lo sfruttamento delle risorse condivise. In questa situazione ogni PC è server e client contemporaneamente, in pratica è un po come ti trovi tu attualmente. Tutti i PC si vedono, ma se si vuole accedere alle risorse messe a disposizione di uno di essi, bisogna essere accreditati per farlo (non su di un controller di dominio, ma sulla macchina stessa che fornisce le risorse).
Questo, ovviamente, è valido sia per le cartelle condivise che per le stampanti condivise (condivisioni tramite protocollo smb).
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)