Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Circolazione auto con targa straniera
#1
Salve, dopo l'introduzione del Decreto Sicurezza le auto con targa estera non possono circolare in Italia se guidate da stranieri che abbiano la residenza in Italia.
Vorrei sapere se uno straniero abitante all'estero e che abbia anche la residenza in Italia può circolare (per es. per trascorrere le vacanze) con un'auto con targa estera ma di proprietà di una persona che abbia solo residenza all'estero.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
(26-02-2019,15:48 )GIOVERINA Ha scritto: Salve, dopo l'introduzione del Decreto Sicurezza le auto con targa estera non possono circolare in Italia se guidate da stranieri che abbiano la residenza in Italia.
Vorrei sapere se uno straniero abitante all'estero e che abbia anche la residenza in Italia
come diavolo fa uno straniero che abita all'estero ad avere la residenza italiana?
per avere la residenza si presume che passi la maggior parte del suo tempo di vita (ciè abita) in Italia... quindi macchina con targa italiana, atrimenti significa che sta facendo il furbo (con assicurazione, multe, fisco ecc.)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(26-02-2019,16:47 )BAT Ha scritto: come diavolo fa uno straniero che abita all'estero ad avere la residenza italiana?
....
A parte il fatto che la doppia residenza è prevista e perfettamente legale, almeno per i cittadini UE, la residenza massima senza obbligo di iscriversi all'anagrafe è in Italia di 3 mesi, dopodiché o te ne vai (ed eventualmente ritorni....) o ti iscrivi all'anagrafe, con tutti i diritti e doveri dei residenti.
Io, per esempio, sono cittadino austriaco e se dovessi trasferirmi temporaneamente in Italia per più di tre mesi, dovrei chiedere la residenza.

Comunque ti assicuro, che la materia è notevolmente complessa (esperienza personale!).
Ciao, Thiersee
P.S.: Windows 7 a oltranza! Wink
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Ciao; ha ragione Thiersee e la materia è assai complessa. Io, ad esempio, per molti anni sono stato residente a Mantova nonostante avessi sia la residenza permanente e definitiva brasiliana e cubana. Per gli italiani residenti stabilmente all' estero vi è l' obbligo di iscriversi all AIRE presso i consolati però se uno non lo fa non vi è sanzione. Insomma un casino bestiale. Anni fa ricoverarono una mia cara zia in un ospizio a causa della demenza senile e non volendo che passasse i suoi ultimi giorni in un posto orrendo sono venuto in Italia a prenderla e me la sono portata in famiglia a Cuba. Ero già iscritto all' AIRE a Cuba. Poiché mia zia percepiva una pensione decidemmo di aprire un conto corrente congiunto poiché con Cuba l' Italia non ha un accordo al riguardo per il pagamento IMPS all' estero. Dopo circa un anno dovetti tornare di corsa in Italia e riprendere la residenza italiana poiché un residente estero bancariamente non può avere un C/C congiunto con un residente in Italia e in banca mi bloccarono tutti i conti correnti senza nemmeno avvisarmi per ordine della banca centrale ( così dissero anche se tuttora nutro dubbi al riguardo!!!! ). Persino i miei!!!! Io in Italia guido con patente cubana una automobile con targa svizzera ( di una società ticinese di famiglia poiché arrivando a Milano mi è più comodo che non farmi venire a prendere da Mantova ); sino ad oggi pur avendomi fermato ed essendo abituato al traffico cubano senza i limiti di velocità e gli autovelox ho pure preso stupidamente diverse multe ma nessuno mi ha mai contestato nulla. Questa è la mia esperienza al riguardo. Quindi auto con targa svizzera, patente e certificato di identità cubani e nessun problema.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Sono termini "legali" distinti tra loro: cittadinanza, residenza, domicilio, dimora temporanea
la cittadinanza naturalmente può essere anche doppia;
la domiciliazione è dove hai i tuoi affari, in termini (piuttosto) impropri, dove passi la maggior parte del tempo che ti serve per vivere;
se sei italiano ma risiedi all'estero devi registrarti come tale (all'AIRE, questo Sebastian lo sa meglio di me), ma ovviamente rimani italiano (se ti porti un'auto da Cuba per vivere stabilmente in Italia devi reimmatricolarla)
la residenza è dove (almeno teoricamente) dovresti abitare abitualmente
per le persone comuni spesso (anche se non sempre) residenza e domicilio coincidono
se vai in vacanza non risiedi in un altro posto, stai temporaneamente abitando in un altro posto, non hai una residenza in quel posto
se guidi la macchina di un altro puoi sempre dire che te l'hanno prestata (basta che il proprietario lo sappia!)

Il fatto che guidi con documenti cubani e auto Svizzera non significa nulla: la tua permanenza in Italia rimane temporanea.
Ma se hai la residenza fissa in Italia su auto di tua proprietà, l'auto deve essere (re)immatricolata con targa Italiana. Se guidi auto la cui proprietà è altrui il discorso è diverso.
Poi si sa: per incorrere in sanzioni dovresti prima essere controllato (probabilità scarse), poi si deve dimostrare che hai cattive intenzioni (probabilità praticamente nulle a meno che non sei un terrorist!)...
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Ciao
Se il paese dove hai la residenza fa parte della comunità europea  puoi circolare anche in italia.
a patto che il veicolo sia immatricolato nel paese di residenza.
Sei tedesco e vieni in italia con la tua auto immatricolata in germania nessuno dira niente.
Se sei americano e vuoi viaggiare con la tua auto puoi farlo per sei mesi oltre quel tempo devi immatricolarla in italia.

Citazione:Quindi auto con targa svizzera, patente e certificato di identità cubani e nessun problema.
Questo secondo il codice non è regolare chi ti ha fermato, se lo ha fatto, ha chiuso un occhio.(anche perchè la svizzera non fa parte dell'unione europea oltre a questo  non sei ne cittadino svizzero ne italiano).
Qui è spiegata bene la faccenda.
            La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
                                                    Un giorno senza rischio è non vissuto.....                  
PCLinuxOS Mate - Manjaro Mate/Xfce
Cita messaggio
Grazie da: Sebastian
#7
(27-02-2019,08:57 )D-BARTO Ha scritto: Ciao
Se il paese dove hai la residenza fa parte della comunità europea  puoi circolare anche in italia.
a patto che il veicolo sia immatricolato nel paese di residenza.
Sei tedesco e vieni in italia con la tua auto immatricolata in germania nessuno dira niente.
Se sei americano e vuoi viaggiare con la tua auto puoi farlo per sei mesi oltre quel tempo devi immatricolarla in italia.

Citazione:Quindi auto con targa svizzera, patente e certificato di identità cubani e nessun problema.
Questo secondo il codice non è regolare chi ti ha fermato, se lo ha fatto, ha chiuso un occhio.(anche perchè la svizzera non fa parte dell'unione europea oltre a questo  non sei ne cittadino svizzero ne italiano).
Qui è spiegata bene la faccenda.

Ciao; Essendo nato in Italia certo che sono cittadino italiano a tutti gli effetti e con passaporto italiano.
   
Credo però che il problema non si ponga poiché con patente e carta di identità cubana non ti chiedono altro ( meno che meno il passaporto e per le autorità io devo presentare il documento dove risulto residente !!!! ) e controllano solo date e foto e, probabilmente che il documento abbia i necessari e non falsificati timbri... Per quanto ne so con la patente cubana posso guidare in Italia per un anno e poi dovrei fare la conversione ( che non è possibile fare!!! ) Scusa ma dove sta scritto che un cittadino residente a cuba non possa guidare in Italia una auto con targa svizzera???? Secondo me ti hanno informato male. Ciao At
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(27-02-2019,12:59 )Sebastian Ha scritto: Scusa ma dove sta scritto che un cittadino residente a cuba non possa guidare in Italia una auto con targa svizzera?
non è questo il punto: certo che puoi guidare, semplicemente ci sono dei vincoli temporali da rispettare. Poiché abiti a Cuba verosimilmente in Italia ci torni per vacanze, visite ecc, è difficile che ci rimani per un anno o più di seguito.
Le situazioni a rischio non sono quelle più o meno occasionali, ma quelle definitive, come per esempio abitare in Italia e guidare REGOLARMENTE automobili immatricolate all'estero, con assicurazioni in paesi esteri e/o intestate a terzi: in queste situazioni ci sono spesso intenti truffaldini (per es. pagare meno l'assicurazione, o non essere intestatari di automobili di lusso agli occhi del fisco per evadere meglio le tasse). E' per questo motivo che hanno introdotto norme apposite nel decreto sicurezza, non per punire il vacanziero di turno.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: Sebastian
#9
(27-02-2019,12:59 )Sebastian Ha scritto: Ciao; Essendo nato in Italia certo che sono cittadino italiano a tutti gli effetti e con passaporto italiano.

Scusa ma dove sta scritto che un cittadino residente a cuba non possa guidare in Italia una auto con targa svizzera???? Secondo me ti hanno informato male. Ciao At

Ok ho sbagliato tra cittadinanza e residenza.

Esempio se prendi una multa con l'auto targata svizzera e non ti fermano, dove te la recapitano? A cuba credo di no. quindi o hai una residenza in svizzera. O naturalmente arriva alla persona a cui è intestata la macchina.Se il proprietario e un tuo conoscente ok(magari vi spiegate fra di voi) se non lo è, capisci che hai fini legali la cosa è abbastanza dubbia.
            La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
                                                    Un giorno senza rischio è non vissuto.....                  
PCLinuxOS Mate - Manjaro Mate/Xfce
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(27-02-2019,14:25 )BAT Ha scritto:
(27-02-2019,12:59 )Sebastian Ha scritto: Scusa ma dove sta scritto che un cittadino residente a cuba non possa guidare in Italia una auto con targa svizzera?
non è questo il punto: certo che puoi guidare, semplicemente ci sono dei vincoli temporali da rispettare. Poiché abiti a Cuba verosimilmente in Italia ci torni per vacanze, visite ecc, è difficile che ci rimani per un anno o più di seguito.
Le situazioni a rischio non sono quelle più o meno occasionali, ma quelle definitive, come per esempio abitare in Italia e guidare REGOLARMENTE automobili immatricolate all'estero, con assicurazioni in paesi esteri e/o intestate a terzi: in queste situazioni ci sono spesso intenti truffaldini (per es. pagare meno l'assicurazione, o non essere intestatari di automobili di lusso agli occhi del fisco per evadere meglio le tasse). E' per questo motivo che hanno introdotto norme apposite nel decreto sicurezza, non per punire il vacanziero di turno.

condivido in todo;
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)