SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Differenze tra Linux e Windows
#61
Non devi scusarti e non ti sei espresso male monsee Exclamation
Io intendevo che non sono d'accordo su ciò che avevi detto:

...GNU/Linux debba restare comunque un "Sistema Operativo di nicchia"...

Probabilmente è come dite voi che molti utenti si spaventano alla vista del terminale.
Ma io credo, e parlo per esperienza personale su un campione cospicuo di utenti, che non sia per tutti così. Anzi penso che siano di più quelli che non si spaventano, sempre basandomi sulla suddetta esperienza. Che, per inciso, non è sicuramente decisiva o indicativa.Smile
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#62
(08-12-2011, 23:01 )monsee Ha scritto:
procton771 Ha scritto:sarebbe bello creare un applicazione grafica che sostituisse il terminale con tanto di traduzioni nelle funzioni
Se ciò accadesse, sia Microsoft che Apple dovrebbero convertirsi immediatamente all'opensource o accettar di venire spazzate completamente via dal Mercato entro 5 anni.
Veramente esiste già ed è il macosx attuale eheh...anzi prima ancora era il beos (oggi haiku anche se definirli simili è una parolona...diciamo che ne è una derivata visto che i diritti veri del beos sono finiti nello zeta-os della yellowtab).
Divertente che nella ricerca di un os per i futuri mac a metà anni 90 apple per un certo periodo avesse già optato per l'acquisizione proprio della Be Inc che produceva il Beos....poi come si sa invece con il ritorno di Jobs in apple riportò dentro il suo NeXTStep.....ecco in verità il primo sistema unix in assoluto con un ambiente grafico onnicomprensivo è proprio il NeXTStep dei primi anni 90....da cui deriva poi il macosx attuale...e la sua usabilità da parte di una certa massa di utenza è palese e lo stesso sistema viene anche usato parecchio da tecnici programmatori montandoci poi Xorg a parte e ottenendo poi un terminale che solo all'apparenza non c'è....però è il massimo della flessibilità....e proprio come dicevi dopo monsee....il macosx sta ottenendo anche + successo di linux ....infatti nel periodo di flop di vista la gente è sciamata di preferenza verso i mac piuttosto che verso linux....e fa davvero pensare come dicevi la scelta di un prodotto costoso anche di + dei normali pc win....forse la molla è stata anche la solita tecnica di apple ossia il concetto del gadget usabile velocemente in un circuito già preimpostato di altri prodotti tutti compatibili e già predisposti....non è un caso che ora apple pubblicizzi molto il suo concetto di cloud apps e desktop....ed è fenomenale avere stessi doc e stesse apps sul pc, sul pad, sul phone e alla tv nel medesimo istante e senza che tu abbia fatto nulla.
Se un mac costerebbe alla pari di un pc normale io credo che non ci sarebbe battaglia....stravincerebbe da subito....non solo come tipo di os a base unix...ma proprio anche per una gui davvero ben programmata e anche per la sua flessibilità ottima sia per l'utenza di base normale sia per l'utente + smaliziato fino all'esperto...lasciamo ora da parte invece un lato poco conosciuto noto solo a chi ci programma in mac attualmente e che rende tutto un po' "spigoloso" eheh....già l'Objective-C non è subito piacevole eheh anche perché non di derivazione C++ ma proprio solo dal C originale. Però c'è chi lo usa anche per programmare in altri linguaggi e nemmeno per macosx ahahah Smile

Il fatto è che se noti le già dette beos, macosx ecc hanno creato una gui exnova da zero come tipo di lib grafiche e questo comporta poi la creazione di apps specifiche....chi vuole usare alcune apps di linux/bsd in macosx deve montarci Xorg prima altrimenti con Aqua e in particolare con le lib Quartz non ci gira nulla di quelle altre.
Però nel vero spirito del mondo linux esistono realtà in cui si cerca di massimizzare l'interesse verso la gui....i progetti sono noti e tanti...compiz, aiglx, xgl, kwin...ecc...insomma le idee sono tante e anche interessanti ma come sempre sono troppe e difficilmente collimano tra di loro per darsi uno standard o almeno un obiettivo unico ben definito....certo queste dette sono wm o lib che tendono a portare maggiormente l'uso di opengl (e quindi della gpu) in ambito desktop di X....ma sono proprio queste che potrebbero eliminare il terminale usando anche trasposizioni grafiche animate invece di funzioni digitabili o cliccabili...tieni conto che poi si sta andando sempre + verso interfacce multitouch o di movimento.

francater Ha scritto:Io intendevo che non sono d'accordo su ciò che avevi detto:

...GNU/Linux debba restare comunque un "Sistema Operativo di nicchia"...
Anche io come te francater sono + ottimista .........per me linux emergerà notevolmente ma non come molti pensano ancora guardando ai normali os desktop...ma proprio come futuro os mobile...o almeno in un periodo in cui in verità non avrà + senso parlare di pc in senso fisico domestico o soho...e linux in questo ha già molte carte buone e valide...a differenza invece di win e mac che sono ancora costretti a usare una loro controparte (win phone/CE e ios) completamente separata come tipo di kernel e che prevede sviluppi a sé....la convergenza di questi os tra desktop e mobile in uno unico probabilmente si avrà in questa decade...ma linux è già un passo avanti in tale concetto e non ha nemmeno bisogno di particolari riconversioni tra le sue apps....cosa che invece occorrerà fare con gli altri os detti prima.
Non è un caso che MS già da qualche annetto parli di progetti nei suoi lab di alcuni win modulari, ben oltre la tecnologia NT attuale come i già noti progetti Singularity e Midori....come non è un caso che la stessa apple già parli di un macosx futuro sfruttando direttamente il kernel + leggero di ios. Loro devono ancora arrivare ad un kernel stabile da usare in tale senso...linux ci è già arrivato....e ripeto se non se la dorme e non credo potrebbe ribaltare completamente il predominio di alcuni os attuali da qui a 10 anni circa....sicuramente dopo il 2015 ne vedremo delle belle.


Cita messaggio
#63
Vedremo, ma per intanto (giusto per fare un esempio) accade che ClamAV stia in piedi grazie al lavoro di due sole persone (che, visto che si occupano dell'intero pianeta, debbono aver di certo il loro bel daffare)... Questo, solo per dirne una. se non ci diamo un po' la sveglia e non diamo una mano a GNU/Linux a diventare il più diffuso e utilizzato Sistema Operativo al mondo in tempi brevi, finisce che le grandi Majors (APPLE, Microsoft... ma anche Google) cannibalizzano quel che par loro per poi sputar nella pattumiera tutto il resto (e varrà anche di più di quel che han "cannibalizzato")...
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#64
Un ottimo esempio sarebbe android,un os per cellulare che deriva da linux ma che non fa uso del terminale, se lo avesse adottato non avrebbe un successo cosi ampio.
Io sono un neofita del terminale al massimo conosco 3 comandi e il resto faccio un bel copia incolla per risolvere alcuni problemi ,ma non tutti amano smanettare ,sono più contenti pagare pueriodicamente il tecnico che non sbattersi per risolvere un problema per se stessi.
Questa è una critica costruttiva che serve a migliorare ciò che è già buono ma occorre scegliere la giusta direzione per migliorarsi ,lasciando perdere la corsa al desktop più bello a discapito della comodità d'uso.
Cita messaggio
#65
È proprio come hai scritto tu, Procton: quel che si cerca di far qui è un esercizio di "critica costruttiva", con l'obiettivo di render più veloce, più efficace e un po' più agevole la diffusione di GNU/Linux.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#66
procton771 Ha scritto:Un ottimo esempio sarebbe android,un os per cellulare che deriva da linux ma che non fa uso del terminale, se lo avesse adottato non avrebbe un successo cosi ampio.
te pensa la critica principale che gli hanno fatto sia molti sviluppatori terzi che anche alcuni esperti di linux che amano un controllo totale sulla propria macchina è stato proprio il fatto che mancasse il terminale...che poi non era vero....il terminale c'è ma occorre un sistema per accedervi ed era quello che poi google non voleva perché proprio in questo modo si è arrivati a capire alcune vulnerabilità....in qualsiasi caso esistono già nel market android vari emulatori di terminali:
https://market.android.com/details?id=ja...ndroidterm
https://market.android.com/details?id=co...tertermpro
e visto che dicevi che non ti ricordi appunto i vari comandi...qualcuno ha pensato anche ad un helper automatico:
https://market.android.com/details?id=co...inalHelper
Cita messaggio
#67
Il terminale su android è solo un opzione in più per i più smaliziati ,il resto puoi fare tranquillamente da interfaccia grafica,in queste discussioni
ci si dimentica sempre di immedesimarsi nell'utente normale ,sono quelli che fanno la diffferenza e decretano la vittoria di un sistema operativo,per chi dice che linux sfonderà nel mondo dei tablet o cellulari ne sarei dubbioso perchè manca una base iniziale,mancano molte applicazioni che servono per dare un esperienza completa sugli smartphone ,ubuntu software center non è il market di android .
Cita messaggio
#68
(05-09-2011, 11:19 )pozzani Ha scritto: Ciao a tutti posto qui questo quesito, anche se non son sicuro di farlo ne luogo appropriato.
Uso ubuntu dalla 7.04, ho mollato win dopo aver provato vista, nei giorni scorsi parlavo con un mio collega in crisi con windows e ho cercato di convincerlo a provare ubuntu.
Mi ha posto una domanda che ha messo in luce una mia lacuna in cosa si differenzia linux da win, tecnicamente intendo tralasciamo tutto il resto ma perchè linux è piu stabile e sicuro.
Io non sono riuscito a spiegarlo, dopo anni che lo uso io so che è cosi ma perchè!!!???
un grazie a chi mi illuminerà
ciao a tuttiSmile
linux è un prodotto fatto da una grande cooperativa di persone,ed è questa la sua forza,
windows è una ditta chiusa che produce il suo prodotto difendendolo da manomissioni ed è questa la sua debolezza. infatti un detto dice:più occhi vedono piu di uno....
W LINUX
Cita messaggio
#69
Windows grazie alle sue debolezze ha creato un marketing tra antivirus pulitori di registri etc,un po per colpa dell'utente semplice che ritualmente paga 40 euro bimestrali per spese tecniche,nel bene e nel male windows è una macchina commerciale che muove miliardi e questo non lo si può negare.
Linux è un sistema sicuro veloce ma un sistema da mille identità l'unico che potrebbe mettere bastone tra le ruote a windows è solo canonical ma dovrebbe ripartire da ubuntu 10.10 e dedicarsi al pieno supporto hardware cercando di rendere compatibile ogni periferica e migliorando il servizio software center includendo programmi professionali a pagamento per colmare il gap di ciò che manca a linux.
Cita messaggio
#70
Se Canonical volesse far le cose bene, dovrebbe ripartir dalla versione 8.04-3... Ma dubito parecchio che gli prema far le cose bene.
Non è Canonical di certo che migliorerà le cose e porterà al successo l'universo di GNU/Linux... Saranno gli Utenti, a farlo: quando imporranno agli Sviluppatori di ridurre al minimo (se non davvero a zero) la necessità di far ricorso al Terminale e alla riga di comando.
Se ciò non avverrà, GNU/Linux rimarrà per sempre confinato al ruolo di "fenomeno di nicchia" (per "scapigliati" Nerds e per operatori professionali del Web).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)