Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
installazione di Win 8 e Win 7 in dual boot-Win 7
#1
Buonasera, ho una macchina con due hard disk separati da 500 gb cadauno su cui ho installato 2 os di casa Windows, prima il più vecchio sistema Win 7 sul suo HDD e poi ovviamente Win 8 sul 2° HDD.Sino qui tutto ok; mi si avvia automaticamente il dual boot dove si puo' optare il sistema d'avvio. Ora chiedo aiuto, perche' ogni volta che entro in Windows 7 i punti di ripristino creati da Win 8 automaticamente da sistema si azzerano.Inoltre vorrei specificare un dato forse importante agli addetti ai lavori e cioe' quando ho installato Win 8 nel suo Hard disk il cosiddetto spazio riservato al sistema non si crea mai, cosi come invece e' presente in Win 7.Spero di essermi spiegato in maniera chiara e grazie anticipatamente. Saluti maxy aa
Cita messaggio
#2
(08-07-2013, 22:38 )maxy aa Ha scritto: quando ho installato Win 8 nel suo Hard disk il cosiddetto spazio riservato al sistema non si crea mai, cosi come invece e' presente in Win 7.
se ti riferisci alla partizione da 100MB su cui vanno a finire i file di sistema per iniziare il boot, tale spazio non si crea dal nulla nemmeno su Windows 7, basta che la partizione su cui lo installi sia primaria e attiva.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
se installo Windows 8 da solo su un solo HDD la partizione spazio riservato al sistema si crea ed e' di 350 Mb.Quando lo installo in dual boot con win seven si va ad integrare sicuramente nello spazio riservato di windows 7,io vedo tutto l'intero hdd di winwows 8 come sistema primario attivo.Probabilmente windows seven non tollera i punti di ripristino di windows 8 e li elimina!In rete qualche tempo fa lessi che lo stesso accadeva in casa Microsoft tra Xp e windows seven sempre con la stessa tipologia di installazione su due hdd separati quindi il vecchio sistema elimina i ripristini del nuovo sistema operativo,solo che in quel caso mi pare che si fosse risolto con delle stringhe nel terminale.Come posso intervenire?boh! senza ripristini devo formattare ogni volta win 8.
Cita messaggio
#4
Prova a fare in quest'altro modo:
- scollega l'HD dove ora hai Win8,
- ripristina il boot di Win7 sovrascrivendo l'mbr (così sovrascrivi i file di sistema);
- a questo punto usa un gestore di partizioni e togli il flag bootable dalla partizione di Win7 (deve rimanere solo primaria)
- scollega i cavi dell'HD dove c'è Win 7 (così Win8 non ci copia niente sopra)
- ricollega l'HD su cui installi Windows 8 come disco principale del computer
- ad inizio disco fai una partizione primaria attiva sufficientemente grande per contenere Win8, diciamo 100GB, tanto per fissare le idee; poi occupa tutto il resto dello spazio con un'altra partizione. In questo modo Win8 non dovrebbe (almeno spero) creare una nuova partizione, ma dovrebbe copiare tutto nella prima;
- installa Win8
- spegni il computer e ricollega l'ha con Win7; se hai fatto tutto nell'ordine detto dovrebbe partire solo Win8
- a questo punto installa EasyBCD su Win8 e prova a configurare il dualboot.

Ora Win8 dovrebbe creare i punti di ripristino sulla sua partizione e Win7 dovrebbe lasciarli in pace. Tutta la procedura fatta servirebbe a rendere "indipendenti" i 2 sistemi operativi, ma se funziona lo può dire solo la prova sul sistema reale.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#5
ok grazie spero che per stasera di dare l'esito , paradossalmente era piu' gestibile avere in dual boot Windos con linux anche perche' a livello di problematiche una soluzione la trovi piu' facilmente in rete , mi risevo per provare.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)