Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ubuntu quale scegliere?
#1
Confused Buondi Antonio, mi ritrovo qui a fare una domanda da cento milioni Huh

Quale versione ubuntu scegliere su un pc con intel I5 e 2 hd da 500 gb cad.?
E' un 64 bit ma è meglio forse la 32?
Mi avevi già detto che la versione sever era da evitare.....

Cool pls solve me Rolleyes

salvatore
Salvatore
Cita messaggio
#2
ubuntu 10.04 64 bit.
Cita messaggio
#3
Se hai un 64 bit, perché installare un 32 bit e far funzionare il Sistema (in pratica) in una sorta di "emulazione"?
... direi che è molto meglio andar con un Sistema Operativo a 64 bit.
Personalmente, NON apprezzo UBUNTU, ma -se proprio dev'essere UBUNTU,- direi che potresti usare (in attesa che esca UBUNTU 12.04 LTS, previsto per aprile prossimo), l'UBUNTU 10.04 PLUS (a 64 bit, naturalmente [mi pare che ci sia]) del Majorana.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#4
a parte ubuntu....quale altro sistema è degno di nota? io trovo ubu mlto bello ma ammetto di non conoscerne nessun'altro!..saluti
Cita messaggio
#5
PCLinuxOS 2011 LXDE Edition (o normale o mini, secondo le esigenze), PCLinuxOS 2011 XFCE Edition (o "Phoenix" [normale] o "Phinx" [mini], secondo le necessità), PClinuxOS 2011 ZENmini Edition (è solo "mini", ma costituisce la "distro" (e la versione) "ideale", a parer mio, per chi conosce essenzialmente solo Windows). PCLinuxOS è -per adesso- disponibile solo in versione a 32 bit, ma si sta lavorando a realizzare anche la versione a 64 bit. PCLinuxOS è derivato da Mandriva Linux, ma ha accumulato, con il trascorrere delle versioni, parecchie differenze.
Fedora 15 LXDE Edition, Fedora 15 Security Edition (anch'essa, con Desktop-Manager LXDE), Fedora 15 XFCE Edition. Fedora è una derivata di Red Hat ed è disponibile sia a 32 bit che a 64 bit.
Scientific Linux 6.1 (versione realizzata dal CERN, basata su Red Hat Enterprise Edition), che esiste sia in versione a 32 bit che in versione a 64 bit.
CentOS 6.0 (basata su Red Hat), che esiste sia in versione a 32 bit che in versione a 64 bit.
OpenSuSE 11.4 LXDE Edition (sia nella versione a 32 bit che nella versione a 64 bit).
Sempre restando in ambito GNU/Linux, esistono altre valide "distro": Vector Linux (basato su Slackware), disponibile in tre distinte versioni, tutte a 32 bit, è un possibile esempio. Ma ce ne son pure svariati altri.
Fuori dall'ambito GNU/Linux, abbiamo -validi- PC-BSD 9.0 (che dovrebbe uscire a breve, disponibile sia in versione a 32 bit che in versione a 64 bit... ed è l'ideale per avvicinarsi al mondo "BSD"), OpenBSD 5.0 (anche questo, uscirà a breve, sia in versione a 32 bit che in versione a 64 bit; forse il Sistema Operativo più "sicuro" al mondo; adatto a chi conosce già -almeno nelle sue basi- BSD), DragonflyBSD 2.10.1 (disponibile anch'esso sia per Processori a 32 bit che per Processori a 64 bit; come OpenBSD richiede una qualche pregressa conoscenza di BSD; inoltre ha la tendenza ad essere un po' più "sperimentale" [insomma, l'ideale per gli "smanettoni" inveterati], con gli ovvi pregi e gli altrettanto ovvi difetti).
Tutto questo è "opensource" (la Licenza BSD è assai più "libera" e "ampia" della Licenza tipica di GNU/Linux), gratuito e liberamente disponibile per tutti.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
sto apettando con ansia pc-bls 9 sono propio curioso ho nlasciato un hd di 40 gb solo per lui
Fabio
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)