Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu più veloce...
#1
Anche se la nostra Distribuzione risulta molto veloce confronto ad altri sistemi operativi (per esempio Windows) possiamo con pochi e semplici tool averla ancora più "scattante". Difatti esistono molti tool che permettono di accelerare alcuni processi per esempio il boot, lo spegnimento e perfino l'avvio delle applicazioni, oggi difatti vediamo come sfruttare il preliking per velocizzare l'avvio delle applicazioni.

Il tool Prelink modifica le librerie condivise e gli eseguibili ELF, difatti quasi tutte le applicazioni che utilizziamo non contengono al loro interno le librerie di cui hanno bisogno ma vanno ad utilizzare, dinamicamente, volta per volta, le librerie precedentemente compilate all'interno del nostro sistema.
Grazie a Prelink potremo far si che la procedura di avvio delle librerie utilizzate dalle nostra applicazioni avvenga automaticamente in modo che i software non debbano ogni volta essere collegati alle rispettive librerie. Il risalutato è una migliore velocità d'avvio delle nostre applicazioni.
Inoltre il pacchetto preload è sempre un tool molto importante, il quale monitora le applicazioni da noi più utilizzate, a queste recupera e porta in memoria i relativi binari e le loro dipendenze in modo da velocizzarne l'avvio. Installando questi 2 semplici tool avremo un notevole miglioramento all'avvio delle applicazione (non al loro utilizzo).

Ma vediamo come installare i Prelink e Preload su Ubuntu, Debian o derivate per farlo avviamo il terminale e digitiamo:

sudo apt-get install prelink preload

Preload a questo punto è attivo mentre Prelink dobbiamo configurarlo per poterlo utilizzare per farlo da terminale digitiamo:

sudo gedit /etc/default/prelink

e andiamo a sostituire la stringa "PRELINKING=unknown" con "PRELINKING=yes" (come da immagine sotto) e salviamo il tutto e chiudiamo la finestra.

Ora avviamo prelink per farlo digitiamo:

sudo /etc/cron.daily/prelink

aspettiamo un paio di minuti e poi vedremo un notevole miglioramento nell'avvio delle nostre applicazioni.

Fonte: lffl
Cita messaggio
#2
Aspetto conferma (senza offesa naturalmente) per eseguire i comandi .
Intanto grazie..
Cita messaggio
#3
Più tardi proverò. Grazie doc, sei davvero un OTTIMO web reporter! Wink
Sono un principiante con tanta voglia di imparare.

[Immagine: http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9G...xV6aKxqMCQ]
Cita messaggio
#4
Ho provato io. Nessus problema al sistema, non mi rendo conto della maggiore velocità. Forse lavoro con troppi sistemi operativi e non percepisco le variazioni sulla velocità dell'avvio delle applicazioni in Ubuntu.
Cita messaggio
#5
(20-11-2011, 14:25 )doc54 Ha scritto: Ma vediamo come installare i Prelink e Preload su Ubuntu, Debian o derivate per farlo avviamo il terminale e digitiamo:

sudo apt-get install prelink preload
questo è andato bene.
Citazione:Preload a questo punto è attivo mentre Prelink dobbiamo configurarlo per poterlo utilizzare per farlo da terminale digitiamo:

sudo gedit /etc/default/prelink
questo mi ha dato un errore critico,ma poi pare che ha funzionato
Citazione:e andiamo a sostituire la stringa "PRELINKING=unknown" con "PRELINKING=yes" (come da immagine sotto) e salviamo il tutto e chiudiamo la finestra.
l'immagine non la vedo,ma comunque era la prima stringa,se non erro.
Citazione:Ora avviamo prelink per farlo digitiamo:

sudo /etc/cron.daily/prelink

aspettiamo un paio di minuti e poi vedremo un notevole miglioramento nell'avvio delle nostre applicazioni.
Con quest'ultimo comando il terminale non mi restituisce niente .

Provo a riavviare e vedo se noto differenze.

Cita messaggio
#6
Devi attendere un paio di minuti per quanto riguarda l'ultimo comanado
Sono un principiante con tanta voglia di imparare.

[Immagine: http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9G...xV6aKxqMCQ]
Cita messaggio
#7
(20-11-2011, 14:58 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Ho provato io. Nessus problema al sistema, non mi rendo conto della maggiore velocità. Forse lavoro con troppi sistemi operativi e non percepisco le variazioni sulla velocità dell'avvio delle applicazioni in Ubuntu.

Testata di persona Prof. e a me pare che funzioni.
Naturalmente dipende un po' anche dal pc: nei più performanti la differenza non è eclatante.
Cita messaggio
#8
Provato su Ubuntu 11.10 plus 8 ma non noto miglioramenti degni di nota.
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#9
(20-11-2011, 15:34 )SabatoM Ha scritto:
(20-11-2011, 14:25 )doc54 Ha scritto: Ma vediamo come installare i Prelink e Preload su Ubuntu, Debian o derivate per farlo avviamo il terminale e digitiamo:

sudo apt-get install prelink preload
questo è andato bene.
Citazione:Preload a questo punto è attivo mentre Prelink dobbiamo configurarlo per poterlo utilizzare per farlo da terminale digitiamo:

sudo gedit /etc/default/prelink
questo mi ha dato un errore critico,ma poi pare che ha funzionato
Citazione:e andiamo a sostituire la stringa "PRELINKING=unknown" con "PRELINKING=yes" (come da immagine sotto) e salviamo il tutto e chiudiamo la finestra.
l'immagine non la vedo,ma comunque era la prima stringa,se non erro.
Citazione:Ora avviamo prelink per farlo digitiamo:

sudo /etc/cron.daily/prelink

aspettiamo un paio di minuti e poi vedremo un notevole miglioramento nell'avvio delle nostre applicazioni.
Con quest'ultimo comando il terminale non mi restituisce niente .

Provo a riavviare e vedo se noto differenze.

Prelink crea i link in corso d' uso delle applcazioni , quindi ne rendera il loro avvio più rapido man mano che ne verrà fatto uso , i miglioramenti si noteranno di conseguenza solo con le applicazioni per cui prelink , il prelink per l' applicazione che andremo ad usare lo avrà già creato.

Sul lato pratico pensare di poter notare le differenze è fuori luogo , con le risorse hardware attuali siamo nell' ordine di pochi centesimi di secondo
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)