SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Dividere hard-disk in due parti
#11
@Teo
bada bene che non volevo minimamente insinuare che tu non sappia partizionare o abbia dato un consiglio sbagliato ... era totalmente pertinente in quanto carlo chiedeva di dividere in due l'hdd ... io mi son solo permesso - a torto o ha ragione (non ho mica la verità in mano) - che sarebbe meglio partizionare in altro modo.

Anche su GAG avrei delle riserve che sarebbe giusto comunicare a carlo - ottima l'idea di avere un bootmanager indipendente che punta ai vari bootloader (credo che GAG avvii praticamente tutto - o quasi) se non che per chi è abituato ad installare e provare numerose distro il GAG va di volta in volta reinstallato e riconfigurato - se ci fosse la possibilità (immagino le impedenze) di dare all'avvio una sorta di < # update-gag > sarebbe gia nella mia macchina a governare gli avvii.

Tra l'altro non ho ancora capito se facendo un semplice aggiornamento kernel quest'ultimo venga rilevato in automatico od anche in questo caso va reinstallato
Cita messaggio
#12
Ragazzi, scusate mi sono eclissato per qualche ora ed oggi e domani ho vari impegni. Grazie per tutte queste risposte, io tra l'altro ho aperto varie discussioni che alla fine convergono su un unico argomento e di questo mi scuso, il fine settimana recupero un po' della mia vecchia logorroicità. Comunque, ho partizionato con GParted lo HDD in tre parti: OpenSuse/LinuxMint/Swap. Adesso vige il grub di Mint, che posso modificare con Grub-Customizer, ma quest'ultimo non mi cancella le 6 [sei] voci di OpenSuse. Proverò questo GAG, male che vada re-installo, una piccola soluzione, anche se non quella preferita, la ho trovata. A domani sera, ciao a tutti, buon week-end.
Cita messaggio
#13
@ Tumbler
Non ho neanche lontanamente interpretato le tue parole come un insinuazione.....Non c'è nessun problema Smile
Per quanto concerne il GAG, non l'ho mai utilizzato, quindi sull' argomento sono totalmente ignorante.....

@ Carlo
Buon week-end anche a te, a presto. Ciao.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#14
@teo
bene meglio così - non volevo fraintendimenti Smile

@carlo
felice che tu abbia trovato la tua situazione ideale - se decidi di provare GAG ti daremo sicuramente una mano - ricordati prima di nstallarlo di spostare i due grub (Mint e Suse) nelle rispettive root
Cita messaggio
#15
tumbler Ha scritto:Anche su GAG avrei delle riserve che sarebbe giusto comunicare a carlo - ottima l'idea di avere un bootmanager indipendente che punta ai vari bootloader (credo che GAG avvii praticamente tutto - o quasi) se non che per chi è abituato ad installare e provare numerose distro il GAG va di volta in volta reinstallato e riconfigurato - se ci fosse la possibilità (immagino le impedenze) di dare all'avvio una sorta di < # update-gag > sarebbe gia nella mia macchina a governare gli avvii.
No, non esiste alcun modo (e per fortuna!) di fare una sorta di "sudo-update-GAG".
Il punto è che GAG è PER DAVVERO indipendente dai vari Sistemi installati e va configurato (quando e se ciò serve) in maniera sua propria (peraltro, semplicissima [si premono alcuni tasti, peraltro sempre gli stessi] e che richiede -al più- 30 secondi).
Ma quando è che "serve" pewr davvero andare a reinstallare GAG?
In un caso solo: se cambia o la struttura dell'Hard Disk (cambi le Partizioni) o se cambia l'elenco dei sistemi che hai installato (e di cui GAG comanda l'avvio).
Insomma, se hai -putacaso- Fedora17 e lo "radi al suolo" sostibuendolo (putacaso) con PC-BSD 9.1... allora devi reinstallare GAG (ci metti 30 secondi netti, al massimo [ti serve semplicemente premere alcuni tasti, sempre gli stessi], e poi avvii premendo un semplice tasto [di quelli che s'usan per scrivere i numeri], senza più alcun problema).
Se, invece, putacaso, hai Fedora17 e aggiorni a Fedora18... NON devi reinstalalre (né riconfigurare) GAG, giacché ti avvierà senza problemi anche la nuova versione (e questo anche se tu avessi aggiornato, putacaso, da Fedora 15 direttamente a Fedora 18)...
Nessun "sudo-update-GAG", vivaddio: niente sudate. GAG è per davvero comodo e facile da usare: di certo non richiede di "sudare".
Non è "nei confronti di GAG" che bisogneremme mettere in guardia gli Utenti, bensì nei confronti di GRUB2 (che è decisamente più complesso, più "da editare a manina" e molto meno logico e user-friendly di quel che non è GAG).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#16
(05-01-2013, 14:29 )monsee Ha scritto:
tumbler Ha scritto:Anche su GAG avrei delle riserve che sarebbe giusto comunicare a carlo - ottima l'idea di avere un bootmanager indipendente che punta ai vari bootloader (credo che GAG avvii praticamente tutto - o quasi) se non che per chi è abituato ad installare e provare numerose distro il GAG va di volta in volta reinstallato e riconfigurato - se ci fosse la possibilità (immagino le impedenze) di dare all'avvio una sorta di < # update-gag > sarebbe gia nella mia macchina a governare gli avvii.
No, non esiste alcun modo (e per fortuna!) di fare una sorta di "sudo-update-GAG".
Il punto è che GAG è PER DAVVERO indipendente dai vari Sistemi installati e va configurato (quando e se ciò serve) in maniera sua propria (peraltro, semplicissima [si premono alcuni tasti, peraltro sempre gli stessi] e che richiede -al più- 30 secondi).
Ma quando è che "serve" pewr davvero andare a reinstallare GAG?
In un caso solo: se cambia o la struttura dell'Hard Disk (cambi le Partizioni) o se cambia l'elenco dei sistemi che hai installato (e di cui GAG comanda l'avvio).
Insomma, se hai -putacaso- Fedora17 e lo "radi al suolo" sostibuendolo (putacaso) con PC-BSD 9.1... allora devi reinstallare GAG (ci metti 30 secondi netti, al massimo [ti serve semplicemente premere alcuni tasti, sempre gli stessi], e poi avvii premendo un semplice tasto [di quelli che s'usan per scrivere i numeri], senza più alcun problema).
Se, invece, putacaso, hai Fedora17 e aggiorni a Fedora18... NON devi reinstalalre (né riconfigurare) GAG, giacché ti avvierà senza problemi anche la nuova versione (e questo anche se tu avessi aggiornato, putacaso, da Fedora 15 direttamente a Fedora 18)...
Nessun "sudo-update-GAG", vivaddio: niente sudate. GAG è per davvero comodo e facile da usare: di certo non richiede di "sudare".
Non è "nei confronti di GAG" che bisogneremme mettere in guardia gli Utenti, bensì nei confronti di GRUB2 (che è decisamente più complesso, più "da editare a manina" e molto meno logico e user-friendly di quel che non è GAG).

e in quale luogo oscuro, si trova questo GAG, che tra le mani mie mai pervenne ?
Nessuna traccia sua io rilevai, neanche sulle Distro che provai!
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#17
Si trova come tool in alcuni cd atti alla riparazione dei sistemi "fuori uso" come ultimate boot cd ... oppure puoi semplicemente scaricarti la iso e masterizzarla da qui http://gag.sourceforge.net/download.html - va lanciato al boot come una normale live e dopo potrai installarlo nel tuo MBR
Cita messaggio
#18
per teo:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...5#pid19835
ricordarsi che per funzionare i loder di ubu ed altri devono essere installati nelle loro partizioni. monsee parla di 30 secondi per reinstallare, confermo e forse anche meno
Cita messaggio
#19
Personalmente, lo uso sempre (per installarlo) da floppy-disk (la IMG del floppy-disk è scaricavile dalla pagina di Sourceforge linkata: il pacchetto include, infatti, sia la ISO masterizzabile su CD che la IMG per il floppy-disk... più quel che serve per masterizzarle; ho acquistato apposta un Lettore-Floppy "esterno" USB e tutto funziona alla grande). GAG funziona benissimo anche per Sistemi a 64-bit (non solo per i 32-bit, dunque) ed è capace di avviare, oltre a Windows (tutte; non serve alcunché di speciale) e a GNU/Linux (tutte, tranne che se si sceglie di usare come boot-loader extlinux; serve semplicemente che ciascuno dei GRUB o GRUB2 o LILO di ogni "distro" venga installato nella Partizione di root della distro medesima) e tutti i BSD (per BSD, serve semplicemente optar per NON installare il boot-loader di BSD quando si installa BSD). Un puntpo importante è il seguente: GAG non riesce a funzionar correttamente se si usano dischi in RAID.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#20
...inoltre GAG non funziona su dischi GPT, per cui se hai un partizionamento GPT non devi usarlo, pena la perdita del contenuto dell'intero hd.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)