Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu GNOME 13.04: nuova derivata ufficiale
#1
QUI ho parlato della nuova derivata ufficiale di Ubuntu, Ubuntu GNOME, che approda per la prima volta con la sua versione 13.04, presenta di default Gnome Shell 3.6 e tutti i pacchetti aggiornati non all'ultima versione stabile, ma a quelle mantenute e supportate dal team di Canonical e dal team di sviluppo della distro. Tuttavia sarà presente un apposito PPA per aggiornare tutto alla versione 3.8 (appena rilasciata).

A breve verrà rilasciata la beta che conterrà tutte le novità, ed è possibile già scaricare le daily build della nuova distro.
Cita messaggio
#2
ho letto che gnome 3.8 porterà una sessione classic molto migliorata, ne sai qualcosa ? forse sarebbe il caso di includerla nella nuova derivata
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#3
Gnome Classic da Gnome 3.8 in poi non esisterà più, esisterà solo Gnome Shell. Però Gnome Shell sarà presente in due versioni: una è quella a cui siamo abituati, senza estensioni di default, un'altra invece ha già preinstallate delle estensioni che faranno assomigliare moltissimo (almeno a prima vista) l'aspetto di Gnome Shell con quello di Gnome2. Quest'ultima sessione va dunque a sostiutire Gnome Classic, secondo me è un passo avanti perchè così il team di sviluppo di Gnome ha un unico progetto (Gnome Shell), inoltre le prestazioni di Gnome Shell sono molto migliorate, tant'è vero che sul mio pc era molto più veloce di Gnome Classic. Gnome Classic stesso era ormai senza più supporto da circa un anno, non veniva migliorato ed era pieno di bug, inoltre con Xfce o Mate secondo me non reggeva minimamente il confronto, dunque era morto da tempo. Così invece l'idea di due sessioni di Gnome Shell (una standard e l'altra con un aspetto classico) è più che buona.

Il problema sta nel fatto che Ubuntu 13.04 blinda come al solito Nautilus alla versione 3.4 (stessa cosa fatta da Linux Mint, Mate o Cinnamon, Elementary OS e molti altri) e Gnome alla 3.6. Per installare Gnome 3.8 in tutto e per tutto, e quindi anche per installare la nuova sessione "classica" occorre aggiungere il PPA Gnome3, che comunque è affidabilissimo, e aggiornare i pacchetti. Ti consiglio di provare magari in macchina virtuale per vedere se l'aggiornamento va a buon fine... nel qual caso ha senso farlo per davvero una volta rilasciata ufficialmente Ubuntu GNOME 13.04.
Cita messaggio
#4
perdonami non ho ben compreso: con l'arrivo stabile, fra qualche giorno, di Gnome Raring (DE 3.6), la classic come si presenta? E abilitando le estensioni sarà comunque necessario il PPA 3.8 per avere la nuova classic?
Sarà in ogni caso disponibile un download con già installate le estensioni, in alternativa al download "liscio"?
mi scuso per la sfilza, ma è una cosa che mi interessa ^^
ogni buon maestro che si fa, invisibile

http://www.virtualinn.it
Cita messaggio
#5
Io ci ho già provato con risultati disastrosi, per quello ti ho fatto la proposta, ovviamente quando sarà il momento giusto.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#6
Ubuntu GNOME 13.04 avrà ancora la modalità Gnome Classic come la conosciamo noi. Tuttavia chi eseguirà l'aggiornamento da PPA, oppure chi utilizza Arch Linux o chi utilizzerà la prossima release Fedora, giusto per dirne alcune, avrà Gnome 3.8, che di default presenta Gnome Shell e una nuova sessione, di cui ignoro il nome, che praticamente è il successore di Gnome Classic, e vale a dire è Gnome Shell con un po' di estensioni interessanti, che tuttavia sono già disponibili da mesi e mesi per qualsiasi versione di Gnome Shell tu stia usando. Addirittura questa nuova gnome classic era già stata fatta con Linux Mint 12, che di default aveva Gnome Shell ma con moltissime estensioni utili abilitate.

L'aggiornamento da Gnome 3.6 a Gnome 3.8 è particolarmente critico perchè non solo aggiorna di versione alcuni pacchetti, ma ne rimuove alcuni (gnome-session-fallback, gnome-panel e via dicendo) per installarne altri. Andrebbe testato fra un mese quando sia Ubuntu 13.04 che Gnome 3.8 saranno ufficialmente stabili.
Cita messaggio
#7
perfetto Idea
ogni buon maestro che si fa, invisibile

http://www.virtualinn.it
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)