SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Differenze tra Linux e Windows
(28-09-2014, 14:35 )'sg-1' Ha scritto: Forse è bene rileggere l'articolo.
http://www.tomshw.it/cont/news/bash-bug-...356/1.html

Bash Bug esiste da moltissimi anni oppure l'articolo è falso, i bug e le gravi vulnerabilità vengono tempestivamente risolti grazie a sviluppatori di tutto il mondo che collaborano, i quali non si sono accorti di nulla.

Proporre sistemi open con questo tipo di bug a ragazzotti brufolosi è comprensibile, ma in ambito aziendale dove la sicurezza dev'essere di primaria importanza, è quantomeno scorretto.

 

 



Strano e curioso... l'articolo non sembra più raggiungibile...
[Immagine: http://i.imgur.com/Cm2nk3Dl.png]
http://i.imgur.com/Cm2nk3D.png
Notebook ASUS G74SX-91085V. Intel® Core™ i7 2630QM 2.9 Ghz Sandy Bridge Quad Core, ram 16 GB DDR3 1333 MHz SDRAM, LCD 17.3" 16:9 (1920x1080 120Hz) Full HD 3D LED Backlight con Occhiali, NVIDIA® GeForce® GTX 560M 3GB GDDR5 VRAM, Dual HDD 2.5" SATA 500GB 7200rpm SSD ibridi (1 TB), Blue-ray Writer.
Cita messaggio
A me viene da ridere....
Questo BUG fa tanto rumore solo perchè è stato trovato su Linux e sistemi UNIX, questa è la conferma della innegabile e imparagonabile sicurezza di questi sistemi rispetto ad altri, tanto è vero, che quando si riscontra un Bug, tutti rimangono increduli e stupefatti.

 
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
(28-09-2014, 16:23 )'Teo' Ha scritto: A me viene da ridere....
Questo BUG fa tanto rumore solo perchè è stato trovato su Linux e sistemi UNIX, questa è la conferma della innegabile e imparagonabile sicurezza di questi sistemi rispetto ad altri, tanto è vero, che quando si riscontra un Bug, tutti rimangono increduli e stupefatti.

 


Ti straquoto.
 
Notebook ASUS G74SX-91085V. Intel® Core™ i7 2630QM 2.9 Ghz Sandy Bridge Quad Core, ram 16 GB DDR3 1333 MHz SDRAM, LCD 17.3" 16:9 (1920x1080 120Hz) Full HD 3D LED Backlight con Occhiali, NVIDIA® GeForce® GTX 560M 3GB GDDR5 VRAM, Dual HDD 2.5" SATA 500GB 7200rpm SSD ibridi (1 TB), Blue-ray Writer.
Cita messaggio
info: la pagina la apro senza problemi.
Cita messaggio
(28-09-2014, 15:18 )'sg-1' Ha scritto:
(28-09-2014, 14:54 )'Dukko' Ha scritto: La falla, è confermato, esiste da alcuni decenni, ma solo in questi giorni è stata scoperta... e tappata.
Puoi verificarlo sulla tua distro (ammesso che tu abbia aggiornato regolarmente) con i test pubblicati in questi giorni da varie testate.


 


 
Ciao Dukko, il test effettuato con questra stringa nella distro Voyager 12-04 confermano l'avvenuto aggiornamento.
env x='() { :;}; echo vulnerabile' bash -c "echo prova"


 

 

Ottimo [img]images/smilies/exclamation.gif[/img]

 
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
@shadowlionheart
sono sorpreso delle tue osservazioni, tu che coi Pc ci lavori; innanzitutto
il mio precedente intervento non è contro Linux, ma contro questi ridicoli manifesti pseudotecnici che di tanto in tanto vengono propinati in giro.
Il resto delle osservazioni che fai sono fuori luogo e dubito assai che dimostrino obiettività
1.
Alla gente comune che compra un computer e se lo porta a casa non gliene può fregare di meno che i grandi server usano sistemi Linux o che si usi al CERN o sui supercomputer: guarda caso, l'utente comune non è uno scienziato e non lavora alla NASA, il suo bravo computer se lo porta a casa e lo usa per quello che gli serve
2.
tutto (o quasi) il software Open-source esistente su Linux esiste anche su Windows; quindi non millantare che tu risolvi chissà quali incredibili problemi di sicurezza coi SW open-source ma che gli stessi SW devono per forza girare su Linux altrimenti su Windows chissà che guai succedono
3.
con tutti gli strumenti di sicurezza totalmente gratuiti che ci sono in giro, solo un emeridito idiota oggi può beccare un virus "classico" da .EXE per intenderci; e se lo prende è sempre e solo uno solo: ha scaricato software pirata (tipico esempio i giochi blockbuster con grafica mega-scintillante). Questo è un problema di comportamento dell'utente, certo non imputabile al sistema operativo.
4.
il fatto che i sistemi open-source siano aggiornati quotidianamente più che attenzione alla sicurezza dimostra che non hanno un ciclo di controllo solido; te lo dimostra perfino LibreOfffice, che dovrebbe essere un portabandiera: aggiornato a vanvera aggiugendo funzioni a vanvera e non testate... alla larga! usate OpenOffice.
Patch ogni giorno = SW rilasciati senza controllo e pieni di bug, altro che sicurezza.

Quanto al fatto che i sistemi open vengano rinnovati più o meno ogni 6 mesi:
in ambito lavorativo è come nominare Satana in Vaticano, tant'è vero che chi sceglie di adottare Linux lato desktop sul lavoro, dovrebbe sempre orientarsi su una versione a lungo supporto, come le varie LTS di Ubuntu. Con una LTS sei a posto per 5 anni e se non rinnovi troppo l'hw hai anche la possibilità di trovare tutti i driver che servono.

Quanto ai computer Free-DOS, ribadisco la mia posizione: allora è meglio assemblarsene uno da soli.
 
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Citazione:Quanto ai computer Free-DOS, ribadisco la mia posizione: allora è meglio assemblarsene uno da soli.

certo ! "etica*" > "Asus Rampage" Dodgy ch ne a più ne metta.

non mi permetto di postare una @* " SHADOW LIONHEART"


Sleepy
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)