SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] ottimizzare consumi, temperatura e CPU portatile
#11
(02-05-2012, 11:42 ).:matteo:. Ha scritto: RETTIFICA
Jupiter e Monitor CPU entrambi settati su Power On Demand. i picchi che prima raggiungevano i 60 e passa gradi, ora si sono notevolmente ridotti. Al massimo si registrano 50°C, adesso che il pc è acceso da un po' e navigo in rete visualizzando documenti vari, la temperatura si aggira intorno ai 46°C. Direi che ha funzionato.

Grazie mille fandango!

Si direi che ora ci siamo, mi fa piacere che hai risolto, queste sono le mie temperature attuali in navigazione e ascolto musica:

CPU FAN Speed: 2129 RPM (min = 600 RPM)
CHASSIS FAN Speed: 1934 RPM (min = 600 RPM)
POWER FAN Speed: 0 RPM (min = 600 RPM)
CPU Temperature: +44.0°C (high = +60.0°C, crit = +95.0°C)
MB Temperature: +34.0°C (high = +45.0°C, crit = +75.0°C)

Con Win7 ho qualche grado in meno con la stessa temp. ambiente di circa 21°



Cita messaggio
#12
(02-05-2012, 11:42 ).:matteo:. Ha scritto: RETTIFICA
Jupiter e Monitor CPU entrambi settati su Power On Demand. i picchi che prima raggiungevano i 60 e passa gradi, ora si sono notevolmente ridotti. Al massimo si registrano 50°C, adesso che il pc è acceso da un po' e navigo in rete visualizzando documenti vari, la temperatura si aggira intorno ai 46°C. Direi che ha funzionato.

Grazie mille fandango!

Ricorda di mettere [RISOLTO] nel subject del primo post ;-)
Cita messaggio
#13
Ok, grazie ancora. ho cambiato il titolo con un più inerente e esplicativo.
Cita messaggio
#14
Ho raccolto in questa piccola guida tutti i vari espedienti che mi hanno portato a migliorare nettamente i consumi sul mio portatile, tra cui quello discusso in questo stessa discussione. Spero che siano di aiuto a qualcuno:

http://ubuntufast.blogspot.it/2012/05/ub...urata.html
Cita messaggio
#15
Ciao a tutti! Anche se risolto vorrei aggiungere, parlando di portatili, che dopo qualche tempo si intasano di polvere, sia il ventilatore (o ventilatori diversi come nel mio caso dell' HP pavillon ze5500, un po' vecchiotto, che ha 3 ventilatori). Una volta che la polvere si stratifica sul "radiatore" posto all'uscita del PC, la temperatura, logicamente, sale a livelli inacettabili. Sull'altro pc portatile che posseggo (un Toschiba Satellite) la temperatura raggiungeva 105° C (segnalati dal sistema) per poi spegnersi di botto (autoprotezione). Con l'aiuto di un tronchesino (meglio una fresa circolare in miniatura) ho tagliato il coperchio del pc dal ventilatore al radiatore. Vero é che é un lavoro delicato e brutto da vedere alla fine, ma tanto sta di sotto. Non sapete quanti strati di polvere pressata ho potuto togliere tramite una pinzetta. Poi una bella soffiata evvia! Il Pc torna ventilato come nuovo. Vi potete sbizzarrire, se volete per ricoprire la zona aperta con una retina nera incollata, ma io ho lasciato cosi'. E' semplicissimo ora da pulire, devo solo soffiare forte o usare l'aspirapolvere al limite. Ma ora é tutto visibile e sotto controllo. Certo si puo anche smontare il pc completamente per pulirlo; io sono arrivato a metà per poi rinunciarci. Troppo complicato rimettere assieme il tutto. Acer, in un suo modello che non ricordo, ha avuto la geniale idea di avvitare il coperchio della zona ventilata, cosi' per pulire ci si mettono 5 minuti...Blush

un caro saluto!

Pinguinofelice Pinguino
"Per farsi dei nemici non è necessario dichiarar guerra; basta dire quel che si pensa..." M.Luther King

 
Cita messaggio
#16
(02-05-2012, 09:56 )fandango Ha scritto:
(02-05-2012, 08:24 ).:matteo:. Ha scritto: vorrei seguire anche io questa guida, e leggendo i vari passi mi è venuto un dubbio: quando si parla di processori AMD o INTEL si intende solo la marca, oppure anche il tipo di architettura (64 o 32 bit)? Io ho un Intel i3 64bit, quindi dovrei scaricarmi i driver Intel, giusto?

Io ho AMD e dopo aver installato cpufrequtils e il modulo per la CPU tutto funziona bene.
Ecco il menù a tendina:

[Immagine: http://img7.imagebanana.com/img/0e6tqdic...nu_002.png]

Qui è tutto più semplice:
http://goo.gl/xGKjb

salve avevo una domanda.e per i pc agli quali la temperatura raggiunge anche i 100 gradi e si spengono?
Propio adesso che ho solo questa pagina aperta mi segnala 80 gradi Piange ce qualche modo per abbasarli la temperatura e portarla almeno su un livello di fuori pericolo?il laptop ha circa 4 anni percio cerco qualche maniera dove non devo investire altri soldi Sfascio tutto il modello e un Mobile AMD Turion X2RM-70.p.s. la polvere lo tolta percio cerco magari qualche programa o qualche idea di cos altro farli apparte buttarlo
Cita messaggio
#17
@alan
dovresti indicarci innanzitutto che sistema operativo utilizzi.

Le temperature da te citate sono molto preoccupanti ... i programmi a cui fai riferimento non sono dei condizionatori software che raffreddano i componenti hardware ma semplicemente riducono al minimo la potenza e pertanto scaldano meno ... ne risentiranno tanto anche le prestazioni.

Solitamente si consiglia in questi casi limite dove si raggiunge addirittura lo spegnimento in protezione della macchina di aprire il pc e pulire il dissipatore (che ricordo essere la ventolina di raffreddamento posta sopra il processore) in tal modo le alette hanno più efficacia.

In altri casi è utile sostituire la pasta termica che è posta tra lo slot del processore e la scheda madre ... con il tempo questa pasta si indurisce (seccandosi) perdendo di fatto le proprietà di conduttore di calore e diminuisce la sua funzione di dispersore di calore.

Non sono operazioni alla portata di tutti quindi valuta la possibilità di portarlo da un tecnico che con al massimo 50€ ti fa il lavoro.

In ultima battuta ... ma probabilmente lo farei come prima prova ... qualora usassi una distro linux proverei a cambiare i driver della scheda video facendo girare i proprietari
Cita messaggio
#18
(09-04-2013, 09:02 )tumbler Ha scritto: @alan
dovresti indicarci innanzitutto che sistema operativo utilizzi.

Le temperature da te citate sono molto preoccupanti ... i programmi a cui fai riferimento non sono dei condizionatori software che raffreddano i componenti hardware ma semplicemente riducono al minimo la potenza e pertanto scaldano meno ... ne risentiranno tanto anche le prestazioni.

Solitamente si consiglia in questi casi limite dove si raggiunge addirittura lo spegnimento in protezione della macchina di aprire il pc e pulire il dissipatore (che ricordo essere la ventolina di raffreddamento posta sopra il processore) in tal modo le alette hanno più efficacia.

In altri casi è utile sostituire la pasta termica che è posta tra lo slot del processore e la scheda madre ... con il tempo questa pasta si indurisce (seccandosi) perdendo di fatto le proprietà di conduttore di calore e diminuisce la sua funzione di dispersore di calore.

Non sono operazioni alla portata di tutti quindi valuta la possibilità di portarlo da un tecnico che con al massimo 50€ ti fa il lavoro.

In ultima battuta ... ma probabilmente lo farei come prima prova ... qualora usassi una distro linux proverei a cambiare i driver della scheda video facendo girare i proprietari

grazie per la risposta.io uso windows 7 e tra i tuoi suggerimenti per quanto riguarda la pasta termica bhe quando ho aperto il pc ed era la prima volta che faccevo una cosa del genere, se non vado errato la pasta termica che stava nella parte piu calda del pc (con i nomi delle parti del pc sono una frana Scusarsi ) era tutta sciolta ed appena lo toccata mi si e sbriciolata in mano e percio adesso e senza essa.le ho provato davero tutte provo a comprare e meterli la pasta termica se non funziona neanche cosi beh lo Sfascio tutto.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)