SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 3 voto(i) - 2 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Assemblare un computer moderno (e discretamente potente) spendendo poco
#31
mi hai convinto, ho provato a cercare una configurazione che rispettasse i tuoi canoni, ma senza riuscirci, per quanto riguarda il HD non ho prestato attenzione perché non lo voglio, monterò un ssd abbinato ad un HD quasi nuovo che ho già.
Cita messaggio
Grazie da:
#32
se acquisti (indipendentemente dal luogo) un PC simile/uguale a uno di quelli che ho suggerito ti sarei grato se mi dici com'è andata, in particolare:
  • se ti soddisfa la qualità delle componenti, le possibilità di espansione
  • la potenza globale del PC
  • eventuali carenze, per esempio: se c'erano abbastanza cavi inclusi (in genere ci sono), imballaggio sufficiente (gli HDD devono essere ben "imbottiti" altrimenti rischiano di arrivare rotti) ecc, qualunque cosa che ti possa aver lasciato perplesso/insoddisfatto
E' fondamentale per assicurare la qualità delle informazioni che diamo.

A proposito:
se compri su Amazon (o in qualunque altro sito on-line), assicurati che i pacchi arrivati siano sigillati, non devono essere stati aperti;
nel caso lo fossero rimanda indietro il pacco "incriminato" senza nemmeno vedere se la roba che c'è dentor funziona o no e contatta il servizio clienti (fortunatamente Amazon non fa storie in questi casi).
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#33
OK, anche se prevedo di aspettare ancora un po' prima di procedere.
Hai qualche suggerimento per la tastiera (a filo) ?
Cita messaggio
Grazie da:
#34
mouse e tastiera rigorosamente Logitech!
va bene anche la superbasilare K120 con filo. Secondo me conviene prenderla in un centro della grande distribuzione, tipo Expert-Unieuro / Euronics / Saturn / Mediaworld, più che altro perché online certe volte te ne mandano una col layout non Italiano.

Sono rimasto senza tastiera ed ho dovuto compare un Trust in fretta e furia e la odio con tutte le mie forze!
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#35
la tastiera logitech pesa 1 Kg, io utilizzo la tastiera prevalentemente sulle ginocchia, mi sa che devo continuare con la Trust.
riguardo al case ho visto che quello consigliato è capace di alloggiare 11 drive, mi sembra esagerato, non ne hai uno di riserva più piccolo ?
Cita messaggio
Grazie da:
#36
Quello è un case con alimetatore incorporato, le dimensioni sono 18 cm in larghezza, 40,8 i altezza e 45,4 in profondità;
qui http://eu.coolermaster.com/it/case/mid-t...r/cmp-350/ puoi vedere com'è fatto internamente;
gli 11 bay per dischi in realtà sono 4 "esterni" da 5,25'' (quelli per DVD), 1 esterno da 3,5'' e altri 6 da 3,5'' esterni;

non ho capito se per "compatto" intendi più basso; per essere ce ne sono però poi bisogna vedere se ci si montano le schede ATX o solo quelle mini-ATX; il problema dei case è che l'alimentatore può stare sopra o sotto ma per ospitare una scheda madre ATX sono sempre alti almeno 41 cm o giù di lì; per prenderli più bassi e poter comunque ospitare una ATX devono essere"a cubo", molto più larghi davanti per farci entrare l'alimentatore.
Altriementi bisogna deviare su un cabinet di quelli piccoli che però possono ospitare solo schede mini-ATX (con pochi slot di espansione ma se non è un problema si può); altra piccola rogna è trovare un modello di marca affidabile con alimentatore incorporato, altrimenti bisogna prendere cabinet e alim.separati, si spende un po' di più, a occhio direi 45 euro circa per il cabinet e altrettanti per l'alim. (invece il CMP-350 costa 65 euro).
Magari faccio qualche ricerca e ti faccio sapere.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#37
l'altezza va bene, è la profondità che è eccessiva, 5 cm più del mio attuale.
Una volta assemblato poi immagino ci sarà da settare il bios o si troverà già pronto ?
Cita messaggio
Grazie da:
#38
il BIOS arriva sempre con valori predefiniti; il problema quando uno fa da sé è che la CPU deve essere supportata anche dal BIOS/EFI in versione base, per questo motivo ho posto particolare attenzione sulle schede madri, che per gli Intel suportano gli Haswell-R che ci ho accoppiato già con la versione base; comunque aggiornarlo è sempre bene, si aumenta la compatibilità con i moduli RAM di varie marche, a volte si aggiungono nuove funzioni o si migliorano le esistente; il tutto da fare per sicurezza con un gruppo di continuità collegato perché se se ne va la corrente durante l'update del BIOS è probabile che la scheda madr sia inutilizzabile
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#39
Avendo io un pc molto vecchio non sono aggiornato su EFI/UEFI, quando procedero a installare win 8.1 come mi dovrò comportare, posso procedere alla vecchia maniera ?
Cita messaggio
Grazie da:
#40
Windows 8.1 si può installare anche in modalità "non UEFI"; si entra nel BIOS/UEFI, si disattiva il SecureBoot, si attiva la modalità CSM mode (Compatibility Support mode). Se installi in questo modo non puoi in un secondo tempo attivare UEFI e SecueBoot, sarà necessario reinstallare. I dettagli sono qui:
https://answers.microsoft.com/en-us/wind...fa783f0759
Sul nuovo PC che ti assemblerai ci sarà potenza "sovrabbondante" per far girare qualsiasi sistema operativo moderno e applicazioni anche pesanti; tenendo anche conto del fatto che ormai tutte le nuove distribuzioni Linux si installano tranquillamente con UEFI e SecureBoot, puoi lasciare tutto abilitato e fare le installazioni col metodo "moderno", anche in previsione di Windows 10 che forse sarà gratuito per chi ha Windows 8.x., e/o se in futuro vorrai installare dischi superiori a 2 TB per cui è necessario avere attivi UEFI e partizionamento GPT;
il divertente di far da soli è che ti puoi permettere di fare esperimenti, sbattendoci un po' la testa alla fine i multiboot Windows-Linux con UEFI-SecurBoot-GPT si fanno, magari prima documenandosi per benino cercando con Google.

Al momento non so dirti di più, uso Windows 7, modalità CSM e partizionamento MBR. Cambierò in futuro ma per ora sto bene così.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)