Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 4 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu 12.04: a che punto siamo?
#1
Ecco in sintesi lo stato dell'arte della nuova release: https://launchpad.net/ubuntu/+spec/hardw...management Sleepy
Cita messaggio
#2
Cosa puoi ricevere dalle distribuzioni Linux:
- cerchi la facilità d'uso? scegli Mandriva o Open Suse;
- cerchi una distro criptica? usa Gentoo;
- cerchi sicurezza? BSD, Gentoo, Slackware, fanno per te;
- cerchi stabilità ma anche software aggiornato? allora Debian;
- cerchi rogne? l'ultima release (ma a volte anche la penultima) di Ubuntu fanno per te ;-)))))
Cita messaggio
#3
BSD non è una distribuzione Linux, è un sistema operativo Unix;
Debian stabilissimo si, proprio aggiornatissimo non tanto...

Ecco, pur usando Windows qualcosa ho imparato a stare qui dentro!
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
(31-01-2012, 23:44 )BAT Ha scritto: BSD non è una distribuzione Linux, è un sistema operativo Unix;
Debian stabilissimo si, proprio aggiornatissimo non tanto...

Ecco, pur usando Windows qualcosa ho imparato a stare qui dentro!

Non mi dirai che non hai neanche un mezzo linux in dual boot Shy
Cita messaggio
#5
Premesso che prima di usarlo qualunque SO lo devi installare e configurare come si deve , il più facile da usare ed il meno rognoso che dir si voglia , non può che essere quello più stabile, e meno vulnerabile in grado di soddisfare sia le esigenze di lavoro che quelle della configurazione hardware propria completa , non di certo l' ultima versione superaggiornata del colabrodo Ubuntu che di vunerabilità e bug ne regala pure molte più di windows ,
Superusabilità e semplicioneria di sistema , non vanno affatto daccordo con stabilità e sicurezza.
Lo stato dell' arte nel SO richiede di essere in grado di ottimizzarlo in funzione esclusiva del proprio hardware ,quindi inevitabilmente la ricompilazione del kernel , liberandolo da tutto ciò che non ci serve. Un kernel generic non può altro che essere un pesantissimo mattone.
Cita messaggio
#6
(31-01-2012, 23:44 )BAT Ha scritto: BSD non è una distribuzione Linux, è un sistema operativo Unix;

Vabbè, lasciamo stare... con gli allievi di Galeno ci sono sempre andato poco daccordo... amabilmente ;-)))

(31-01-2012, 23:44 )BAT Ha scritto: Debian stabilissimo si, proprio aggiornatissimo non tanto...

Debian si divide in:
- stable;
- testing;
- unstable (sid) (o viceversa, adesso non ricordo).
Puoi scegliere ;-)
Cita messaggio
#7
Ma quando rilasceranno la versione alfa di ubuntu 12.04 ?
Cita messaggio
#8
(31-01-2012, 23:18 )Felix_55 Ha scritto: Cosa puoi ricevere dalle distribuzioni Linux:
- cerchi la facilità d'uso? scegli Mandriva o Open Suse;
- cerchi una distro criptica? usa Gentoo;
- cerchi sicurezza? BSD, Gentoo, Slackware, fanno per te;
- cerchi stabilità ma anche software aggiornato? allora Debian;
- cerchi rogne? l'ultima release (ma a volte anche la penultima) di Ubuntu fanno per te ;-)))))

Huh
Cita messaggio
#9
(01-02-2012, 11:31 )procton771 Ha scritto: Ma quando rilasceranno la versione alfa di ubuntu 12.04 ?

La road map non lo precisa, ma se la stabile dovrà iscire in primavera non credo tarderanno molto.
Cita messaggio
#10
Per il rilascio della Alfa, direi -se fanno more solito- verso la fine di febbraio o poco prima.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)