Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Deepin 15.2 64 Bit Remix Italiano
#1
Deepin 15.2 64 Bit Remix Italiano


         


         

   


Remix di Deepin 15.2 64 Bit relizzata con Systemback esclusivamente in Lingua Italiana.
Deepin 15.2 unisce la potenzialità di Windows con quella di OS X, includendole in un unica Distro con base Debian.
Una delle caratteristiche più interessanti di deepin è data dal fatto di offrire un ambiente desktop interamente sviluppato in casa chiamato Deepin Desktop Environment basato sulle Qt 5. Il look è particolarmente curato e risulta gradevole e intuitivo nell'uso.

In questa mia Remix ho rimosso WPS Office e Gedit, che rendevano i file illeggibili a causa della scarsa formattazione della lingua Italiana e quindi risultavano in Cinese, al suo posto ho installato Libre Office e Leafpad, quindi adesso i vostri file di testo saranno esclusivamente in Italiano, ma andiamo direttamente alla Remix.

Download:

Mega

Peso dell'iso : 3,2 GB
Md5Sum: 793ac45a9ee6f7924b3760889ac82cf8
Password della Remix : deepin

Software aggiuntivo

Firefox + downthemall (download mager di Firefox),
Dropbox,
Team Viewer 11,
Mega Sync,
QbitTorrent.

Audacity,
Vlc Player,
Openshot,
Cheese.

Gimp,
Pinta,
Lnkscape,
Blender.

Libre Office,
Leafpad.

Bleachbit,
Systemback,
Psensor,
Isomaster,
Xfburn,
Virtualbox.

Giochi:
Deepin Game Center,
Indivisible,
Steam.

Per installare la Remix usare semplicemente Systemback, è presente l'icona anche sul pannello.
Per chi no lo sapesse il pannello (o Dock) di Deepin ha 3 modalità di configurazione, potete vedere le azioni della dock (visibili cliccando tasto destro del mouse sui lati della dock.

Ad installazione ultimata consiglio di cambiare il Layout di lingua della tastiera e selezionare la lingua Italiana come da foto.

   

Buona Remix!!
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ci tenevo ad aggiungere che nella versione ufficiale la modalità live non partiva per niente, qui invece grazie a Systemback la live va alla grande.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Per far si che l' installazione  da remix systemback conservi la configurazione  utente italiana al gran completo ,  prima di crere la nuova iso , va trasferita  in /etc/skel  la copia di tutte le cartelle di configurazione utente .
Deepin Linux in ogni caso nella sua versione originale non è supporto live install , ma solo direct-install .    In versione Systeback Remix instaallable Live Italia   DeepinLinux è  già disponibile ad opera mia fin dal giorno successivo il rilascio ufficiale del SO  , ne più ne meno che come per le precedenti versioni 15.x
Ben venga comunque una nuova iso aggiornata allo stato attuale del SO, non guasta e non la considero certo un problema anzi tutt' altro.
Allo stato avanzato attuale del SO un aggiornamto completo del supporto installazione stava diventando indispensabile

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2...=600&h=337]
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Già, temevo infatti che Deepin non avesse supporto in live, però avevo letto qualche guida che parlava di avviare in live .... magari si sbagliava.
Per la configurazione utente credo che già Systemback faccia da solo il lavoro di salvare in etc/skell no?
Se non fosse così alla fine la configurazione è stata ugualmente mantenuta.

Si, in effetti qualche tempo fa avevo visto sul tuo blog Deepin, ma non sapevo di cosa si trattasse.
Navigando nel web mi sono imbattuto a questa Distro e l'ho voluta provare, quindi ho voluto fare qualcosa di mio.

Devo dire che di Distro ne ho provate veramente tante però questa mi gusta veramente troppo, sembra rispetti tutte le mie esigenze, a parte che sia poco personalizzabile poi per il resto è molto affidabile e facile all'uso.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
È derivata debian . Personalmente ritengo ampiamente preferibile una solida remix Debian da Debian stable allo stato puro , con Mate , sia molto più leggera che semplice da gestire e personalizzare.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Questa è la mia prima derivata Debian che uso a pieno, magari dopo questa proverò anche Debian con Mate, sono curioso di vedere come si comporta, anche se c'è anche da dire che le installazioni o meglio dire le iso di Debian sono veramente troppo pesanti.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
@ Phoenix79 ,io mi metto ancora le mani sulle distro , riesco ogni tanto a fare qualcosa sempre per passione , ancora non riesco a capire caso mai lascio perdere tutto , o non ho capito niente di queste remix o mi sto invecchiando e mi prende qualche storta :
come si fa condividere una ISO di oltre 3 gigabyte ? lubuntu da 2.87 gb...ecc...
Che cosa hai messo dentro ? e da fare gentilmente una guida , io personalmente non ci arrivo , anche io installo piu del necessario le mie remix sono sempre siliconate di roba pero mai superano 2 gb, anzi arrivo ultimamente da 1.4-->1.7-->1.9 gb
Per altro bel lavoro , remix molto piacevole ....solo che non so il perche tutto sto spazio !
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ciao Tomy, da Lubuntu 64 Bit c'è un sacco di roba installata per quello ha quelle dimensioni, qui invece la iso partiva già abbastanza pesante di suo 2,3 GB quindi ovviamente aggiungendo software e aumentata un altro po, comunque siamo sempre lì .... se devo fare Remix solo per configurare la lingua Italiana e non installargli nulla, non vedo l'utilità della Remix dato che non ha nulla di diverso, per quanto riguarda Lubuntu  64 bit ripeto a dire c'è moltissimo software aggiunto, nella 32 bit è molto leggera perchè non c'è un granchè ma il giusto necessario, qui considera che originale è 2,3 Gb quindi non vedo tutta sta gran differenza e poi Remix mica significa che debba pesare poco l'iso!!!!
Ci sono miliardi di Remix abbastanza pesanti, quindi ritengo inutile prendere di mira le mie!!!!!!!!!!!!!!!!!
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ciao Phoenix79 ho installato la tua remix, ma non so cosa abbia causato la scomparsa della dock, al momento per ovviare ho reinstallato, mi diresti eventualmente come ripristinarla? Grazie At
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ma andando in basso e dando tasto destro non ti da nessuna opzione?

Per il momento sono da lubuntu, dovrei provare magari in live per vedere, comunque andando nell'angolo in basso a sinistra si apre il menù, lì non vedi nessuna voce relativa alla Dock?

Un altra cosa ancora, ma hai scheda video Nvidia per caso?
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)