Consenso all'uso dei cookies

Si sono verificati i seguenti errori:
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.6 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 232 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.6 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 237 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once



SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
windows 7 lento
#11
(31-01-2012, 18:17 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Un punto di ripristino è un insieme di configurazioni salvate nel disco rigido. Se cambi dei settaggi, installi o disinstalli software cambiano le configurazione del tuo sistema. In particolare, alcuni software particolari o procedure importanti, prima di essere lanciate creano un punto di ripristino, ossia una configurazione del sistema come si trova prima del nuovo cambiamento che stai per fare. Questo significa che se qualcosa va male, puoi ripristinare il computer come lo avevi al moneto della creazione del punto di ripristino.

Ovviamente molti punti di ripristino occupano uno spazio considerevole nel disco.

Un precedente punto di ripristino potrebbe essere utile anche se becchi un virus (per alcuni non funziona).

Si tratta comunque di un ripristino non totale ma parziale, nel senso che non sempre ottieni il risultato di riportare il sistema alle condizioni precedenti.

Ben altra cosa, invece, è l'immagine di sistema che ti crea una "foto" del comuter che puoi sempre ripristinare, qualsiasi cosa accada (virus compresi):

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

Infatti, io, ho disabilitato del tutto il ripristino di sistema, in quanto utilizzo l'immagine di sistema.

Grazie prof. per avermi chiarito il concetto di "punto di ripristino".
Cita messaggio
#12
@arsizio44
rileggi il mio post precedente perché l'ho modificato proprio mentre rispondevi tu

Riguardo ai servizi da disabilitare puoi leggere questi 2 articoli

http://www.zippoblog.net/2011/03/23/guid...estazioni/

http://www.geekissimo.com/2009/05/05/win...abilitare/
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#13
in msconfig dovresti avere una finestra in cui puoi scegliere varie voci, una si chiama AVVIO. da lì vedi una lista di programmi, con a sinistra un quadratino bianco oppure un quadratino segnato. Cliccando col mouse puoi selezionare e deselezionare le applicazioni che vuoi tenere all'avvio. togli le toolbar, togli iTunes, QuickTime (se li usi si infiltrano sempre all'avvio), e molti altri programmi che non siano l'antivirus. Se sono programmi di cui conosci la funzione ovviamente. se invece non sai di che programma si tratti, cerca di capirlo ma non disattivarlo.

per la pulizia del registro e dei file inutili ci sono mille programmi, davvero, ognuno usa i propri. in genere i più nominati sono:
CCleaner: pulizia e correzione errori di registro
Defraggler: deframmentazione disco fisso
sono gratuiti e potrebbero migliorarti notevolmente il problema di lentezza del pc.
Devi anche metterci del tuo, disinstallando dal pannello di controllo i programmi che non ti servono, e poi usando ccleaner per vedere un po' se hanno lasciato file superflui anche dopo la disinstallazione.

Se non sei molto esperto con questi procedimenti ti segnalo TuneUp Utilities. Ma, a differenza degli altri due programmi che ti ho detto prima, è a pagamento. C'è da dire che è davvero ottimo, un po' invasivo, ma quello basta regolarlo dalle impostazioni. Ti fa davvero quel che serve. Io lo uso su Seven e fino ad ora me la cavo bene. Tieni però presente che ho notato un rallentamento nell'avvio del pc dopo che ho installato tre software di grafica industriale parecchio pesanti. Ma se anche tu usi giochi e/o programmi di grafica, questo è un sacrificio inevitabile.

Per la deframmentazione però avrei un'alternativa buona, si chiama Perfect Disk. E' un programma a pagamento, ma la versione di prova (GRATUITA) dura un certo tot di giorni. Ma l'analisi del disco fisso la fa in pochi minuti, e se ha bisogno di una deframmentazione in mezzora o poco più sei a posto. Il bello è che puoi anche dirgli di utilizzare un criterio detto Smart Placement (disposizione intelligente). Perfect Disk in pratica cerca di disporre i file in modo tale che non si frammentino in un futuro prossimo, e nel contempo sia ottimizzato al massimo l'accesso ai file più utilizzati dall'utente. Se devo essere sincero, si nota la differenza tra defraggler e quest'ultimo software. Dopo che hai fatto la tua deframmentazione, disinstallalo, entro la fine del periodo di prova. Così lo usi e non infrangi la legge. Anche TuneUp funziona così, però utilizzarlo per pochi giorni non ha senso, va utilizzato sempre.

Questi sono i primi consigli che ti darei personalmente, come ti ho detto, uso anche io Seven quasi quotidianamente, ho installati programmi parecchio pesanti, ma utilizzando in modo combinato alcuni dei software citati sono riuscito a mantenere scattante (per quanto windows può essere scattante) il sistema.
Cita messaggio
#14
I servizi però è meglio disabilitarli dall'apposito pannello NON da msconfig;
CCleaner è da usare con cautela, attenzione a premere solo il bottone di pulizia perché si rischia di riparare dei danni e di causarne altri.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#15
(31-01-2012, 22:28 )BAT Ha scritto: I servizi però è meglio disabilitarli dall'apposito pannello NON da msconfig;
CCleaner è da usare con cautela, attenzione a premere solo il bottone di pulizia perché si rischia di riparare dei danni e di causarne altri.

Bisogna settare con attenzione la pulizia del pc. per eliminare tutti i file inutili provenienti da internet è ottimo...

Altrimenti si può ricorrere all'apposito strumento di pulizia di Windows, vi si accede cliccando col destro sull'icona del disco fisso che si vuole pulire, e selezionando "proprietà", da lì si può sia deframmentare che pulire il disco, pare che però queste due operazioni fatte con programmi appositi siano più efficienti.
Cita messaggio
#16
un grazie a BAT per i due articoli consigliatimi e su come disabilitare i servizi che ritengo inutili, e a Matteo per gli importantissimi consigli su come operare e con quali programmi.
proverò, con calma, a mettere in pratica le vostre indicazioni ( un primo passo l'ho gia fatto avendo disattivato le Toolbar come mi avete indicato e deframmentando con windows).
siete davvero preparatissimi; vi invidio e vi ringrazio.Confused
Cita messaggio
#17
(01-02-2012, 17:04 )arsizio44 Ha scritto: un grazie a BAT per i due articoli consigliatimi e su come disabilitare i servizi che ritengo inutili, e a Matteo per gli importantissimi consigli su come operare e con quali programmi.
proverò, con calma, a mettere in pratica le vostre indicazioni ( un primo passo l'ho gia fatto avendo disattivato le Toolbar come mi avete indicato e deframmentando con windows).
siete davvero preparatissimi; vi invidio e vi ringrazio.Confused
Sad io preparatissimo non direi proprio, ho solo a che fare da parecchio con windows e quindi imparato qualche trucchetto del mestiere! XD

solo un precisazione: la deframmentazione è causata da grandi (ma a volte in windows anche piccoli Huh ) spostamenti di dati. Per esempio installando o disinstallando programmi pesanti. spostando molti documenti su un disco esterno, cose del genere. Se tu prima deframmenti e poi elimini i file-spazzatura, e se non l'hai mai fatto e navighi molto, ti assicuro saranno moltissimi, sposti una grande quantità di dati (cioè gli elimini), andando così a creare scompiglio in windows, che si scompiglia già da solo e non poco. motivo per cui io se fossi in te prima disinstallerei i programmi inutili, pulirei con ccleaner i file altrettanto inutili, poi pulirei il registro e libererei dello spazio pure lì (questo lo potresti fare con TuneUp nella versione di prova gratuita).

INFINE passa alla deframmentazione con un buon programma che utilizzi la politica del "piazzamento intelligente" in modo tale da non doverti più scomodare per un po' di tempo. Se devi installare programmi che ti servono fallo prima di deframmentare e dopo avere ripulito.

Io ho deframmentato con Perfect Disk il mio pc circa 5 mesi fa, da quel momento con windows7 ho navigato in internet, creato e scaricato documenti vari normalmente, ma con una pulizia periodica non necessito di un ulteriore deframmantazione nè ho notato un calo di prestazioni.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)