Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
sicurezza "wirenet" linux
#1
la notizia--> lffl.org : wirenet-il-primo-virus-cross-platform. ebbene si ma è propaganda, infatti dall'articolo:

Codice:
opera anche da keylogger,
come .. un keylogger per linux questa è il max il resto delle afermazioni dell'articolo ci possono pure stare
dite la vostra
Cita messaggio
#2
(24-01-2013, 23:21 )thepiratebay Ha scritto: la notizia--> lffl.org : wirenet-il-primo-virus-cross-platform. ebbene si ma è propaganda, infatti dall'articolo:

Codice:
opera anche da keylogger,
come .. un keylogger per linux questa è il max il resto delle afermazioni dell'articolo ci possono pure stare
dite la vostra

non è classificabile come virus , indipendentemente dal fatto che ad occuparsi dei problemi sicurezza giustamente sia chi opera nel settore della sicurezza ,e che il software antivirus non si limiti a dare la caccia alle streghe. Non si autoreplica nel sistema , e come tutti gli attacchi di chi ha ben altro fine che di rompere solo le scatole , è proprio ciò che li rende più pericolosi.
Non esistono SO privi di errori di sviluppo e conseguenti vulnerabilità, la sicurezza totale non è virtù di alcun SO , tantomeno lo puo essere quanto più entrerà nell' uso di massa comune. L' essere esente unicamente da effetti virali , è ormai da tempo , troppo poco anche per Linux , alla resa dei conti fra linux e macosx è linux ad essere il più diffuso , il sorpasso su macosx è già quasi decennale. Il keylogging non è nemico giurato solo dei SO di microsoft è mal comune alla pari per tutti i SO senza distinzione di sesso per nessuno.
Cita messaggio
#3
rimango perplesso un "virus", dall'articolo:

Citazione: i ricercatori della software house Doctor Web famosa per aver creato l'omonimo antivirus,

----------------
in merito:
Codice:
keylogger

in linux o meglio "ubuntu" non comprendo veramente come possa "funzionare" Huh
Cita messaggio
#4
(25-01-2013, 22:45 )thepiratebay Ha scritto: rimango perplesso un "virus", dall'articolo:

Citazione: i ricercatori della software house Doctor Web famosa per aver creato l'omonimo antivirus,

----------------
in merito:
Codice:
keylogger

in linux o meglio "ubuntu" non comprendo veramente come possa "funzionare" Huh

Ubuntu a vulnerabilità note è messo pari 1 a 1 a windows 7 , sono poco più di 3000 , ma peggio di wincas8 che essendo molto più leggero , ne ha già molte meno , anche se ugualmente tante. L' unico vantaggio che linux ed unix possono realmente vantare su windows è di essere inattaccabili in modo virale , è già da se vantaggio enorme ad ogni livello di impiego del SO , ma non il più importante e difficile da contrastare. Idealmete andrebbero almeno dimezzate le percentuali di errore in svilluppo del codice in fase di scrittura e programmazione considerate accettabili , fin' ora si è senpre dimostrata impresa impossibile a causa dell' enorme numero di linee di codice neccessario per scrivere SO sempre più complessi come lo sono , sia windows che linux , che unix e macosx . La chiara dimostrazione la si ha proprio dal ritorno di SO leggerisimi indispensabili nel mobile e nell' embedding , ove è molto, ma veramente molto meno difficile stanare e porre rimedio a vulnerabilità residue . Sia evitare prima che stanare poi , errorri in ammassi di codice sempre più grandi , versione dopo versione , non può che diventare sempre più difficile. Normale amministrazione trovarsi a scoprire che fix rilasciate per chiudere falle che comportano vulnrerabilità diventate note , ne creino alltre peggiori di quelle che si è cercato di chiudere.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)