Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu - Accedere agli hardisk di altro pc tramite rete WiFi
#1
Salve.
sul mio pc di casa (Ubuntu 12.04 e/o Mint 16 Petra) ho tre HD montati, che utilizzo come dati.
ho creato la condivisione file e, tramite il mio smartphone Android (ascend G330), usando Es file Explorer, accedo tramite la rete di casa WiFi e ai tre HD, senza problemi, per prelevare o aggiungere files vari.
Vorrei fare la stessa cosa tramite un altro portatile che usa pure Ubuntu 12.04, ma non so come procedere. qualche idea in proposito?
In particolare quale propgramma o applicazione mi può permettere di accedere agli HD in rete (fermo restando che il pd di casa è regolarmente acceso e collegato al router?.
Grazie e buon anno a tutti. SmileSmile
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#2
Credo che ti convenga mettere in rete i pc
Cita messaggio
#3
Grazie per la risposta, ma non sono stato evidentemente molto chiaro nella mia esposizione.
Il pc di casa è collegato al router con cavo Lan.
Il pc di casa ha un indirizzo IP statico: 192.168.0.2.

la domanda è come fare a chiamare quell'indirizzo statico del pc di casa da un altro pc già collegato alla stessa rete casalinga, tramite WiFi?

Come scritto nella prima discussione, tramite lo smartphone, lanciando il gestore file, vedo su una schermata la mia scheda sd e sulla successiva schermata la rete interna, dove trovo il pc 192.1687.0.2.
cliccando sull'icona relativa, accedo ai tre HD montati dentro il pc di casa.
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#4
Se già accedi ai 3 hdd sul pc desktop tramite lo smartphone android significa che quei 3 hdd li hai già condivisi tramite procotollo CIFS/SMB ossia normale rete di condivisione windows...che nei linux si ottiene attivando Samba.
In pratica quello che chiedi è già pronto....in altro pc collegato da wifi sempre usando linux ti basta che in questo tu abbia attivi i client samba e dopo accederci con qualsiasi file manager...tutto qua...una volta che hai questi potrai accedere a quei 3 hdd già condivisi esattamente come fai con lo smartphone (ES File Explorer ha già integrati i client samba).
Cita messaggio
#5
(31-12-2013, 17:40 )Singolarity Ha scritto: Se già accedi ai 3 hdd sul pc desktop tramite lo smartphone android significa che quei 3 hdd li hai già condivisi tramite procotollo CIFS/SMB ossia normale rete di condivisione windows...che nei linux si ottiene attivando Samba.
In pratica quello che chiedi è già pronto....in altro pc collegato da wifi sempre usando linux ti basta che in questo tu abbia attivi i client samba e dopo accederci con qualsiasi file manager...tutto qua...una volta che hai questi potrai accedere a quei 3 hdd già condivisi esattamente come fai con lo smartphone (ES File Explorer ha già integrati i client samba).

Si, i tre hdd sono già condivisi, quindi con Nautilus dovrei risolvere.
grazie.  Smile
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)