Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Windows versione trial
#1
Salve a tutti, spero di essere nella sezione giusta altrimenti spostate; e fuor di dubbio che i PC al fine di garantire all'acquirente piena libertà di scelta dovrebbero essere venduti in versione freedos o tutt'al più con una distro gnu\linux preinstallata (in entrambi i casi non si altererebbe il costo finale del PC) cosa che avviene in rarissima parte nel nostro paese, qualcuno però potrebbe obiettare su questa affermazione chiedendosi se tutti i PC vengono venduti senza Windows chi per motivi di studio, di lavoro o altro debba per forza di cose usare tali sistemi come dovrebbe fare? In più Microsoft in quanto impresa commerciale ha tutto il diritto di pubblicizzare i suoi prodotti al fine di farli conoscere al pubblico per venderli ma con PC in versione freedos o con software libero questo non potrebbe accadere. Secondo me la soluzione a questo problema è davvero semplice ed a fornircela e la Microsoft stessa; mi riferisco ai software commerciali preinstallati sui PC in versione di prova. Del resto lo stesso "Windows 8" (ultimo S.O. di Microsoft) o la famosa suite d'ufficio "MS Office" sono forniti in questa configurazione sul sito della Microsoft stessa. Il software in versione trial ci da la possibilità di provarlo e solo se ci piace di comprarlo, questo sarebbe sicuramente un modo più onesto di pubblicizzare i suoi prodotti da parte di Microsoft, quindi non si potrebbe fare la stessa cosa con il S.O. preinstallato sui PC?

Ci tenevo a sapere la Vostra opinione in merito
Cita messaggio
#2
(25-10-2012, 18:23 )konradin Ha scritto: Salve a tutti, spero di essere nella sezione giusta altrimenti spostate; e fuor di dubbio che i PC al fine di garantire all'acquirente piena libertà di scelta dovrebbero essere venduti in versione freedos o tutt'al più con una distro gnu\linux preinstallata (in entrambi i casi non si altererebbe il costo finale del PC) cosa che avviene in rarissima parte nel nostro paese, qualcuno però potrebbe obiettare su questa affermazione chiedendosi se tutti i PC vengono venduti senza Windows chi per motivi di studio, di lavoro o altro debba per forza di cose usare tali sistemi come dovrebbe fare? In più Microsoft in quanto impresa commerciale ha tutto il diritto di pubblicizzare i suoi prodotti al fine di farli conoscere al pubblico per venderli ma con PC in versione freedos o con software libero questo non potrebbe accadere. Secondo me la soluzione a questo problema è davvero semplice ed a fornircela e la Microsoft stessa; mi riferisco ai software commerciali preinstallati sui PC in versione di prova. Del resto lo stesso "Windows 8" (ultimo S.O. di Microsoft) o la famosa suite d'ufficio "MS Office" sono forniti in questa configurazione sul sito della Microsoft stessa. Il software in versione trial ci da la possibilità di provarlo e solo se ci piace di comprarlo, questo sarebbe sicuramente un modo più onesto di pubblicizzare i suoi prodotti da parte di Microsoft, quindi non si potrebbe fare la stessa cosa con il S.O. preinstallato sui PC?

Ci tenevo a sapere la Vostra opinione in merito

In un mondo ideale e perfetto, dove l' "onesta" assume più valore del profitto: " SI "
Purtroppo, o per fortuna sotto altri aspetti, siamo sul pianeta Terra, dove le "cose" avvengono diversamente ........e la perfezione non è certo una caratteristica del Genere Umano.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#3
(25-10-2012, 18:23 )konradin Ha scritto: Salve a tutti, spero di essere nella sezione giusta altrimenti spostate; e fuor di dubbio che i PC al fine di garantire all'acquirente piena libertà di scelta dovrebbero essere venduti in versione freedos o tutt'al più con una distro gnu\linux preinstallata (in entrambi i casi non si altererebbe il costo finale del PC) cosa che avviene in rarissima parte nel nostro paese, qualcuno però potrebbe obiettare su questa affermazione chiedendosi se tutti i PC vengono venduti senza Windows chi per motivi di studio, di lavoro o altro debba per forza di cose usare tali sistemi come dovrebbe fare?

Salve! E' un vecchio discorso, trattato ultimamente; d'altronde, la tua osservazione è giustissima. Quale utente privo di qualsivoglia nozione, comprerebbe un PC privo di sistema?? Io stesso, qualche anno fa,
non mi sarei mai degnato di acquistare un PC nudo, ed eventualmente farmi installare un altro sistema operativo.

Citazione:Secondo me la soluzione a questo problema è davvero semplice ed a fornircela e la Microsoft stessa; mi riferisco ai software commerciali preinstallati sui PC in versione di prova. Del resto lo stesso "Windows 8" (ultimo S.O. di Microsoft) o la famosa suite d'ufficio "MS Office" sono forniti in questa configurazione sul sito della Microsoft stessa
.

Repetiva juvant.

Azzardo: forse sarebbe una buona idea vendere un PC multisistema; chissà

Non sarai d'accordo con la prima parte del mio post, ma questa è la mia opinione.

Bye
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#4
Leroy Ha scritto:... la tua osservazione è giustissima.
Ovviamente, concordo. Sarebbe cosa assai saggia se Microsoft la smettesse di infarcire col suo Sistema Operativo OEM la quasi totalità dei comnputers in vendita... o, come tu proponi, di infestarli solamente con una versione trial... Temo, però, che una tale saggezza sia ben lontana dagli orizzonti stabiliti nella "filosofia di marketing" di Microsoft.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Quello che non capisco è come si può obbligare a comprare qualcosa che proprio non si vuole addirittura hanno bocciato la class action che ADUC aveva sostenuto contro Microsoft affermando che essa non può venir accolta in quanto il S.O. di Redmond è parte integrante del pc!? Windows pre-installato e class action contro Microsoft. Lo stop del Tribunale di Milano e la condanna di Aduc a pagare Angry

Ma scherziamo???:Basta
Cita messaggio
#6
Forse bisogna mettersi nei panni di chi, non è appassionato di informatica(e ce ne sono) e che si recano
in un negozio o in centro commerciale ad acquistare un computer.
Sarà entusiasta di comprare un computer privo di sistema operativo, oppure con un sistema che magari non ha
mai usato?
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#7
(27-10-2012, 21:08 )Leroy Ha scritto: Sarà entusiasta di comprare un computer privo di sistema operativo, oppure con un sistema che magari non ha
mai usato?
Proprio per questo suggerivo di vendere i pc in tre diverse opzioni (con Windows Trial, freedos, o con GNU\Linux); in tal modo anche comprando un pc win chi lo volesse potrebbe continuare ad usarlo (acquistando la licenza alla fine del periodo di prova) e chi non lo vuole basterebbe non accettare la demo. In più per esperienza personale la maggior parte delle persone che comprano nuovi computer con win per un motivo o per un altro lo formattano installandoci una versione originale o meno, quindi passando comunque per la fase di installazione di un S.O. e non so se ci sia tanta differenza tra installare un S.O. su una macchina vuota o su una con già win preinstallato
Cita messaggio
#8
(28-10-2012, 20:31 )konradin Ha scritto: Proprio per questo suggerivo di vendere i pc in tre diverse opzioni (con Windows Trial, freedos, o con GNU\Linux); in tal modo anche comprando un pc win chi lo volesse potrebbe continuare ad usarlo (acquistando la licenza alla fine del periodo di prova) e chi non lo vuole basterebbe non accettare la demo. In più per esperienza personale la maggior parte delle persone che comprano nuovi computer con win per un motivo o per un altro lo formattano installandoci una versione originale o meno, quindi passando comunque per la fase di installazione di un S.O. e non so se ci sia tanta differenza tra installare un S.O. su una macchina vuota o su una con già win preinstallato

Ti quoto, (per norma) ammesso che ci sia, windows andrebbe installato in versione demo come succede con la suite office, Ci si lamenta della pirateria informatica e di software contraffato, ma la vera pirateria è proprio questa, togliere ogni diritto all'utente di poter scegliere il sistema adatto alle sue esigenze.
Cita messaggio
#9
(28-10-2012, 20:31 )konradin Ha scritto:
(27-10-2012, 21:08 )Leroy Ha scritto: Sarà entusiasta di comprare un computer privo di sistema operativo, oppure con un sistema che magari non ha
mai usato?
Proprio per questo suggerivo di vendere i pc in tre diverse opzioni (con Windows Trial, freedos, o con GNU\Linux); in tal modo anche comprando un pc win chi lo volesse potrebbe continuare ad usarlo (acquistando la licenza alla fine del periodo di prova) e chi non lo vuole basterebbe non accettare la demo.

Certo! In tal caso potremmo avere un maggior numero di sistemi piratati.
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#10
Citazione:Quello che non capisco è come si può obbligare a comprare qualcosa che proprio non si vuole

nessuno ti "obbliga" ovvero ti cosrtuici un assemblato / o lo fai fare senza s.o il problema non esiste pure nella scelta dei "notebok" che si trovano pure senza s.o
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)