Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu con restrizioni internet
#1
Salve,
a scuola volevamo destinare alcune macchine a postazioni di autoconsultazione per il pubblico.
Queste macchine monteranno Ubuntu e avranno la nessità di andare solo ed esclusivamente su una lista ristretta di siti istituzionali (al max una ventina). Tutto il resto della navigazione deve essere escluso.
Potete passarmi qualche dritta su come procedere nella configurazione e quali strumenti installare per raggiungere lo scopo?
Grazie
Cita messaggio
#2
(17-12-2012, 16:17 )zaganet Ha scritto: Salve,
a scuola volevamo destinare alcune macchine a postazioni di autoconsultazione per il pubblico.
Queste macchine monteranno Ubuntu e avranno la nessità di andare solo ed esclusivamente su una lista ristretta di siti istituzionali (al max una ventina). Tutto il resto della navigazione deve essere escluso.
Potete passarmi qualche dritta su come procedere nella configurazione e quali strumenti installare per raggiungere lo scopo?
Grazie

Gli strumenti possono essere molti, dipende da come si vuole implementare la cosa.

Trattandosi di una cosiddetta whitelist (lista di elementi positivi), si potrebbe risolvere il tutto con un plugin di Firefox (puoi cercare con"whitelist" tra i componenti aggiuntivi), ma si tratta di una soluzione abbastanza facilmente aggirabile dall'utente un attimo smaliziato.

Più efficace, ma anche più complesso è l'utilizzo di un proxy (che filtrerà il traffico attraverso una whitelist - mi viene in mente Squid), ovvero (ancor più impegnativo) l'impostazione di regole per il firewall.

La reale grossa complessità, in caso di whitelist, può essere data da tutti gli elementi contenuti nelle pagine da rendere fruibili e che non appartengono all'indirizzo o comunque al livello di dominio dei siti interessati, ma che possono causare una cattiva resa delle pagine stesse.

Ti potrà dare aiuto solo chi si sia già davvero cimentato in un caso del genere.

Bye,
Token
Cita messaggio
#3
Token, innanzitutto grazie per la risposta.
In effetti hai proprio centrato il punto che è quello degli elementi contenuti nelle pagine da rendere fruibili e che non appartengono all'indirizzo o comunque al livello di dominio dei siti interessati.
Ho letto diversi articoli che consigliano, come da te suggerito, l'uso di Squid, però nessuno di questi articoli da indicazioni precise sul come risolvere la questione da te messa in evidenza.
Spero che qualche utente l'abbia già affrontata e risolta....e che la posti.....
Ciao
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)