Forum Informatica 1 Majorana
Previsioni EURO - Versione stampabile

+- Forum Informatica 1 Majorana (http://www.istitutomajorana.it/forum)
+-- Forum: Utenti: Guida al Forum - Benvenuto - Notizie - Bar (http://www.istitutomajorana.it/forum/forumdisplay.php?fid=1)
+--- Forum: Bar: argomenti in libertà (http://www.istitutomajorana.it/forum/forumdisplay.php?fid=4)
+--- Discussione: Previsioni EURO (/showthread.php?tid=2860)

Pagine: 1 2 3


RE: Previsioni EURO - monsee - 08-12-2011

... dici che non arrivavano a capire la poesia?
Ahi, meschini!... mi dispiace per loro.


RE: Previsioni EURO - Dukko - 08-12-2011

(08-12-2011, 16:15 )monsee Ha scritto: ... dici che non arrivavano a capire la poesia?
Ahi, meschini!... mi dispiace per loro.




RE: Previsioni EURO - Singolarity - 08-12-2011

personalmente la vedo come monsee...secondo pensieri mondiali che hanno un inizio già in secoli addietro l'uomo nel suo progredire e di evoluzione sociale tende a mischiarsi...ad aumentare anche di numero...e certi piccoli governi cominciano a non avere grande senso ne controllo su gruppi elevati di persone ma occorre una unione per portare poi ad un concetto di economia di continenti....questo passo ancora appena abbozzato attualmente porterà poi in un futuro remoto ad un possibile governo mondiale...ciò però non esclude contrapposizioni o guerre civili nel mezzo di questo cammino...l'uomo per sua natura ha paura di cambiare..li accetta sempre in malo modo a volte anche forzatamente li digerisce per un bene comune finché non diventa un nuovo status quo.
Forse molti non lo sanno ma non esistono al mondo solo gli stati uniti o l'europa come entità fisiche governative ed economiche....da un paio di anni la russia insieme ad altri suoi ex stati satelliti liberati dopo la caduta dell'urss (in particolare bielorussia e kazakistan) sta creando una specie di CEE per il libero circolo delle merci chiamata EuRaSes ....una specie di unione doganale libera...la quale per altro pare ottenere così successo che altri stati limitrofi ci vogliono entrare...si parlava dell'ucraina pochi mesi fa.
Idem in sud america...con a capo proprio il brasile e l'argentina e il venezuela tra i 3 principali hanno creato da qualche anno una unione economica e tengono già normali congressi per accordi comuni.....se non erro credo ci siano dentro anche alcuni paesi caraibici. C'è persino una voce che circola un po' strana in cui si parla di una possibile unione del nord america con unica moneta tra canada, us e messico....la verità è che gli us stanno perdendo prestigio in senso economico (al di là della crisi) mentre sia canada che messico sono in un momento splendido e potrebbero riaccendere la crescita economica americana.
Infine anche molti paesi africani si sono uniti in una specie di comunità del continente per accordi economici e di difesa con il nome di Unione Africana di cui fanno già parte quasi tutti gli stati africani salvo piccole parti in discussione....ci sono già strette relazioni tra questa e la UE.....c'è poi anche la nota Lega Araba di cui fanno parte alcuni stati del medio oriente e del nord africa sempre nata in senso di collaborazione economica e di difesa...questa come si sa ha invece ottime relazioni con la nato e quindi gli US.
Per finire ultimo organismo similare già molto vecchio persino + vecchio della UE stessa è il Commonwealth inglese che vede sempre una unione economica speciale tra UK, Canada, Australia e Nuova Zelanda...in pratica le ex colonie inglesi, ci sono dentro anche altre isolette sparse tra caraibi e pacifico....in verità in alcuni casi l'Inghilterra per concedere a suo tempo l'indipendenza a tali paesi li ha obbligati a entrare dentro questo sistema del Commonwealth....fu un sistema geniale per non perdere i privilegi di tali colonie.
Tutti questi organismi si stanno preparando a generare singoli governi sovranazionali per trattare meglio in senso internazionale...l'UE è l'unica che ha provato a lanciare una moneta unica ma l'errore è stato non unificare nello stesso tempo anche la parte fiscale dei paesi aderenti delegando invece a questi tale gestione interna e poi redigendo rapporti da presentare in senso europeo....ma c'è chi ha barato e ha presentato stime molto più favorevoli di quelle reali (non facciamo nomi eheheh diciamo tutti quelli in crisi ora)...qualcuno dice che nessuno si aspettava questa crisi economica mondiale...mah...chi era dentro alla borsa invece pare che se l'aspettasse addirittura già dal 2003 qualcuno ne sosteneva le prime avvisaglie. Per la borsa poi certe crisi economiche sono sistematiche e sono un po' la manna dal cielo...sono momenti in cui si perde tutto e nello stesso tempo nascono nuovi imperi e colossi dalle ceneri di quelli vecchi....e così cambia lo status quo dei mercati e si generano nuove possibilità di investimento....proprio per questo c'è chi parla addirittura di crisi pilotata...ma troppo tendenti a teorie cospirazioniste.
Come dicevo già prima non è nemmeno l'unica che voglia provare a darsi una moneta unica c'è questa voce appunto di una possibile unione nord americana che unirebbe appunto il dollaro US con quello canadese e il peso messicano ad un livello di cambio unificato...per il canada non ci sarebbero problemi ormai si equivalgono come monete...forse ci sarebbero più problemi per il messico gli succederebbe come noi in italia quando siamo passati da lira a euro...ossia inizialmente per i primi anni un ottimo trend positivo e dopo un passaggio inerziale con un possibile calo se non si attuano dei tagli nei costi.
Non nascondo che spesso dietro a questi organismi si possano nascondere corporazioni con ben altri interessi personali piuttosto che sociali...sono coloro che si dovrebbero controllare da vicino proprio per non permettergli di accrescere il loro potere a dismisura ...purtroppo l'inizio di queste unioni commerciali si hanno proprio per interessi da ambo le parti...detta in modo semplice qualcuno che ha la materia prima ma non i mezzi ne i soldi per estrarla, lavorarla e trasportarla e altri che invece hanno tali mezzi ma non la materia prima che invece gli serve...e nell'insieme degli accordi si crea lavoro da ambo le parti e crescita economica garantita....l'EuRaSes nasce per tale motivo...dopo il crollo dell'urss molti stati satelliti senza la russia come unico compratore e gestore si sono trovati gettati da soli nel mondo economico internazionale e nessuno di questi è riuscito a trattare in modo regolare tanto che mancanza di soldi statali in aziende tutte statali ha generato il blocco e una disoccupazione elevata molto + che da noi...la soluzione era un sistema di interscambio speciale rinnovato con una parvenza di privatizzazione controllata...e sta funzionando.
In tutto questo ancora non ho parlato della cina...non resta a guardare tutte ste unioni commerciali eheh....in senso poco noto ne ha fatte anche lei...in particolare ora sta delegando molte sue industrie alla vicina mongolia e penso ci siano sicuramente relazioni economiche strette...la capitale Ulan Bator sta diventando in pochi anni una nuova Shanghai...sta avendo un boom economico elevato.
Lasciamo quindi da parte i motivi religiosi e politici....sono tutti falsati...l'unico motivo è quello economico....già alcuni scrittori del passato hanno sempre parlato in senso fantascientifico di corporazioni che si pongono a governatori e plasmano nuove società creando interessi personali e squilibri elevati nel tipo di società...io non so quanto ci abbiano preso oppure no...è certo che la popolazione mondiale è in crescita esponenziale...mentre le risorse totali sono tendenzialmente inverse a tale crescita....penso che chi ha pronosticato la nascita di megametropoli sviluppate + in verticale che in orizzontale siano ormai ad un passo dalla realtà...e nelle medesime si creeranno strati sociali diversificati in base alla collocazione...anche per motivi di salubrità...+ in basso i + poveri e + in alto i + ricchi...questa sarà sicuramente una conseguenza assodata.

francater Ha scritto:E' anche quello che succede nei confronti dell'open source, le grandi "Firme" Software hanno sempre asserito (più o meno velatamente) che l' Open Source è pericoloso e non buono come quello closed source. E a tutt'oggi hanno raggiunto il loro scopo confondendo la massa che continua a chiedersi "C'è qualcosa dietro, non può essere che un software o un sistema operativo vengano regalati... come fa l'economia a girare se un prodotto viene regalato?".
beh veramente anche la comunità open critica la parte closed da sempre dicendo appunto che proprio xké chiusa non ha la dovuta trasparenza e rivende appunto codice "sicuro" senza nessuna possibilità di controllo.....tale frase è poi un po' decaduta quando alcune società closed (in primis MS ma non solo) proprio per parare questo colpo ha concesso ad alcuni governi la visione solo ad esperti interni del codice sorgente stesso dei loro prodotti closed per tranquillizzarli del fatto che non vi fossero non tanto bugs ma ...backdoor segrete messe da agenzie americane eheh....e guarda caso invece le stesse agenzie americane si sono molto interessate agli os open come linux e i vari bsd....proprio nei bsd con openbsd nacque una bella diattriba in cui si sosteneva la richiesta del FBI di inserire una backdoor e che avessero pagato alcuni sviluppatori...la notizia venne poi confermata la mail esisteva e anche la richiesta ma secondo analisi approfondite non trapelò mai nulla di anomalo nel codice. Altro caso noto e confermato fu l'inserimento di qualcosa che aveva a che fare con la NSA all'interno degli NT4...inserimento per altro anche ben troppo visibile nel registro eheheh
Infine nemmeno linux è gratis....la gente si domanda come mai appunto la comunità che sviluppa il kernel sia così moralmente etica e irreprensibile....la verità è tutt'altra...che piaccia oppure no...linux ha un grosso interesse in molte multinazionali...e suoi sviluppatori vengono pagati da queste per il loro lavoro...proprio nel 2010 ci fu una specie di resoconto da parte di uno di questi sviluppatori che dichiarò appunto che il 75% di tali programmatori era pagato da multinazionali...il 18% lo faceva in senso etico e comunitario...restava addirittura un 7% ignoto del quale potevano essere stipendiati ma non lo si sapeva: http://apcmag.com/linux-now-75-corporate.htm
Ma ciò è un bene perché è impensabile che dietro al lavoro di chi operi nel mondo linux non esista la giusta retribuzione...come tu dici nessuno ci crederebbe o per lo meno farebbe rendere tale lavoro alla stregua di qualcosa poco professionale di tipo amatoriale e quindi poco sicuro da adottare...ma non lo è proprio per tale motivo è in larga parte lavoro retribuito....con alle spalle multinazionale del tipo: Intel, IBM, Oracle, Google, Redhat, Samsung, HP...giusto per citare le dirette interessate ma casomai saresti sorpreso se dietro ci fossero anche Sony, Panasonic, Sharp, Toshiba, LG..ecc in pratica molte società che hanno a che fare con l'elettronica.



RE: Previsioni EURO - Dukko - 08-12-2011

Tutto vero, ma io non ho mai asserito che chi sviluppa codice OpenSource vive di sola aria Exclamation
Il codice aperto, alla fine dei conti, è vero che permette l'inclusione da parte di chicchessia di backdoor o codice malevolo. Ma è anche vero che l'inganno, per così dire, verrebbe "scoperto" nel giro di pochissimo tempo, senza contare che a farlo (nel caso di un'intera distro) dovrebbe essere qualcuno dall'interno e quindi, la cosa rimane probabile ma poco plausibile.
Per quel che riguarda l'opera da detrattore nei confronti della "parte avversa" funziona meglio quella del closed verso l'open, non perché fatta meglio, ma perché fatta con mezzi migliori. Smile


RE: Previsioni EURO - monsee - 08-12-2011

francater Ha scritto:funziona meglio quella del closed verso l'open, non perché fatta meglio, ma perché fatta con mezzi migliori.
Ovvio che sia così... e con l'espressione "con mezzi migliori" si deve intendere "con l'investimento di molti più soldi".


RE: Previsioni EURO - Dukko - 08-12-2011

Exclamation


RE: Previsioni EURO - Singolarity - 09-12-2011

ma ne siete sicuri??? ...cioé in base a quello che dite state sminuendo la portata della comunità open intera che non è così piccolina eheheh....certo una qualsiasi multinazionale che produce roba closed ha i soldi e tantissimi....ma ricordo ad entrambi che la forma pubblicitaria non si ottiene solo con degli spot reali nei vari media....ma la si ottiene anche con il passaparola....anzi proprio con i social net attualmente è un grosso bacino che sempre + interessa società di marketing eheheh e proprio xké c'è questo ritorno positivo di commenti riguardo certi prodotti che poi man mano appunto con il passaparola raggiunge molto di + la "testa" di ogni singola persona piuttosto che una mera pub vecchia che spesso passa ma nemmeno ci facciamo caso. Diciamo che funziona come se alcuni fossero involontariamente dei promoter a loro insaputa....e di sicuro nell'insieme dei loro amici ci sarà qualcuno che ne apprezzerà una recensione o una determinata funzione e incentivato dal fatto che l'altro amico lo ha già preso se fa parte del circuito fidato non teme di prendere la classica "sola" e quindi è un punto a favore.....nella comunità open funziona uguale...spesso la quantità di alcune idee condivise viene portata avanti in modo massiccio e ottiene quindi un risalto maggiore che non ha prezzo...e non è mastercard ahahah Smile ....sorry battuta a parte....sottovalutare la portata della comunità open definendola ancora acerba e poco matura è un errore....e le vostre dichiarazioni fanno trasparire questo che riteniate ancora impossibile superare la potenza economica di alcune società closed....ma non è così...se lo fosse linux non avrebbe ricavato nemmeno una nicchia di mercato e invece a seconda dei campi ci è riuscito anche contro prodotti closed...che non vuoldire per forza windows o mac...ma anche unix commerciali o derivati....persino verso os che probabilmente vi sono ignoti ma sempre closed come il VMS, il VxWorks o Netware.....anzi questi detti li ha fatti morire eheheh soppiantati quasi completamente nei loro ambiti dallo stesso linux.


RE: Previsioni EURO - Dukko - 09-12-2011

Non si sminuisce niente, e se dici che trasparisce questo da ciò che diciamo, allora credo che ci siamo spiegati male.
Non sminuiamo ma enfatizziamo gli effetti dell'altra parte.
Parlando di marketing dimmi su quanti quotidiani, riviste patinate (non del settore), telegiornali, pubblicità dirette (cartacee e non) vedi un TUX.
Io non sento e vedo parlare altro che di Microsoft e di iQualcosa, sono spesso fermato da conoscenti e amici che mi chiedono consigli sull'acquisto di un iPAD (attenzione, non di un tablet, ma di un iPAD) e intendono proprio quello. E quando uno gli dice che esistono altri prodotti ad un costo inferiore e con capacità migliori, rispondono "ahhh si Android" con aria di sufficienza, anche se il robottino sta guadagnando molto grazie agli smartphone.
Uno, qualche giorno fa, mi diceva che aveva eliminato i portatili ed i fissi a casa, ora aveva solo iPAD e iPhone "il meglio del meglio, è il futuro" e mi chiedeva quale tariffa fosse la migliore per connetterli ad internet.
Per sbaglio, nelle varie descrizioni, gli ho parlato di pennette di una marca e la risposta è stata "Nooo, ma non si usano più... ma che fai vai ancora in giro con quelle cose? Con Apple non servono".
Lasciando stare la scarsissima dotazione (le usb? HDMI? Bluetooth...) di un iPqualchecosa, questo dovrebbe far capire la capacità delle major di influenzare. Ti assicuro che non è un caso isolato, sono in molti ad avere il pensiero fuorviato ed è normale visto che vieniamo tartassati mediaticamente ogni giorno da "... un APP". Si perché i casi più disperati sono quelli, un Microsoftiano è abbastanza "scafato" (forse per le peculiarità del sistema operativo) da poter aprire la mente ad altro.
I fan della mela rosicchiata sono così abituati a fare e poter fare solo quello che gli viene permesso, che non sanno che per connettere ad internet il loro iPqualchecosa c'è una sim telefonica dentro e che non possono cambiarla visto che è brandizzato come un telefono... un telefono A4.
E' vero, il sistema è così avanzato che non hanno problemi, sono coccolati ed accuditi dal loro iPeridaglie, ma sono chiusi in quel meraviglioso recinto d'oro e diamanti.
Un altro esempio è la TimeMachine, quando entrò in servizio, uno di questi fan venne da me e disse "Guarda che figata, io attacco l'hard disk e il sistema mi chiede se voglio usarlo per i backup"... ma solo per quello e per nient'altro. Ora prova a dire ad un utente windows che il suo HD esterno da 1TB sarà usato esclusivamente per i backup eheheheh.

Mi sono dilungato in queste facezie giusto per dimostrare, con fatti capitati a me (e sicuramente non indicativi per la totalità della popolazione, ma per una certa fetta si), che con la giusta pubblicità si ottiene molto (quasi una situazione orwelliana).
In sintesi, se la Apple prendesse una pizza margherita, la rivestisse d'alluminio e ci mettesse sopra una mela rosicchiata riuscirebbe a venderla a milioni di individui.

Questa è pubblicità Exclamation


RE: Previsioni EURO - Singolarity - 09-12-2011

mi spieghi francater perché gli altri hanno pensieri fuorviati mentre chi sarebbero quelli che ragionano bene??....scusami ma se ti rileggi quello che hai scritto hai una mente un po' troppo schematica verso chi usa un determinato prodotto....se uso un mac non significa che sia un fighetto senza testa....se uso win non significa che sono un imbranato digitale....se uso linux non significa che sono un hacker...esci da certe mentalità imposte non ti rendono merito...riflettici prima.....se uso bsd che sono?? un nostalgico?? eheh Smile o un BrontoSauroDigitale??? Smile

francater Ha scritto:Parlando di marketing dimmi su quanti quotidiani, riviste patinate (non del settore), telegiornali, pubblicità dirette (cartacee e non) vedi un TUX.
occhio che tengo informatori fidati in molte edicole eheheh.....allora non del settore.....beh in queste non c'è mai una pub diretta a un OS....bensì spesso ad un prodotto ben identificabile quindi un cell...una tv...un pc di marca particolare....ergo ci vedi molta roba apple, samsung, nokia, asus, hp, toshiba, sony, panasonic..ecc..ecc...presto ci vedrai anche roba google ufficiale....e così via....ma non ci sono in questi pub dirette a win7 o a macosx ne quindi di linux queste sono tutte solo in riviste del settore e c'è anche linux ovviamente in versioni business di redhat o suse per la maggiore.

francater Ha scritto:che non sanno che per connettere ad internet il loro iPqualchecosa c'è una sim telefonica dentro e che non possono cambiarla visto che è brandizzato come un telefono... un telefono A4.
immagino tu intenda il concetto di sim lock....perché per il resto sono microsim rimovibili da uno slot....ah forse non lo sapevi ma l'ipad 3G e anche l'ipad2 non hanno sim lock ci puoi usare il gestore che ti pare...almeno in italia...anche iphone sai inizialmente abbastanza blindato in tale senso (soprattutto in US) ma poi ogni paese ha posto dei limiti temporali (tipo non oltre 2 o 3 anni) e in alcuni è sempre stato unlocked...anzi dal 2011 il 4s è venduto anche unlocked persino in US.

francater Ha scritto:Lasciando stare la scarsissima dotazione (le usb? HDMI? Bluetooth...) di un iPqualchecosa
mah c'è un sistema di adattatori dalla porta di espansione verso usb/hdmi ecc....certo non è dato in dotazione.....ma vorrei qui ora ricordarti che anche le usb e il resto sono standard imposti che già ora dimostrano la loro carenza e c'è chi brama per sostituirle con roba propria...e non è un caso che proprio nei mac siano arrivate le light peak di intel rinominate thunderbolt.

francater Ha scritto:Un altro esempio è la TimeMachine, quando entrò in servizio, uno di questi fan venne da me e disse "Guarda che figata, io attacco l'hard disk e il sistema mi chiede se voglio usarlo per i backup"... ma solo per quello e per nient'altro. Ora prova a dire ad un utente windows che il suo HD esterno da 1TB sarà usato esclusivamente per i backup eheheheh.
ok glielo diremo agli utenti win quando arriverà windows8 con History Vault integrato Smile

francater Ha scritto:In sintesi, se la Apple prendesse una pizza margherita, la rivestisse d'alluminio e ci mettesse sopra una mela rosicchiata riuscirebbe a venderla a milioni di individui.
beh questo non è detto....di sicuro se fosse fatta da qualche artista postmoderno la venderebbe a pochi ma a milionate di euro ahahahah Smile


RE: Previsioni EURO - Dukko - 09-12-2011

(09-12-2011, 23:13 )Singolarity Ha scritto: mi spieghi francater perché gli altri hanno pensieri fuorviati mentre chi sarebbero quelli che ragionano bene??....scusami ma se ti rileggi quello che hai scritto hai una mente un po' troppo schematica verso chi usa un determinato prodotto....se uso un mac non significa che sia un fighetto senza testa....se uso win non significa che sono un imbranato digitale....se uso linux non significa che sono un hacker...esci da certe mentalità imposte non ti rendono merito...riflettici prima.....se uso bsd che sono?? un nostalgico?? eheh Smile o un BrontoSauroDigitale??? Smile

Non sono schematico e non ho detto che tutti i fan della mela hanno il pensiero fuorviato dalle pubblicità o dalla moda (perché di questo si parla) Smile, ma soffermati un attimo ad ascoltarli, sarò sfigato io ma tutti quelli che sento sono veri fanatici, uno mi disse che con il suo macbook ora poteva chiudere lo schermo senza spegnare il PC ?!? La sospensione l'aveva anche il mio compaq 13 anni fa, è vero pesava una tonnellata, ma aveva la sospensione.
Ora io sono uno con la mente abbastanza aperta, infatti continuo (per poco) ancora ad avere sistemi Microsoft sulle mie macchine, non sono mai stato un detrattore di questo o quel sistema. Dico solo che si enfatizzano troppo le, per me, presunte capacità di alcuni prodotti.
Innegabile la bellezza e l'eleganza di iPeccetera, meraviglioso lo schermo e le dimensioni ridotte, ma anche gli altri prodotti in commercio hanno le stesse peculiarità. Alla fine cosa è meglio la Lamborghini, la Ferrari o la Bugatti?

(09-12-2011, 23:13 )Singolarity Ha scritto: occhio che tengo informatori fidati in molte edicole eheheh.....allora non del settore.....beh in queste non c'è mai una pub diretta a un OS....bensì spesso ad un prodotto ben identificabile quindi un cell...una tv...un pc di marca particolare....ergo ci vedi molta roba apple, samsung, nokia, asus, hp, toshiba, sony, panasonic..ecc..ecc...presto ci vedrai anche roba google ufficiale....e così via....ma non ci sono in questi pub dirette a win7 o a macosx ne quindi di linux queste sono tutte solo in riviste del settore e c'è anche linux ovviamente in versioni business di redhat o suse per la maggiore.

Infatti mi riferivo alle pubblicità di Microsoft in televisione come nei quotidiani, come anche di Apple per i suoi prodotti, innegabile la presenza di questi spot.

(09-12-2011, 23:13 )Singolarity Ha scritto: mah c'è un sistema di adattatori dalla porta di espansione verso usb/hdmi ecc....certo non è dato in dotazione.....ma vorrei qui ora ricordarti che anche le usb e il resto sono standard imposti che già ora dimostrano la loro carenza e c'è chi brama per sostituirle con roba propria...e non è un caso che proprio nei mac siano arrivate le light peak di intel rinominate thunderbolt.

Dal rivenditore Apple... esiste l'adattatore usb ma solo per la lettura delle smart card.
Certo si trattava dell iPAD e non della versione 2 (che non conosco assolutamente), ma circa 4 mesi fa quando ebbi l'incontro questo è mi è stato detto e quindi ho pensato al mio tablet con wifi, bluetooth, HD da 250GB, uscita HDMI, USB e 250 euro in meno.


(09-12-2011, 23:13 )Singolarity Ha scritto: ok glielo diremo agli utenti win quando arriverà windows8 con History Vault integrato Smile

Motivo in più per rimanere con quel che ho Smile


(09-12-2011, 23:13 )Singolarity Ha scritto: beh questo non è detto....di sicuro se fosse fatta da qualche artista postmoderno la venderebbe a pochi ma a milionate di euro ahahahah Smile

Pochi o tanti sempre milionate di euro sono SmileSmile


P.S. Sei il primo che è riuscito a farmi scrivere così tanto... mi sta venendo il tunnel carpale, gomito del tennista e callo del chitarrista a forza di pestare sui tasti SmileSmileSmile