Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
backtrack 5R3 discussione per capire
#1
salve ho voluto aprire questo topic per poter parlare insieme a voi di questa distribuzione linux basata su linux ubuntu 10.04 lts Smile

stavo controllando sul sito backtrack linux italia e la versione più recente risale almeno a piu di un anno fa e mi son chiesto
ma se non riceve piu aggiornamenti significa che è vulnerabile e quindi sconsigliabile da scaricare e usare?? non avevo piu intenzione di metterla su hard disk ma solo su pennetta(proprio per questo motivo)
poi ho scoperto che il progetto non è stato totalmente abbandonato infatti i suoi sviluppatori hanno creato kali linux 1.0 aggiornando alcuni repository e rendendolo totalmente opensource (KALI LINUX 1.0)
ora su altre fonti ho notato che sarà disponibile anche con supporto ad altre lingue Smile molto buono

qualcuno ha voglia di commentare qualcosa o comunque RAGGUAGLIARMI UN PO MEGLIO SU QUESTO SISTEMA OPERATIVO?? conviene tenersi il backtrack o provare il kali???
qui invece c'è un video che lo pubblicizza
kali linux 1.0 pub
prima di aprire un post usa il tasto cerca nel forum... forse il tuo problema è stato già trattato
Cita messaggio
#2
non li conoscevo ne uno ne l'altro, vedo però che Kali è base debian forse perche rolling.
comunque non sembrano indirizzate ad un utilizzo libero ma indirizzate verso professional.
Cita messaggio
#3
Premesso che come giustamente osservato da dxgiusti sono o quantomeno sarebbero destinate all' ambiente professionale per gli oppotuni test di vulnerabilità delle reti da parte dei responsabili della rete stessa e non per violare le reti protette . Sono considerate entrambe di dubbia liceità per la loro totale libera distribuzione che permette anche a malintenzionati ben preparati di farne usi illegali e penalmente perseguibili. La violazione di reti protette è reato penale che in casi gravi può portare anche all' immediato arresto e lunghe detenzioni senza alcun beneficio condizionale . (diciamo pure anche giustamente , io butterei via anche le chiavi della cella e salderei il portoncino co la fiamma ossidrica)

Ubuntu 10.04 Lts comunque ha ancora 1 anno di supporto completo , dopodiche si presuppone che sia stata ripulita da bug e vulnerabilità quanto basta perchè sià aempre e comunque più stabile che sicura delle nuove versioni che di essere revisonate a lungo prima di essere ripulite e veramente sicure a sufficenza ne hanno ancor bisogno a lungo . Le versioni internedie non sono poi da considerarsi stabili , sono versioni di transizione sulle quali vengono effettuati i primi test su larga scala di ciò che potrà o no entrare a far parte della successiva LTS unica e sola versione stabile ufficiale con supporto a lungo termine.

Nessun SO nasce esente da problemi anzi tutt' altro , il primo rilascio nuova versione nella migliore delle ipotesi si porta sempre dietro non meno di 50 errori per ogni mille righe di codice , considerato livello ottimale per qualunque SO e software anche commerciale , n' è che Microsoft o Apple siano esenti dal problema, ne sono parte in eguale ed identica misura, con la sola differenza che con entrambe acquisti e paghi cari anche i loro bug e vulnerabiltà.

Nel normale ed onesto uso quotidiano una buona ed efficente installazione Ubuntu Remix è già più che completa di tutto ciò che può servire una volta arrivati a conoscere bene il SO a potersi sbarazzare di windows , na volta per tutte , e molto più utile di conseguenza di distribuzioni che si portano distro un pesante ? sui sui possibili usi ambigui , richiedendo comunque una preparazione di tutt' altro livello di quello di un comune ed onesto utente.
Cita messaggio
#4
capisco grazie per i vostri commenti
quindi fra un anno backtrack nonostante non ricevi piu aggiornamenti sarà ancora stabile anche per livello di sicurezza???
E KALI linux a livello professionale rivolto a che tipo di aziende esattamente???
prima di aprire un post usa il tasto cerca nel forum... forse il tuo problema è stato già trattato
Cita messaggio
#5
non è rivolto ad aziende in particolare , ma a servizi di webmastering e responasabili di gestione e amministrazione di reti aziendali sia wi-fi protette che via cavo , senza una signora e profonda conoscenza delle reti , non te ne fai di nulla , essendo base ubuntu al limite la puoi trasformare in ubuntu a tutti gli effetti eliminando tutto quel che a te non serve , il che però equivarebbe a quasi tutto (con kali di suo te restebbe il kernel ) , a quel punto chi te lo fa fare , vai più tranquillo e sicuro installando direttamente Ubuntu o una qualunque soluzione desktop basata su Debian per quanto riguarda kali
Se vuoi provare una eccellente derivata wheezy Sparkylinux con Mate , , configurata bene è forse al momento la più bella
http://sparkylinux.org/download/
Cita messaggio
#6
Ciao Giovanni.Mazza, se ti interessa un po' la storia di Backtrack e quindi di kali linux leggiti un'articolo che ho scritto un po' di tempo fa :
Kali linux , se invece vuoi solo sapere se è meglio per il momento restare a Backtrack o passare a kali, ti posso dire che kali ha un miglior supporto per l'hardware nuovo e i dispositivi arm (vedi raspberry) e che la community sta crescendo rapidamente.
Mi permetto di aggregarmi ai consigli che ti sono stati dati, se non sei un'esperto di reti e di sicurezza in generale, utilizzare Backtrack o kali non cambia nulla.

Ciao
linux e web una passione lunga una vita!
Cita messaggio
#7
Premetto che ho dato un'occhiata sommaria a backtrack, mentre kali non lo conosco proprio.
Backtrack è un sistema basato su linux ed ottimizzato l'utilizzo di diverse applicazioni volte al testing delle reti e relative vulnerabilità. Quindi chi ha la necessità di testare un'infrastruttura di rete per capirne le vulnerabilità può utilizzare backtrack che è uno strumento studiato, sviluppato e creato appositamente per queste necessità.

Se poi qualcuno lo usa in modo "improprio" è un altro paio di maniche, nel senso che se voglio violare la rete del vicino, non è questo (credo) il motivo per cui è stato sviluppato. Sotto questo punto di vista quoto tutto quanto scritto da francofait, riferito a chiavi e fiamma ossidrica... Exclamation

Quindi, se hai necessità di verificare la sicurezza della tua rete o vuoi approfondire degli aspetti della sicurezza, puoi scaricare ed utilizzare questa(e) distro. Viceversa utilizzare backtrack (o simili) come distro di tutti i giorni non credo che abbia senso. Ci sono distro sviluppate apposta per il lavoro di tutti i giorni (dai giochi al lavoro) e non avrebbe senso affidarsi a distro "di nicchia" sviluppata per un unico utilizzo specifico.
Il problema di mancanza di aggiornamenti e della vulnerabilità di backtrack è relativo. Mi spiego: se utilizzo backtrack (per un motivo lecito), che sia installato su HD, chiavetta USB o altro, lo utilizzo solo nel momento in cui devo fare alcuni test, e finito il lavoro non ha senso utilizzare backtrack per scrivere una lettera all'avvocato o farmi un videogioco. E' una distro specifica e come tale dovrebbe essere utilizzata per lo scopo per cui è stata pensata. Quindi i relativi problemi di "vulnerabilità" sono superflui. Per i videogiochi, la lettera all'avvocato o scaricare la posta è meglio utilizzare (con molto più profitto e sicurezza) ubuntu, debian, plus remix o qualsiasi altra distro che mi sia congeniale.

Spero di essermi spiegato, ad ognuno la sua distro, in base alla proprie esigenze (purchè lecite, sennò vai di chiavi e fiamma ossidrica... )

Smile
Cita messaggio


Vai al forum: