Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Chiarimento su partizione "riservato per il sistema" Windows 7 e suo Backup
#1
Buonasera.
Vorrei soddisfare un paio di curiosita'.
Sul mio SSD di Windows 7 ho la partizione "riservato per il sistema" di 100 Mb, che e' inaccessibile, e che dovrebbe contenere i files necessari all'avvio di Win7. Questi files non dovrebbero occupare tanto spazio e 100Mb mi sembrano troppi: c'e' modo di accedere alla partizione ed esplorarla?
E poi: se per qualche motivo la partizione si corrompesse, non dovrei piu' poter avviare il SO. Allora come dovrei procedere?
Al momento quando il sistema non mi si riavvia io non faccio altro che ripristinare il backup dell'unita'C fatto con Nero Backitup; ma se si corrompe la partizione potrei ancora usare il ripristino come faccio adesso o no?
Ringrazio in anticipo chiunque possa fornirmi spiegazioni e/o link a pagine di chiarimenti
Cita messaggio
Grazie da:
#2
(13-03-2015,18:13 )dante5351 Ha scritto: Buonasera.
Vorrei soddisfare un paio di curiosita'.
Sul mio SSD di Windows 7 ho la partizione "riservato per il sistema" di 100 Mb, che e' inaccessibile, e che dovrebbe contenere i files necessari all'avvio di Win7. Questi files non dovrebbero occupare tanto spazio e 100Mb mi sembrano troppi: c'e' modo di accedere alla partizione ed esplorarla?
E poi: se per qualche motivo la partizione si corrompesse, non dovrei piu' poter avviare il SO. Allora come dovrei procedere?
Al momento quando il sistema non mi si riavvia io non faccio altro che ripristinare il backup dell'unita'C fatto con Nero Backitup; ma se si corrompe la partizione potrei ancora usare il ripristino come faccio adesso o no?
Ringrazio in anticipo chiunque possa fornirmi spiegazioni e/o link a pagine di chiarimenti

1 - Probabilmente puoi accedervi tramite un live CD linux.
2 - Se la partizione dovesse corrompersi non devi fare altro che ripristinare il backup o l' immagine di sistema come hai sempre fatto. Tongue  
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(14-03-2015,07:54 )Teo Ha scritto: 2 - Se la partizione dovesse corrompersi non devi fare altro che ripristinare il backup o l' immagine di sistema come hai sempre fatto. Tongue  

Grazie per la risposta.
Ma se il backup riguarda la partizione C, come fa a riparare la partizione nascosta?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Quella partizione dovrebbe essere compresa nel disco C, quindi se fai il backup del disco C in automatico copi anche quella partizione. Se vai su "Start" e poi selezioni "Computer" quanti dischi virtuali ti risultano ?? Dovresti averne 2, il C e quello di backup, o sbaglio ?
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Da esplora risorse mi risulta solo la C; devo andare in gestione disco per vedere che c'e' una partizione nascosta, ed e' appunto da li che mi sono accorto della sua esistenza.
Quanto ad esplorarla avevi ragione: ho riavviato il Pc con LinuxMint, che ho sul 2° SSD, e da li' ho visto che contiene solo un po' di file di boot, per un peso totale di 22MB: cvd
P.S. Mi sa che mi conviene fare il Backup del disco, e non solo della partizione C
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Allora è tutto a posto, quando fai il backup del C in automatico copi anche quella partizione. Comunque non puoi eliminarla, l'unico metodo per farlo è reinstallare il sistema operativo ( Windows ) con alcune accortezze, ovvero devi eliminare prima quella partizione con Gparted ed unirla all' altra dove risiede Windows e formattare il tutto in NTFS, dopodichè devi reinstallare Windows sulla nuova partizione unificata ma per evitare che ti ricrei in automatico quella partizione da 100Mb non devi formattare la partizione con l'installer di Windows quando ti troverai davanti alla scelta della partizione sulla quale vuoi installare Windows ma devi semplicemente cliccare su "Avanti". Tanto l'avevi già formattata in NTFS con GParted, quindi l'installazione andrà a buon fine e non ti ritroverai più quella partizione da 100Mb.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(14-03-2015,10:10 )Teo Ha scritto: Allora è tutto a posto, quando fai il backup del C in automatico copi anche quella partizione. Comunque non puoi eliminarla, ....

Non sono convinto.
Da quello che ho letto in giro mi e' parso di capire che le cose stiano nel modo seguente: all'atto dell'installazione Windows (7 e 8) si crea quella partizione che puo' essere utilizzata per ripristinare il boot nel caso in cui quello contenuto nella partizione C:\ sia corrotto. Se si corrompe la partizione nascosta, semplicemente si perde uno strumento di ripristino: vedi http://www.navigaweb.net/2014/11/creare-...stino.html   alla fine del 1° paragrafo, prima di....Per creare...
Naturalmente resta che posso ripristinare la mia immagine di C:\ fatta con Nero Backitup, o con altro software di mio gusto, ma questo non significa che ripristini la partizione nascosta, che hanno nascosto proprio per non farla riscrivere, per assicurarsi che non venga corrotta durante l'utilizzo di Windows, e quindi neanche da un virus che agisca in Windows. Certo che se poi si spacca l'HD...
Quanto al resto che dicevi, cioe' come installare il SO senza creare la partizione nascosta, ne ho trovato conferma in http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ta...inata_9585 a pagina 2 e aggiunge a pag3: Eliminare la partizione riservata per il sistema: la procedura passo-passo.
Comunque ti ringrazio per il tuo intervento che mi ha dato modo di chiarirmi le idee
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Aspetta BAT o Leroy, che su Windows ne sanno più di me e vedi un po' cosa ti dicono loro.. Se quella iniziale fosse solo una partizione aggiuntiva di riprino, teoricamente eliminandola Windows dovrebbe avviarsi ugualmente, invece non è così !
Per quanto riguarda " pag3: Eliminare la partizione riservata per il sistema: la procedura passo-passo ", è vero che si può fare, ma non so se hai letto tutte le procedure necessarie per compiere questa operazione. Non si può certo definire un operazione semplice ed alla portata di tutti.

P.S. Se ti senti sicuro e vuoi eliminare la partizione seguendo la guida che hai linkato puoi farlo, anche se non so per quale motivo tu desideri eliminare quella partizione, ma avrai le tue buone ragioni.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#9
se si corrompe la partizione di sistema da 100 MB i file di avvio li ricrei facendo il boot con DVD di installazione di Windows 7
Ripristino del Master Boot Record (MBR) e dell'avvio di Windows 7 e Vista

se non vuoi la partizione da 100 MB, devi installare Win7 su una partizione primaria attiva (cioè con flag di boot);
in questo modo i file di boot vengono messi nella stessa partizione della cartella \Windows
per procedere in questo modo è preferibile partizionare l'HDD in anticipo occupando tutto lo spazio

In teoria puoi fare tutto adesso, eliminando la partizione da 100 MB, allargando la partizione dove c'è Windows per inglobare i 100MB liberati; come detto la partizione deve essere primaria e gli devi assegnare il flag di boot. Tutto questo devi farlo con un gestore delle partizioni;
fatto ciò devi ripristinare anche i file di boot coi 2 facili comandi da dare col DVD di installazione (vedi la guida linkata in precedenza)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Un attimo prima di inviare questo post ho visto la risposta di BAT, che chiarisce bene, come suo solito.
Lo invio solo perche' ormai l'ho scritto

Io non voglio eliminarla, cerco solo di capire a che serve. E dopo aver riletto attentamente la parte 3 dell'articolo, mi pare di aver capito che non e' solo uno strumento di ripristino, infatti si parla di reindirizzare il bcdboot a C:\; pertanto hai ragione scrivendo "...Se quella iniziale fosse solo una partizione aggiuntiva di riprino, teoricamente eliminandola Windows dovrebbe avviarsi ugualmente, invece non è così !...".
Quindi le cose dovrebbero essere cosi' (e piacerebbe anche a me un parere di BAT o Leroy): l'MBR punta sulla partizione nascosta, che punta alla partizione C:\. La partizione e' nascosta per proteggerla da cambiamenti accidentali e/o virus, ma non ovviamente da danneggiamenti dell'hardware.
Se e' cosi', il mio backup dell'unita' C serve e funziona fintantoche' la partizione nascosta e' integra; ma non mi servirebbe per ripristinare il SO su un'altro HD. Per cui sarebbe meglio che mi facessi un backup anche della partizione nascosta, oppure che mi prendessi l'abitudine di fare il backup dell'intero SSD, e non solo della sua unita' C:\.

Un P.S. forse ci sta bene: ultimamente mi si e' rotto un HD di un vecchio PC con dentro XP: non ho fatto altro che sostituirl'HD e installarci l'immagine di backup fatta con Nero. Se mi si presentasse lo stesso problema adesso, col nuovo PC dovrei 1) ripristinare l'immagine di backup su nuovo HD e 2) ripristinare l'MBR seguendo la guida di BAT. Mi sembra meglio attrezzarmi con un backup di tutto il disco
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)