Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu & Fedora
#1
    Ciao a tutti, ho un pc con Vista, una partizione dove ho installato Ubuntu 10.10 e infine una partizione estesa dove vorrei installare Fedora 16.
Lo posso fare, oppure c'è la possibilità che all'avvio parta solo Fedora e non mi riconosca più Ubuntu?
Grazie
Acer M1100 - CPU 4600+ AMD Athlon 64x2 - 2GB RAM - HDD 320GB - ATI Radeon HD 2400 Pro
Cita messaggio
#2
Fedora 16 usa il grub 2 e installa il boot nel mbr, ti partirebbe solo fedora senza vista ne ubuntu.
Cita messaggio
#3
(09-11-2011, 22:49 )ps3love Ha scritto: Fedora 16 usa il grub 2 e installa il boot nel mbr, ti partirebbe solo fedora senza vista ne ubuntu.

Quindi le 2 distro non possono coesistere?
Acer M1100 - CPU 4600+ AMD Athlon 64x2 - 2GB RAM - HDD 320GB - ATI Radeon HD 2400 Pro
Cita messaggio
#4
E' da testare, qui c'è una spiegazione in inglese.
Cita messaggio
#5
(09-11-2011, 23:00 )ps3love Ha scritto: E' da testare, qui c'è una spiegazione in inglese.
Peccato che l'inglese non lo mastico bene, comunque ti ringrazio
Acer M1100 - CPU 4600+ AMD Athlon 64x2 - 2GB RAM - HDD 320GB - ATI Radeon HD 2400 Pro
Cita messaggio
#6
Guarda qui se trovi il sistema.
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...-è-on-line
Cita messaggio
#7
Non diciamo corbellerie Fedora installa il bottloader dove glielo fai collocare te , lo installa senza alcun problema anche nella sua partizione di sistema , ed in ogni caso anche se lo lasci sovrascrivere il master boot record , i SO presenti li rileva e li include nel menu di selezione tutti nessuno escluso. Non rimani affato con windows bloccato , ne tantomeno con ubuntu .
è versione grub 2 fedora interamente riscritta (security grub 2) , totale compatibilita anche con il nuovo security boot di microsoft usato da wincag8 .



Cita messaggio
#8
Fedora 16 installa il suo GRUB2 in Partizione di ROOT (purché tale partizione sia Primaria e NON "Logica"... e, dunque, NON dentro a una Partizione Estesa) oppure nell'MBR, in fase di installazione della "distro".

Ho scritto, parlando delle MIE installazioni di Fedora e del loro "upgrade" dalla versione 15 all'attuale versione 16, che il GRUB2 mi è stato installato direttamente nell'MBR, senza darmi possibilità alcuna di scelta... ed è andata esattamente così (comunque, ho trovato il modo di "trasferire", poi, il GRUB2 di Fedora nella Partizione di ROOT, per cui ho riosolto il problema).
Questo fatto (l'avermi piazzato GRUB2 direttamente nell'MBR senza offrirmi alcuna possibilità di differente scelta), afferisce, però, ad una particolare metodologia di "upgrade della versione". in pratica, Fedora consente di "passare alla versione successiva" senza bisogno alcuno di perdere né dati né impostazioni né programmi e pacchetti installati... usando due differenti sistemi. Uno consiste nell'utilizzare allo scopo il Gestore dei Pacchetti (Yum) e l'altro, nell'usare una specifica utility che si chiama PreUpgrade. Ed è proprio questo secondo metodo che ho utilizzato io.
Di fatto, se avessi -putacaso- "installato ex-novo", mi sarebbe stata offerta la scelta di posizionare il GRUB2 di Fedora nella Partizione di ROOT (naturalmente, bisogna andare a cliccare laddove c'è bisogno, per avere questa opzione: NON è l'opzione "di default", che, invece, punta direttamente all'MBR). Avrai potuto, dunque, installar direttamente il GRUB2 di Fedora dentro alla Partizione di ROOT sin dall'inizio.
Non l'ho fatto -scientemente- perché mi interessava testare la situazione dell'aggiornamento di versione senza bisogno di CD di installazione, senza bisogno di formattazione e senza perdita alcuna di personalizzazioni, impostazioni e programmi già installati.

Potresti, dunque, installare Fedora 16 e porre il suo GRUB2 dentro alla sua Partizione di ROOT... ma ti servirebbe che tale Partizione fosse una Partizione PRIMARIA e non si trovasse, dunque, dentro ad una Partizione Estesa (quelle che si trovan lì sono le Partizioni Logiche).
In realtà, è appurato che il GRUB2 di UBUNTU rifiuta di installarsi nelle Partizioni Logiche (senza dar messaggio d'errore: sembra installarsi e invece NON si installa!)... È logico dedurne, dunque, che anche il GRUB2 di Fedora avrà l'identico comportamento.

Io ho testato l'operazione di "trasferimento" di GRUB2 dall'MBR alla Partizione di ROOT (sia per UBUNTU 11.10 che per Fedora 16) con pieno successo, e debbo dire che la procedura è simile in ambo i casi, ma NON è affatto uguale. Ma va anche detto che, nelle prove che ho fatto, io ho sempre testato il procedimento su partizioni Primarie, mai su Partizioni Logiche.

Riassumendo... se hai a disposizione la situazione seguente:
1) il tuo UBUNTU è installato dentro ad una Partizione Primaria;
2) il tuo Fedora verrà installato pure esso in una Partizione Primaria;
... allora nulla osta a che tu installi Fedora 16 accanto ad UBUNTU.

Dovrai semplicemente, in fase di installazione, indicare a Fedora che vuoi si installi il suo GRUB2 dentro alla partizione di ROOT (anziché nell'MBR). Non devi, però, iniziar con l'installare Fedora: prima ti devi occupare del GRUB2 di UBUNTU.
Per far ciò, avvierai UBUNTU e "trasferirai" il suo GRUB2 nella Partizione di ROOT (di UBUNTU).
Fatto questo, spegnerai il PC e preparerai l'installazione di GAG (sarà il tuo boot-manager). Installar subito è necessario per sovrascrivere e cancellare il GRUB2 di UBUNTU che ancora sta nell'MBR.
Poi, avvierai il computer e, subito, installerai e configurerai GAG (per avviare Windows e UBUNTU). Dopo di che, procederai ad avviar, per primo, Windows e poi, dopo aver constatato che Windows si avvia, spegnerai il PC, lo riavvierai e avvierai UBUNTU. Constatato che anche UBUNTU si avvia, spegnerai il PC e passerai ad installare Fedora 16 (ovviamente, ponendo, già durante l'installazione, il suo GRUB2 dentro alla sua Partizione di ROOT).
Terminata l'installazione, ovviamente, Fedora NON si avvierà.
Ma non serve lo faccia. Spento il computer, devi nuovamente preparare l'installazione di GAG. Poi, accendo il computer e installi GAG come se fosse la prima volta che lo installi: rifai la configurazione per avviare Windows, poi quella per avviare UBUNTU e, infine, fai anche quella per avviare Fedora. Terminato si aggiungere questi Sistemi, "salvi" il tuo operato sull'Hard Disk (col che, GAG vien installato nell'MBR).
Da quel momento sarai in grado di avviar, premendo un tasto la "distro" che ti pare oppure Windows.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
(09-11-2011, 23:53 )francofait Ha scritto: Non diciamo corbellerie Fedora installa il bottloader dove glielo fai collocare te , lo installa senza alcun problema anche nella sua partizione di sistema , ed in ogni caso anche se lo lasci sovrascrivere il master boot record , i SO presenti li rileva e li include nel menu di selezione tutti nessuno escluso. Non rimani affato con windows bloccato , ne tantomeno con ubuntu .
è versione grub 2 fedora interamente riscritta (security grub 2) , totale compatibilita anche con il nuovo security boot di microsoft usato da wincag8 .
Confermo quanto detto da Francofait. Ho appena installato Fedora16 su un pc le cui parti sono raccattate qua e là; pur avendo installato grub2 sulla partizione (primaria) root di Fedora (ho installato GAG sull'MBR), mi ha riconosciuto tutti i sistemi operativi presenti nei due hd del pc: fedora16 (ci mancherebbe!) ubuntu 11.10, linux mint debian edition xfce, pclinxos 2011 lxde.
Bye
PS: Monsee, ma non si possono cambiare le icone di gag? sono veramente brutte!
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#10
No, Gius, non le si può cambiare. Puoi scrivere, magari, allo Sviluppatore per chiedergli di farlo, ma pensa ad una cosa: la vera e grande forza di GAG è che sta tutto quanto dentro a un floppy-disk (e usare GAG da floppy e non da LiveCD consente anche, in caso serva, di ripristinare l'MBR)... Se si cambian le icone per abbellirle un po', può esser che la iso, dentro al floppy-disk, dopo, non ci entri più!
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)