Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
WINDOWS 7 x64 NON PARTE DOPO SOSTITUZ. MAINBOARD
#1
Carissimi Tutti,

devo sottoporVi il seguente problema.
A seguito sostituzione mainboard su pc universitario con i7 socket 1366, nonostante la preventiva applicazione di una patch scaricata nel 2011 (e perfettamente funzionante in quanto già testata in due casi analoghi di sostituzione mainboard), windows 7 x64 si rifiuta di partire dando questo errore:

0xc000000e
the boot selection failed because a required device is inacessible

inoltre:
1) non risultano di alcuna efficacia gli strumenti di ripristino canonici (fixboot, fixmbr etc...)
2) da errore sul ripristino configurazione da punto di ripristino

Avrei voluto tentare il ripristino mediante "modalità aggiornamento" ma, sempre per "rendere le cose migliori e più semplici", Microsoft ha pensato bene di consentire tale modalità solo dall'interno del sist. operativo avviato ed inoltre NON ESISTE PIU' (GIA' DA W. VISTA) LA MODALITÁ "RIPRISTINA IL COMPUTER" (Rif. XP) selezionando l'installazione esistente da ripristinare individuata a seguito di scansione.

Domanda: visto che ho una marea di dati e, soprattutto di programmi installati (che vorrei evitare di reinstallare), esiste uno o più metodi di ripristino anche, al limite trasferendo l'hd esternamente su altro pc con s.o. funzionante?

Grazie in anticipo

Cristiano Cerrato
Università di Genova
Cita messaggio
#2
La prima cosa che farei nel tuo caso, prima di provare ancora a ripristinare, visto che hai tanti dati di studio che suppongo molto importanti e da non perdere, sarebbe di avviare il pc da in live cd di Ubuntu, prendi quello del Professore Cantaro, è ottimo.
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Poi mi farei un bel backup di tutti i miei dati, prenderei nota dei programmi installati che sono il minor male perché si possono sempre reinstallare.
E soltanto dopo continuerei a tentare un ripristino con tutto al riparo in caso di problemi.
Meglio prevenire che guarire.
Dopo se riesci a ripristinare, cosa che ti auguro, avrai doppia copia dei tuoi dati.
PS Mi sono permessa di modificarti accorciandolo il titolo perché era troppo lungo e creava problemi per risponderti
"Se non cambiate voi stessi, non chiedete che il mondo cambi"
Cita messaggio
#3
non molto pratico di win, mi sembra che con il disco di installazione ci sia la possibilità di repristinare:
http://translate.googleusercontent.com/t...UyJwEW4oBQ
per recuperare i dati puoi avviare in live ubuntu, entrare nel disco di win e copiare i dati su altro settore/disco

arrivato secondo dopo lauretta
Cita messaggio
#4
Cara Lauretta,

molte grazie innanzitutto per la tua velocissima risposta.
Tuttavia il mio problema non è tanto quello di effettuare un backup dei dati (anzi debbo dire che forse è l'ultimo, al limite anche se me li cancellasse ho programmi di data recovery, uno in particolare che Ti consiglio personalmente che è "EASEUS Data Recovery Professional" efficientissimo), cosa che potrei fare anche avviando una nuova installazione di win 7 x64: con quest'ultima ti salva automaticamente tutti i dati della precedente installazione in una folder di nome "windows.old".
Il problema grave è quello di perdere tutte le applicazioni installate in precedenza e doverle reinstallare tutte (saranno una trentina :-( ).

Ti ringrazio anche per avermi segnalato la release UBUNTU personalizzata dal Professore, ma la conoscevo già da molto tempo ed era anche già installata su qs macchina e non partiva neppure lei, al punto che ho dovuto "killarla" sovrascrivendo il primo byte con il dvd di ripristino di win7 (bootmbr etc...).

Sei per caso in grado Tu di autarmi in qs oppure conosci qualcun altro che ne sia in grado?

Grazie in anticipo
Cristiano



(26-08-2012, 12:59 )Lauretta Ha scritto: La prima cosa che farei nel tuo caso, prima di provare ancora a ripristinare, visto che hai tanti dati di studio che suppongo molto importanti e da non perdere, sarebbe di avviare il pc da in live cd di Ubuntu, prendi quello del Professore Cantaro, è ottimo.
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Poi mi farei un bel backup di tutti i miei dati, prenderei nota dei programmi installati che sono il minor male perché si possono sempre reinstallare.
E soltanto dopo continuerei a tentare un ripristino con tutto al riparo in caso di problemi.
Meglio prevenire che guarire.
Dopo se riesci a ripristinare, cosa che ti auguro, avrai doppia copia dei tuoi dati.
PS Mi sono permessa di modificarti accorciandolo il titolo perché era troppo lungo e creava problemi per risponderti
Cita messaggio
#5
Grazie mille per la veloce risposta nonchè per il link.
Purtroppo conosco già bene quella "malefica" :-D videata del dvd di win7 ma le opzioni correnti non funzionano.
Sarebbe necessario fare quella meravigliosa operazione che era, in windows xp, la riparazione di una precedente installazione (ricordi? facevi il boot da cd e il sistema ti chiedeva se volevi installare ex novo oppure riparare o mediante consolle, non lo si faceva quasi mai e si andava avanti, oppure riparare una installazione già su hd: lui da bravo faceva la scansione, ti apparivano a video una o più installazioni di xp già presenti, quindi, selezionando l'unica o, tra le varie, quella di tuo interesse, la selezionavi e, digitando il tasto della lettera "R" riparava l'installazione sovrascrivendo i files di sistema crashati (dll, inf, exe, sys, etc..) e tu ritrovavi la tua installazione riparata senza perdere nulla ne' in termoni di dati ma, soprattutto, in termini di programmi installati.
Visto che era troppo semplice e veloce il ns "caro" Bill Gates ha pensato bene di rimuoverla così ora uno, ogni volta ci sia un crash di s.o., si trova in circostanze simili alle mei attuali.

TU o altri avete per caso qualche idea in merito per bypassare qs bel "regalino" :-D che Microsoft ci ha fatto da Win Vista in poi?

Saluti
Cristiano


(26-08-2012, 13:08 )dxgiusti Ha scritto: non molto pratico di win, mi sembra che con il disco di installazione ci sia la possibilità di repristinare:
http://translate.googleusercontent.com/t...UyJwEW4oBQ
per recuperare i dati puoi avviare in live ubuntu, entrare nel disco di win e copiare i dati su altro settore/disco

arrivato secondo dopo lauretta
Cita messaggio
#6
Prova a guardare qua
http://translate.google.com/translate?hl...d5b414a81f
che ti riporta tra l'altro anche al link che ti ha messo xgiusti.
L'hai letto?
"Se non cambiate voi stessi, non chiedete che il mondo cambi"
Cita messaggio
#7
Forse ho trovato la tua felicità
Leggi questo
http://forum.wintricks.it/showthread.php?t=153160
"Se non cambiate voi stessi, non chiedete che il mondo cambi"
Cita messaggio
#8
Entra nel BIOS e imposta i controller dischi in modalità "compatibile IDE".

Prova questo comando
bootrec /RebuildBcd
in teoria rileva le installazioni di Windows 7/Vista e ricostruisce i dati di configurazione e di avvio.

Quando cambi la scheda madre, praticamente tutto l'hardware del PC cambia: chipset, audio, video rete, controller aggiuntivi ecc.; la cosa strana sarebbe stata se Windows fosse partito regolarmente: in questo momento il sistema all'avvio tenta di caricare tutti i driver dell'hw precedente.

Se anche il sistema dovesse ripartire, dubito che sarebbe stabile anzi, secondo me, anche se riparte, prima o poi riavrai lo stesso errore.
La mia opinione è che, anche se il ripristino sembra funzionare, sarebbe molto meglio reinstallare tutto anche a costo di perdere un sacco di tempo.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
Grazie mille!!!!!! Provo a vedere se funziona...

Ciao
Cristiano

(26-08-2012, 14:08 )Lauretta Ha scritto: Forse ho trovato la tua felicità
Leggi questo
http://forum.wintricks.it/showthread.php?t=153160
Cita messaggio
#10
Grazie mille x i suggerimenti...
Uno dei tanti misteri è questo: ho già fatto bootrec /rebuildbcd etc... MA TROVA 0 INSTALLAZIONI; INVECE AL LANCIO DELLA CONSOLLE DI RIPRISTINO CON BOOT DA DVD di WIN 7 L'INSTALLAZIONE LA RILEVA...

Inoltre, tempo addietro, avevo trovato una patch "fantastica" che ha sempre funzionato con pieno successo (da applicare in caso upgrade mainboard preventivamente quando il s.o. gira ancora con la mobo vecchia, quindi si fa shutdown, upgrade a nuova mobo e win7 riparte meravigliosamente con drivers "resettati", nel senso che devi reinstallare chipset, graph card, netw card etc..., cme se partisse in una sorta di modalità provvisoria...).
IL PUNTO è CHE HA FUNZIONATO SEMPRE TRANNE CHE IN QUESTO CASO :-D .

Hai per caso qualche altra idea?

Grazie ancora
Ciao
Cristiano



(26-08-2012, 18:53 )BAT Ha scritto: Entra nel BIOS e imposta i controller dischi in modalità "compatibile IDE".

Prova questo comando
bootrec /RebuildBcd
in teoria rileva le installazioni di Windows 7/Vista e ricostruisce i dati di configurazione e di avvio.

Quando cambi la scheda madre, praticamente tutto l'hardware del PC cambia: chipset, audio, video rete, controller aggiuntivi ecc.; la cosa strana sarebbe stata se Windows fosse partito regolarmente: in questo momento il sistema all'avvio tenta di caricare tutti i driver dell'hw precedente.

Se anche il sistema dovesse ripartire, dubito che sarebbe stabile anzi, secondo me, anche se riparte, prima o poi riavrai lo stesso errore.
La mia opinione è che, anche se il ripristino sembra funzionare, sarebbe molto meglio reinstallare tutto anche a costo di perdere un sacco di tempo.
Cita messaggio


Vai al forum: