Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
campagna "Caro Candidato"
#1
volevo segnalare all'attenzione del forum e del prof. Cantaro la Campagna carocandidato.it che, se interessato, potrebbe magari mettere un banner nel sito dell'istituto.

ASSOLI, Associazione per il Software Libero, rilancia - in occasione delle elezioni del 15-16 Maggio 2011 - la campagna "Caro Candidato", per invitare tutti i politici ad impegnarsi per la promozione e la diffusione del software libero e delle libertà digitali sottoscrivendo il Patto per il Software Libero.

La crescita del software libero e delle libertà digitali sono elementi
irrinunciabili per garantire e tutelare le libertà fondamentali dei cittadini e l'indipendenza delle istituzioni. Spiegare ai nostri politici l'importanza del software libero e delle libertà digitali è un passo importante e molto concreto che contribuisce a costruire la società che vogliamo.

Tutti i sostenitori del software libero possono contribuire a diffondere le informazioni sulla campagna, sia contattando direttamente i politici sia sensibilizzando l'opinione pubblica con le azioni previste nel sito di supporto.

I gruppi di utenti o di promozione del software libero possono aderire alla campagna Caro Candidato seguendo le istruzioni disponibili sul sito.

per l'Associazione per il Software Libero
segue...
Cita messaggio
#2
Sei in leggero ritardo per le elezioni passate da poco ...
E in grosso anticipo per quelle a venire Sad Sad Sad

Cmq, questa campagna (personalmente) mi lascia molto perplesso.
Chi ci garantisce che qualsiasi politico o aspirante tale, poi si adoperi realmente ed efficacemente per mantenere gli impegni?
Sinceramente preferisco andarci molto cauto prima di sponsorizzare questo o quello (Pirandello affermava "per me pari sono"), indipendentemente dal colore politico o bandiera. Confused
Una risata vi seppellirà[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum/emo...oticons_08]
Cita messaggio
#3
Salvador, non si tratta di Pirandello ma di Francesco Maria Piave, che ha scritto il libretto di Rigoletto, musicato da Giuseppe Verdi:

Cita messaggio
#4
Personalmente, ritengo che l'atteggiamento che un Candidato mostra rispetto alle tematiche legate all'utilizzo del computer (in generale) e ad alcune fra esse in particolare (fra questa, ovviamente, anche l'opensource) debba essere considerato MOLTO ATTENTAMENTE da qualsivoglia elettore che non sia un irresponsabile, epperò... Non basta questo solo per sceglier chi votare (al massimo, può indicar per chi NON votare!... ma un atteggiamento simile è altamente controproducente al libero esercizio della Democrazia, giacché non v'è cosa più stolta del puro "turarsi il naso" e andare a dare il proprio voto CONTRO Tizio [chiunque Tizio sia] anziché -come chiede Democrazia- considerar con piana calma tutte le variabili in gioco e poi votare A FAVORE di Caio [chiunque sia Caio])... Insomma, a mio parere, l'atteggiamento che un qualsivoglia Candidato mostra riguardo all'opensource in particolare non può contribuir che per meno dell'1% sulla scelta di voto di un saggio elettore. Si tratta di cosa che conta, dunque (e anche parecchio: l'1% è tanto, se appena ci si pensa, date le migliaia di discorsi in gioco nel ragionare di politica [e sia ben chiaro che "politica" è voce propriamente generale, che non deve mai confondersi con "partitica"]), ma non è certamente condizione decisiva.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum: