Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
uso di gparted
#1
Ciao a tutti,ho guardato nel forum ma non ho trovato una soluzione.
Io ho un notebook con hard disk da 250gb con una partizione windows ed una ubuntu.
Ora.........w7 non mi serve più e quindi,visto che già una volta ho eliminato la partizione ed ho perso l'MBR,così ho dovuto formattare tutto e rifare,vorrei rimpicciolire la partizione di w7 e dare lo spazio ad ubuntu(tenere w7 sul pc del lavoro può risultare utile)
Ho cerceto in rete,ma nessuna guida insegna questa operazione,usando gparted live,e rimpicciolendo w7 ottengo uno spazio che non so come dare ad ubuntu.
Potete darmi una mano per favore?
Cita messaggio
#2
GParted può essere usato per lo scopo cui accenni (ridimensionare una Partizione NTFS di WindowsSeven o WindowsVista), ma c'è da considerare che -sebbene in rari casi solamente- a taluni Utenti ne son derivati comunque dei problemi (perché GParted ha dimostrato di avere, in casi rari, problemi a gestir l'opera di "ridimensionamento" [non altre operazioni, comunque: solo questa] di Partizioni NTFS di tipo "nuovo" [ossia, quelle con l'NTFS tipico di Vista e di Seven]). Fortunatamente, esiste un altro LiveCD che riesce a far qualunque operazione col file-system incriminato (l'NTFS di Vista e Seven) senza incontrar problemi di sorta. Anch'esso è liberamente scaricabile da Internet e utilizzabile. Si chiama Partition Wizard ed è distribuito anche come programma da installare. Ma vien distribuito anche come file ISO (un piccolissimo file ISO) da masterizzare e poi utilizzare in "LiveCD". L'interfaccia che si apre è in lingua inglese, ma facilissima da utilizzare.
Puoi, dunque, usare tale ISO (facendone un LiveCD e usando, poi, quello) per "ridimensionare" la Partizione di Windows Seven. In questo modo, otterrai uno "spazio non-partizionato" che potrai assegnare, in parte, alla Partizione di SWAP (formattando tale porzione come SWAP) e in parte alla tua futura Partizione di ROOT, formattando in ext3 (Partition Wizard NON consente di formattare in ext4). In un secondo momento, più tardi, potrai intervenire con GParted nella tua Partizione "ext3" ri-formattandola in ext4... per poi installarci il tuo UBUNTU.
Di fatto, NON devi assolutamente scordare che un Hard Disk NON può contenere più di 4 Partiztioni PRIMARIE oppure più di 3 Partizioni PRIMARIE con l'aggiunta di una Partizione ESTESA (all'interno della Partizione Estesa, poi, si posson creare anche più Partizioni Logiche, senza che questo dia alcun problema).. Ti suggerisco, dunque, di far sì che la Partizione di SWAP sia "Logica" (ovvero: creala all'interno di una Partizione Estesa [con GParted, ad esempio, crei prima la Partizione Estesa e, poi, dentro a tale Partizione Estesa, crei le Partizioni logiche che ti pare]). Per quel che concerne UBUNTU, se intendi mettere GRUB dentro alla Partizione di ROOT (e non nell'MBR), allora la tua Partizione di ROOT dev'essere Primaria (e non Logica) per forza... semplicemente perché GRUB2 rifiuta di andarsi ad installare dentro a qualsivoglia Partizione Logica (non dà alcun "messaggio d'errore: semplicemente "finge" di installarsi... e non si installa!)... Se, invece, ti va bene installare GRUB2 nell'MBR (che, poi, è quel che avviene "di default"), allora la tua Partizione di ROOT puoi metterla anche lei dentro alla Partizione Estesa.
Ma prima di far qualsivoglia cosa, ci son DUE operazioni che devi assolutamente fare (da Windows Seven):
1) effettua uno scandisk approfondito del tuo Hard Disk;
2) effettua una bella deframmentazione della Partizione di Seven che intendi, poi, "ridurre" per fare spazio a UBUNTU.
Così facendo, eviterai ogni rischio di perdita di dati.
Per qualsivoglia altra cosa, noi siam qui.

Link al BootableCD di Partition Wizard
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
snake65
Hai guardato le guide del prof.Antonio
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33 è veramente efficace e chiara, tralascia la parte riferita alla .home .
e non ti preoccupare vedrai che gparted farà il suo bravo lavoro.
Bilodiego
Cita messaggio
#4
Per dovere di cronaca, debbo ribadire che utilizzare GParted allo scopo di "ridimensionare" (diminuendola o accrescendola) una Partizione formattata NTFS di Windows Vista o di Windows Seven è operazione soggetta a qualche rischio (com'è esplicitamente segnalato anche sul Sito ufficiale di GParted). Insomma, esiste una piccola probabilità (piccola, sì, ,ma NON "nulla") che qualche cosa possa andare storto durante il "ridimensionamento". Il problema attiene specificamente al "ridimensionamento" di una Partizione del tipo suddetto e NON alla sua eventuale creazione o a qualsivoglia altra operazione.
Suggerisco caldamente, dunque, a scanso di incidenti che -benché davvero rari- potrebbero magari risultare alquanto fastidiosi di evitare l'utilizzo di GParted laddove si debba procedere a "ridimensionare" una Partizione NTFS di Windows Vista o Windows Seven.
Esistono altri softwares che riescono a far questo senza presentare alcuna controindicazione (neppure "a basso livello di rischio"): ad esempio, è possibile ridimensionare la Partizione NTFS usando Windows Vista o Windows Seven direttamente... ma in questo modo può accader che non si riesca a recuperar più spazio di tanto... oppure utilizzare un LiveCD di Partition Wizard (come da me già suggerito), il quale NON presenta i rischi dei quali questo mio post sta trattando.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Monsee, Gparted afferma che con la versione 0.9.1 sono stati risolti i bug sul ridimensionamento delle partizioni in ntfs. Naturalmente è da provare...

Ecco la news dal sito:
19 September 2011: GParted 0.9.1
This release of GParted contains bug fixes and language translation updates.
Key changes include:
Fix NTFS partition resize fail problem
Fix some compiler warnings
See the Release Notes for more details.
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#6
La versione più recente di GParted (versione "stabile", intendo) è la 0.9.1-1, del 21 Settembre... Dopo che, molte versioni prima, si era riusciti a risolver definitivamente un grave problema relato al ridimensionamento di partizioni formattate col file-system ext4 di Linux, nella versione ad essa precedente (la 0.9.1 cui accennavi) si è sbrogliato l'annoso problema del ridimensionamento delle Partizioni NTFS di Vista e Seven... per la sesta volta! (il problema in oggetto è noto e acclarato sin da prima del novembre 2009... e si è creduto di averlo risolto in più di un'occasione, salvo poi doversi ricredere)...
Nelle altre cinque, precedenti occasioni, successivamente alla notizia del fix, gli Utenti, in capo a qualche mese, avevan scritto segnalando che il fix non funzionava per i loro Sistemi... Sicché, s'era dovuto ricominciare a cercare un nuovo "fix"... Stavolta, speriam che sia la volta buona. Però, finché la cosa non è ben testata (poco che serva, ci vorran 5 o 6 mesi... e la versione 0.9.1 è stata rilasciata solo sul finire di Settembre), non penso -dati i trascorsi- sia per davvero il caso di fidarsi... Specie in quanto, utilizzando il LiveCD di Partition Wizard si riesce a ridimensionare senza rischio qualsivoglia Partizione NTFS di Vista e/o di Seven.
Il punto chiave che differenzia il problema relativo all'NTFS tipico di Vista e di Seven rispetto a quello (ormai ampiamente risolto) che era correlato all'ext4 è che l'NTFS è un file-system di Windows le cui specifiche non sembran esser troppo chiare neanche alla stessa Microsoft... e -giusto perché "piove sul bagnato"- non son mai state messe a disposizione (more solito!) degli Sviluppatori di GParted. I quali, necessariamente, debbono andare un poco "a tentoni"...
Mi auguro, sinceramente, che questa volta il problema sia finalmente risolto (ma è chiaro che, se non lo fosse, non si potrebbe imputare colpa alcuna agli Sviluppatori di GParted!), ma preferisco suggerire -almeno sino al prossimo mese di marzo- di utilizzare il LiveCD di Partition Wizard (a scanso di potenziali rischi: del resto, anche gli sviluppatori di GParted scrivono esplicitamente che prima di operare bisogna crearsi una immagine-di-backup della Partizione sulla quale si intende agire) laddove ci sia da "ridimensionare" una Partizione NTFS di Vista o di Seven.
Utilizzare il LiveCD di GParted è -comunque- sempre da farsi, giacché Partition Wizard non ha supporto (nel senso che non può formattare una partizione con tale file-system) per l'ext4 di Linux.
Se per la fine di marzo 2012 non emergeranno più problemi relati al ridimensionamento di Partizioni NTFS di Vista o Seven, allora mi metterò a suggerire anch'io di utilizzar GParted anche per quel particolare tipo di lavoro. Ma, per adesso, ritengo sia meglio essere prudenti.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
Intanto,grazie a tutti.....
Io però non ho capito bene,io le partizioni le ho già con installato tutti e due i so,non devo rimpicciolire w7 per installare ubuntu.
Allego una foto della mia situazione disco


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#8
Hai scritto di voler "rimpicciolire lo spazio di Windows Seven" per "allargare lo spazio dato a UBUNTU".
Ergo, ti ho suggerito di usare Partition Wizard (ma prima effettua uno scandisk del Disco C e poi effettua una bella deframmentazione della Partizione che intendi ridimensionare!) per "ridimensionare" la Partizione NTFS di Windows Seven.
Dopo di che, puoi usare GParted per ingrandir la Partizione di UBUNTU con lo "spazio" ricavato dal ridimensionamento di Windows.
... NON ti consiglio, insomma, di usar GParted per "ridimensionare" la Partizione in NTFS di Windows Seven.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
(18-10-2011, 14:12 )monsee Ha scritto: Hai scritto di voler "rimpicciolire lo spazio di Windows Seven" per "allargare lo spazio dato a UBUNTU".
Ergo, ti ho suggerito di usare Partition Wizard (ma prima effettua uno scandisk del Disco C e poi effettua una bella deframmentazione della Partizione che intendi ridimensionare!) per "ridimensionare" la Partizione NTFS di Windows Seven.
Dopo di che, puoi usare GParted per ingrandir la Partizione di UBUNTU con lo "spazio" ricavato dal ridimensionamento di Windows.
... NON ti consiglio, insomma, di usar GParted per "ridimensionare" la Partizione in NTFS di Windows Seven.
ok,appena ho un attimo,provo e faccio sapere
Cita messaggio
#10
Ho provato,ma mi sono fermato subito,nel momento in cui il programma di partizionamento mi ha detto che nella prima partizione risiede l'mbr e che il sistema avrebbe potuto anche non partire più.
Non c'è la possibilità di mettere l'mbr nella partizione di root?........così potrei anche cancellare la partizione ntfs e dare tutto lo spazio alla homeHuh
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)