Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
linguaggio c
#1
Rainbow 
Salve a tutti!
Sono un neofita della programmazione ,vorrei sapere se qualcuno può darmi informazioni su cosa
installare per poter iniziare a programmare in C con ubuntu 12.04.

Grazie!:
Cita messaggio
#2
Sposto nella Sezione specificamente dedicata a "Shell, console e script", nella speranza che gli Utenti che d'abitudine giran laggiù sappian risponder nel modo migliore al questio che hai posto circa il Linguaggio C.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
(04-11-2012, 00:02 )madefra Ha scritto: Salve a tutti!
Sono un neofita della programmazione ,vorrei sapere se qualcuno può darmi informazioni su cosa
installare per poter iniziare a programmare in C con ubuntu 12.04.

Grazie!:

In linea teorica bastano editor e compilatore.
Poi in pratica dipende cosa uno vuol fare.
Per non avere problemi installerei il pacchetto build-essential: sei così sicuro di avere tutto lo stretto necessario (e anche molto di più).
Non ti dico di installare header del kernel, vari .dev ed un IDE perchè forse è un passettino da farsi un pochettino dopo.

Bye,
Token
(che non è un programmatore, sia ben inteso)
Cita messaggio
#4
Per la programmazione su Linux c'è davvero una così ampia scelta, che il dilemma sta proprio su quale programma vorresti utilizzare. Smile
Se vuoi iniziare proprio dalle basi, puoi utilizzare il blocco note, scrivere il tuo codice e compilarlo da Terminale (molto più semplice di quanto pensi), oppure puoi provare con gli ambienti di sviluppo, che hanno molte funzionalità integrate.
Quelli più in uso su Ubuntu sono Eclipse (con i suoi plugin, dato che di default puoi programmare solo in java), Code:Block e Kdevelop, magari saranno un po' troppo per un neofita, potresti incominciare usando Geany, un ambiente semplice ma non per questo scarno di funzionalità. Se invece vuoi partire già con un ambiente completo, ti consiglio Code:Block.
M1rr0r92 Idea

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi.
Cita messaggio
#5
Personalmente non sono d'accordo sullo sconsigliare (come succede alcune volte sui forum specialistici) l'utilizzo di una IDE ai neofiti, sia si parli di C che di python, php o html. Una buona IDE, con le sue funzioni, il debug, l'help, il completamento automatico, la visualizzazione per blocchi di classi e funzioni, facilita il compito e permette di concentrarsi solo sulla logica del codice. Certo, non sarà forse la via più purista ma è quella più pratica. Partendo dal blocco note c'è il rischio che il neofita abbandoni dopo qualche tempo per sfinimento, se per scrivere un listato di poche righe gli ci vogliono settimane. Smile

Consigliare di partire con un semplice editor di testo è un po' come dire ad uno che si avvicina a linux di non installare X e fare tutto da linea di comando: molto efficace per l'apprendimento ma ci vuole altrettanta testardaggine e determinazione per non mollare...
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#6
In medio stat virtus: se quello che si deve scrivere non è troppo complicato, la cosa più semplice è usare un editor con evidenziazione della sintassi.
Una ide facilmente è quasi più complicata da imparare che il linguaggio stesso.
Invece scrivere con la semplice evidenziazione ti permette di restare in un ambiente semplicissimo con la libertà di scrivere le enormità che ti pare e di vederle evidenziate dalla colorazione.
Kate, gedit, kwrite sono in grado di assistere in un numero esagerato di linguaggi.

Il blocco note stile windows lo usano nelle scuole di fachiri come prova d'esame finale.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#7
(06-11-2012, 16:01 )zafran Ha scritto: In medio stat virtus: se quello che si deve scrivere non è troppo complicato, la cosa più semplice è usare un editor con evidenziazione della sintassi.
Una ide facilmente è quasi più complicata da imparare che il linguaggio stesso.
Invece scrivere con la semplice evidenziazione ti permette di restare in un ambiente semplicissimo con la libertà di scrivere le enormità che ti pare e di vederle evidenziate dalla colorazione.
Kate, gedit, kwrite sono in grado di assistere in un numero esagerato di linguaggi.

Il blocco note stile windows lo usano nelle scuole di fachiri come prova d'esame finale.

Sante parole, infatti mi sono riferito anch'io allo stretto indispensabile per partire, mentre il resto è in relazione a cosa uno poi farà (non si tratta di fare i duri e puri).
Se i programmi raggiungono una certa complessità è ovvio che poi un IDE aiuta, ma per scrivere un quicksort basta un buon editor.

Se uno vuol partire con un ambiente di programmazione completo, lo scoglio diventerà imparare ad usare quello, non a scrivere le prime righe in C... meglio forse investire meningi in un Kernighan & Ritchie Exclamation.

Bye,
Token
Cita messaggio
#8
Io utilizzavo CodeBlocks per programmare in C e mi trovavo molto bene! =)

http://www.codeblocks.org/
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)