Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Windows 8 è sicuro ma non impenetrabile
#1
Windows 8 non è ancora uscito ufficialmente e c'è gia chi afferma che...

http://www.chimerarevo.com/2012/08/01/wi...rendmicro/
Cita messaggio
#2
Per quel che mi risulta, Trendmicro è una Società esperta del settore, dunque affidabile.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Visto che è un sistema operativo e che si paga, non dovrebbe essere una novità che migliori la sicurezza ad ogni release. Il problema, forse, è che i progressi in questo campo sono sempre più modesti.
Al giorno d'oggi le migliorie, non solo nei sistemi di Redmond, sono in una percentuale maggiore nell'usabilità piuttosto che nella sicurezza. Inoltre, sempre più spesso, la suddetta usabilità è inversamente proporzionale alla suddetta sicurezza. Huh
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#4
Un sistema è sicuro solo quando non è ancora uscito Sad mi sa tutto di già visto,come xp vista e 7, anche windows 8 è destinato a cedere sotto i colpi degli hacker, se trend micro afferma che ci sono 3 possibile falle di sistema, pensa chi è addetto ai lavori di hacker ha molte armi in più per rilevarli.
Cita messaggio
#5
Mi sa che vi è sfuggita questa:
http://www.tomshw.it/cont/news/windows-8...935/1.html

Secondo gli hacker di tutto il mondo riuniti nella loro convention, attualmente Windows 8 è il sistema più sicuro in assoluto sul mercato (home suppongo). Gli attacchi che possono andare abuon fine sono, per ora, definiti solo a livello teorico. Poi ci sarà come al solito qualucno che riuscirà con qualche trucchetto diabolico a penetrare il sistema, per ora però nulla di fatto.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
Solo la sua collocazione finale in campo reale sul mercato , potrà in seguito restituire risposte realmente concrete. Alleggerito com' è stato rispetto a win 7 , na volta portati a soluzione possibili boog residui , sia più che sicuro che stabile ed anche veloce di ogni altra precedente versione windows , è certo . Dimezzate le dimensioni del codice dimezzati di conseguenza anche possibili errori e possibili vulnerabilità
Cita messaggio
#7
A livello di vulnerabilità , mi gioco la casa con i mobili dentro che pressapoco sarà la stessa cosa dei Windows precedenti.

(Il tempo che ce l'avranno sotto mano cracker e co,e la salsa sarà di nuovo pronta) [Immagine: http://www.pic4ever.com/images/184.gif]
Cita messaggio
#8
(03-08-2012, 13:53 )Nocturno Ha scritto: A livello di vulnerabilità , mi gioco la casa con i mobili dentro che pressapoco sarà la stessa cosa dei Windows precedenti.

(Il tempo che ce l'avranno sotto mano cracker e co,e la salsa sarà di nuovo pronta) [Immagine: http://www.pic4ever.com/images/184.gif]

No è proprio li che perderesti probabilmente la casa . Come in qualunque SO la prima e sola causa delle vulnerabilità sono gli errori residui non risolti di programmazione , che sono proporzionali in modo esponenziale al numero di linee di codice che compongono l' intero SO .
Temo proprio che perq quanto anche linux ce la stia mettendo tutta per svecchiare il kernel liberandondolo di retrocompatibilità che non han più ragione di essere mantenute , per dare un taglio come ha fatto microsoft con wincag8 serva un pò più di coraggio .
In linux la posizione favorevole a questo punto la mantiene solo chi è in grado di ricompilarsi di santa pazienza il kernel , eliminando dal generic tutto ciò che non interessa la propria configurazione hardwware , il che permette di abbattere le sue dimensioni anche ben oltre del 50%.
Cita messaggio
#9
Concordo, anche se può sembrare un'impresa lunga e tediosa, spesso è la soluzione migliore in macchine di produzione.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)