Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ripristinare sistema salvato senza dati.
#1
Ciao a tutti,
nonostante il titolo non spieghi molto la mia domanda è semplice:
esiste un modo per fare un backup sequenziale del solo sistema per poterlo ripristinare?
visto che ogni installazione e aggiornamento comprende una lista di comandi (sudo) eseguibili da terminale, si potrebbe salvarne una lista, anche ogni giorno, per poter ripristinare quello stato con un "aggiornamento personalizzato" da fare dopo una qualunque reistallazione da cd?

in altre parole un tool che, una volta reistallato ubuntu da cd (dopo aver avuto problemi) che carica un file di log, con tutte le applicazioni che avevo e le configurazioni, quindi le scarica, installa e configura semplicemente eseguendo i relativi comandi.

Se faccio un backup delle mie cartelle (/home) non avrei bisogno di .iso, o di spazi enormi, dovrei solo tenermi un log per ogni backup che ritenessi utile e reistallare da cd con seguente aggiornamento.

scusate, è semplice il concetto, ma non riesco a spiegarlo meglio.
Grazie per ogni aiuto.
Cita messaggio
#2
Il concetto è chiaro e la risposta è altrettanto semplice.
Dopo la prima installazione, personalizzazione e configurazione del sistema operativo devi creare un'immagine di sistema (backup completo).
Quando fai delle variazioni devi costruire una nuova immagine di sistema facendo un backup differenziale oppure incrementale. La differenza tra i 2 è la seguente:

backup differenziale = backup di tutti i cambiamenti effettuati a partire dall'ultimo backup completo.
Vantaggio: minor tempo necessario rispetto ad un backup completo.
Svantaggio: i dati da salvare aumentano ogni giorno trascorso dall'ultimo backup.

backup incrementale = backup con tutti i file cambiati dall'ultimo backup (sia completo che incrementale).
Vantaggio: è più rapido da creare del backup differenziale
Svantaggio: i tempi di ripristino sono più lunghi perché bisogna ripristinare prima l'ultimo backup completo e poi in sequenza tutti gli altri backup incrementali.

Una tra le migliori applicaziononi in assoluto che fanno questo lavoro è Acronis True Image.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
Grazie per la risposta velocissima..

(16-12-2012, 21:25 )BAT Ha scritto: Il concetto è chiaro e la risposta è altrettanto semplice.
Dopo la prima installazione, personalizzazione e configurazione del sistema operativo devi creare un'immagine di sistema (backup completo).
Mi chiedevo appunto se l'unico modo di backup del sistema sia l'immagine (che interpreto come .iso).
Nel tutorial alla creazione di un cd live personalizzato, proprio su questo sito, si spiega come aggiungere pacchetti aggiuntivi. ma è possibile farlo solo con immagini?
non si può segnare da parte tutto ciò che ho aggiunto (applicazioni ecc.) e poi fornire un file "tipo testuale" e dire al computer (una volta istallato un ubuntu fresco fresco, ora aggiungi tutto (scarica ed installa come avevo già fatto?) senza nemmeno mettere da parte i pacchetti o aumentare l'immagine?

Citazione:Quando fai delle variazioni devi costruire una nuova immagine di sistema facendo un backup differenziale oppure incrementale. La differenza tra i 2 è la seguente:
Il motivo per cui insisto è questo:
leggendo la tua (chiarissima) spiegazione, immagino di dover fare un backup, magari incrementale.
Ma il mio intento sarebbe avere una serie di backup, (giorno prima, settimana prima, mese prima) in cui, se il sistema si compromette per qualsiasi errore da parte mia, o non mi piace più per le modifiche apportata, io possa semplicemente tornare alla configurazione che mi calzava di più. senza perderla ogni volta che questa viene aggiornata ad un backup più recente.

grazie ancora per il tuo supporto, ora comincio a studiarmi il sistema di backup che mi consigli.
Cita messaggio
#4
Da quello che ho capito vorresti creare più punti di ripristino in modo da scegliere quello a te più congeniale, questo puoi farlo con acronis true image tranquillamente come spiegato chiaramente da BAT.
Cita messaggio
#5
Vi ringrazio per la vostra disponibilità,
cercherò di capire più a fondo come funziona il meccanismo.

un'ultima domanda: esiste un programma open-source simile a quello che mi avete indicato? (mi sembra a pagamento).
Cita messaggio
#6
Le immagini di sistema non sono una ISO, dipendono dal programma utilizzato per crearle (nel caso di True Image hanno estensione .TIB) e sono semplicementee dei grossi file.

(17-12-2012, 11:47 )cassandr@ Ha scritto: ...ma è possibile farlo solo con immagini?
non si può segnare da parte tutto ciò che ho aggiunto (applicazioni ecc.) e poi fornire un file "tipo testuale" e dire al computer (una volta istallato un ubuntu fresco fresco, ora aggiungi tutto (scarica ed installa come avevo già fatto?) senza nemmeno mettere da parte i pacchetti o aumentare l'immagine?
Non mi risulta che esista un'applicazione a cui si possa dare una semplice lista dei cambiamenti e che poi reinstalli tutto (come si fa a renderla di utilità genrale? le distribuzioni Linux sono innumerevoli, i repository variano, insomma ci vedo tanto di quegli intoppi che neanche vale la pena programmarla).

A questo punto tanto vale che ti costruisci uno script personalizzato da eseguire dopo l'installazione che scarica ed installa automaticamente le applicazioni che ti servono.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
Credo che sia proprio quello che cerca ossia uno script con i comandi utili per installare i programmi desiderati.
Non vedo come - tramite un qualsivoglia comando - si possano anche memorizzare le impostazioni di questi programmi - l'unico modo che io conosco e salvare i file di configurazione contenuti nella home.
Credo che la soluzione più congeniale sia appunto quella di creare un'immagine di sistema ed io ti invito a dare un'occhiata a remastersys che t crea una .iso che puoi installare in qualsiasi momento
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)