Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
formattare con chiavetta usb
#1
ho fatto una chiavetta persistente per formattare un portatile acer aspire 1620 che ha li lettore dvd non funzionante.ma non riesco a trovare nella bios del pc portatiile la priorità Usb per ,l'avviamento. .,poi ho provato sul pc fisso ASUS e sono riuscito,perchè ho trovato la priorità USB. Qualcuno mi può aiutare come trovare la priorità usb nella bios del mio acer aspire 1620?Sleepy
mimmo militello
Cita messaggio
#2
In allegato trovi la schermata della sezione boot del tuo PC.
Inserisci la chiavetta e solo dopo che lo hai fatto accendi il computer, entra nel bios e, nella sezione boot, vedrai anche la usb. Posizionala come prima scelta, per farlo basterà che ti ci posizioni sopra con il tasto freccia giù e la sposti con F6 nella prima posizione in alto. Fatto questo premi F10, confermi il salvataggio ed al riavvio dovrebbe fare il boot sul pendrive.


Allegati
.pdf   boot.pdf (Dimensione: 96,97 KB / Download: 18)
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
(23-01-2012, 22:05 )francater Ha scritto: In allegato trovi la schermata della sezione boot del tuo PC.
Inserisci la chiavetta e solo dopo che lo hai fatto accendi il computer, entra nel bios e, nella sezione boot, vedrai anche la usb. Posizionala come prima scelta, per farlo basterà che ti ci posizioni sopra con il tasto freccia giù e la sposti con F6 nella prima posizione in alto. Fatto questo premi F10, confermi il salvataggio ed al riavvio dovrebbe fare il boot sul pendrive.

ADESSO FARO COME MI HAI DETTO ,QUALCUNO MI HA SUGGERITO DI AGGIORNARE LA BIOS DEL PC,E CON L'AGGIORNAMENTO MAGARI SI RIESCE A TROVARE ,HO CERCATO SUL SITO DELLA ACER EL 'HO TROVATO ,MA HO VISTO CHE è COMPLICATO AGGIORNARE LA BIOSSleepyUndecidedGRAZIE E A RISENTIRCI MIMMO
Cita messaggio
#4
Ciao Mimmo, non c'è bisogno di aggiornare il bios. E' una procedura da fare solamente se c'è qualcosa che non va (rarissima situazione). Io ti sconsiglio di farlo e personalmente è una procedura che ho avuto bisogno di eseguire solamente 2 volte in 15 anni... in uno dei due casi ho buttato una mainboard biprocessore PIII 450 Angry
Oggi la procedura è più sicura ed indolore, ma la necessità di farlo è sempre misera. Exclamation
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
Tongue 
(24-01-2012, 18:18 )francater Ha scritto: Ciao Mimmo, non c'è bisogno di aggiornare il bios. E' una procedura da fare solamente se c'è qualcosa che non va (rarissima situazione). Io ti sconsiglio di farlo e personalmente è una procedura che ho avuto bisogno di eseguire solamente 2 volte in 15 anni... in uno dei due casi ho buttato una mainboard biprocessore PIII 450 Angry
Oggi la procedura è più sicura ed indolore, ma la necessità di farlo è sempre misera. Exclamation

problema risolto ma non del tutto ,bisognava mettere la chiavetta sulla porta giusta,dato che c'erano 4 entrate usb,poi in bios ho cliccato su hard disk e l'ho trovata, poi però alla partenza di ubuntu 10 10 plus dopo la scelta della lingua ,quando chiede i requisiti per formattare(Spazio sufficente,corrente elettrica,e collegamento ad intermet)si blocca su quella schermata e non va più avanti. Il portatile è un acer aspire 1620 pentium 4 con XP home edition con ard disk di 35 GB ed una ram di 256mb ,
Cita messaggio
#6
(24-01-2012, 18:18 )francater Ha scritto: è una procedura che ho avuto bisogno di eseguire solamente 2 volte in 15 anni... in uno dei due casi ho buttato una mainboard biprocessore PIII 450 Angry
AAAAAAARGH! 2 volte in 15 anni!
io 15 volte in 2 anni, nessuna mia motherboard ha resistito per più di 10 minuti dopo montata col suo BIOS originale (prima di acquistare la scheda mi procuravo l'utlimissimissimo bios...). Una volta si è interrotta la corrente esattamente a metà update... il PC non voleva più ripartire...
ho staccato la corrente e pensavo "e 'mo che faccio?"; 10 minuti con batteria CMOS e corrente staccata, reinserisco la batterial al litio e...miracolo!
la mitica scheda madre ABIT (che peccato sia uscita dal mercato), più forte di una roccia non dà segni di vita, schermo NERO ma FA UGUALMENTE il boot da floppy, esegue l'update da zero, si riavvia e riparteeeeeeeee!

P.S: : lo confesso, ogni volta che posso racconto questa storia perché mi esalta, la vita dopo la morte, la fenice dalle ceneri, e la motherboard ABIT da update BIOS fallito per interruzione corrente Smile
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
Beato te Smile

Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#8
vorrei notizie su Knoppix ,mi hanno detto che è molto interessante l'ho scaricato ma nella versione live è in inglese ed ho avuto problemi con la tastiera
Cita messaggio
#9
Domenico per Knoppix apri una discussione specifica. Grazie.
Cita messaggio
#10
ultimamente una mia chiavetta usb 4 giga sandisk non riesco a formattarla perchè mi dice che è protetta da scrittura,come fare?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)