Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come aggiungere Windows Defender al menu contestuale di Windows
#1
Buona sera,

questa guida per aggiungere Windows Defender al menu contestuale di Windows 8 funziona anche per il 10.

In pratica quando si deve analizzare un file si può fare: click destro -> analizza con Windows Defender.

Su questo tablet con Windows 10 uso Windows Defender e ho disinstallato il MacAfee (tanto la licenza di prova finisce fra poco)  perché l'autorevole Leuzzi della Microsoft Community dice che con Windows 8 e 10  gli antivirus di terze parti provocano malfunzionamenti link

Però alla Microsoft non si ricordano di metterlo nel menù contestuale ...
Marilù
Cita messaggio
Grazie da: Blackstar
#2
Massimo rispetto per Leuzzi ma gli attuali antivirus sono stati aggiornati e sono tutti compatibili con Windows 10 (Avire Free per esempio non provoca alcun malfunzionamento)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie per il "trucchetto" ma non paragonerei l' efficienza (o inefficienza) di Defender con altre suite di protezione.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#4
articolo del 4 febbraio 2016 , scoperte da google project zero alcune vulnerabilità nei programmi di sicurezza piu blasonati
http://www.ghacks.net/2016/02/04/securit...disclosed/
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Ovviamente ognuno è liberissimo di fare e soprattutto credere ciò che vuole.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(18-02-2016,09:22 )Davide72 Ha scritto: articolo del 4 febbraio 2016 , scoperte da google project zero alcune vulnerabilità nei programmi di sicurezza piu blasonati
http://www.ghacks.net/2016/02/04/securit...disclosed/
1.
L'articolo parla di vulnerabilità scoperta per Malwarebytes antimalware, non per tutti i prodotti di sicurezza più blasonati
2.
l'articolo dice semplicemente che in passato questo servizio Google ha scoperto anche vulnerabilità per altri prodotti...
possiamo supporre che siano state risolte
3.
generalmente la politica di chi scopre le vulnerabilità PRIMA avvisare le case produttrici in moda che correggano la vulnerabilità e DOPO dare la notizia pubblica. Al più la cosa è contemporanea in modo da risolvere il tutto nel giro di qualche giorno
4.
Defender di Windows 10 non è malvagio come antivirus, anzi si comporta piuttosto bene. Tuttavia non è migliore degli altri antivirus gratuiti
5.
le vulnerabilità saranno sempre scoperte perché la sicurezza totale e perpetua non può esistere.
Fare terrorismo psicologico non è di aiuto a nessuno.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#7
non ho mica detto tutti i prodotti, ma solo quelli piu blasonati: avast , avg , kasperski , e cmq l' articolo parla di recente non in passato
l' unico difetto del defender o mse , è che obbliga a restare su aggiornamenti automatici, per questo motivo la maggior parte dell' utenza si rivolge a terzi, perchè tanto, che sia di microsoft o di terzi cambia poco , l' antivirus è solo un salvagente e che l' utenza clicca troppo dove non deve , ci vuole tempo per capire che ogni ad ogni clic qualcuno prende soldi dall' altra parte , la maggiorparte dei rischi si corrono su: siti di streaming sportivo, calcio ecc..., link condivisi dei social, blog di attori , programmi pirata scaricati da p2p,
evitando tutto ciò , si può fare anche a meno dell' AV per quanto riguarda l' utente casalingo

tutt' altro discorso nei prodotti sicurezza per aziende laddove kasperski offre maggior sicurezza e supporto tecnico, ma dalla parte home è tutto all' acqua di rose e fuffa marketing
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(17-02-2016,22:24 )BAT Ha scritto: Massimo rispetto per Leuzzi ma gli attuali antivirus sono stati aggiornati e sono tutti compatibili con Windows 10 (Avire Free per esempio non provoca alcun malfunzionamento)

Mi arrendo

Questa non la sapevo.
In un altro post che ho visto nella Microsoft Community Leuzzi sostiene che con l'andare del tempo i file di Windows vengono corrotti dagli antivirus (ultmo post del link), ma cos'hanno di differente dal 7, Windows 8 e 10,  per i quali gli  altri antivirus non vanno bene non lo so, eccetto per il fatto che a partire da Windows 8 c'è l'antivirus integrato Windows Defender che prima non c'era.

Quasi quasi gli lo chiedo...

E adesso che faccio, metto Avira free o lascio Windows Defender?
Marilù
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ho letto l'articolo ed è aggiornato a Gennaio 2016;
ho molta stima di Leuzzi, vale sicuramente la pena spendere un po' di tempo per seguire i suoi suggerimenti.
Lascia stare Avira/Bitdefender o chi per loro, disinstalla la combinazione antivirus/firewall di terze parti (cioè non Microsoft) e fai l'aggiornamento in-place come suggerito nel suo articolo.
Dopo di ciò il sistema sarà completamente pulito e deve funzionare tutto come si deve;
a quel punto puoi provare ad installare altri sw di protezione e se vedrai malfunzionamenti saprai di chi è la colpa
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: Marilù
#10
Si almeno si procede per esclusione
Marilù
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)