Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Aggiornamenti kernel
#1
Salve a tutti.
Tra gli aggiornamenti del sistema che arrivano ci sono anche quelli del kernel. Mi sono accorto, guardando nel gestore aggiornamenti alla voce Visualizza/Kernel Linux, di avere diversi kernel installati, tra cui un paio di 4.4 ; un 4.8 ; due 4.10 di cui uno attivo. Oltre a questi, ho in lista anche diversi kernel 4.11 e 4.13 tra cui l'ultimo che mi viene proposto che è il 4.13.0-26.29..
Domanda: l'ultimo kernel proposto è sempre il migliore e conviene installarlo o non è detto?
Grazie.
Linux Mint 18.2 64 bit;1,9 GiB;CPU Intel® Core™ i5-2400 CPU @ 3.10GHz; RAM DIMM DDR3 Synchronous 1333 MHz 4GiB x 2
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Dipende. Non è detto che l'ultimo kernel sia meglio del precedente. Su questo influisce l'hardware del pc, la tua configurazione e/o sistema operativo ecc. Di norma ci sono kernel che vengono installati di default quando fai la prima installazione del SO e sono anche quelli consigliati, che hanno cioè una configurazione ottimale per il sistema in uso. Quindi a parte gli aggiornamenti della stessa versione del kernel e/o per ragioni di sicurezza (ma avresti degli avvisi a riguardo dal gestore aggiornamenti) se tutto funziona senza problemi sia lato software che lato hardware (corretto riconoscimento e funzionamento di tutte le parti del pc e delle periferiche) Non è necessario, anzi a volte kernel molto recenti non supportano piu hardware datato e quindi potrebbero dare problemi. Questa è la principale ragione per cui i SO conservano i kernel precedenti nel menu del grub. Cosi da poterli selezionare in caso di problemi.
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da: lorre , lorre
#3
Per pulire i kernel obsoleti e non solo, puoi usare ubuntu tweak.
Lo trovi quì:
http://ubuntuhandbook.org/index.php/2016...ntu-16-04/

Pensa a tutto lui e mantiene, oltre al kernel in uso, anche un altro kernel precedente disponibile in caso di problemi.
"Le avversità spesso ci piegano ma la ns. forza ci risolleva sempre.


Cita messaggio
Grazie da: lorre , lorre
#4
Bene, grazie ad entrambi per le risposte.
In relazione a quanto suggerito da Andrea, io mi trovo bene Mind Cleaner, per la pulizia del sistema; è uno script che sostituisce Ubuntu Tweak il quale mi ha dato sempre grossi problemi di instabilità.
Lascio il link
Linux Mint 18.2 64 bit;1,9 GiB;CPU Intel® Core™ i5-2400 CPU @ 3.10GHz; RAM DIMM DDR3 Synchronous 1333 MHz 4GiB x 2
Cita messaggio
Grazie da:
#5
La domanda sorge spontanea: perchè pur usando Mind Cleaner ti ritrovi con diversi kernel obsoleti?
"Le avversità spesso ci piegano ma la ns. forza ci risolleva sempre.


Cita messaggio
Grazie da:
#6
(13-01-2018,18:04 )Andrea Ha scritto: La domanda sorge spontanea:  perchè pur usando Mind Cleaner ti ritrovi con diversi kernel obsoleti?

Perché ho iniziato ad usarlo da pochi gg Angel

E ubuntu tweak non lo uso più per via dei troppi problemi che mi ha dato in passato.
Linux Mint 18.2 64 bit;1,9 GiB;CPU Intel® Core™ i5-2400 CPU @ 3.10GHz; RAM DIMM DDR3 Synchronous 1333 MHz 4GiB x 2
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)