Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Deepin 15 non più su base Ubuntu
#1
Deepin 15 è ora basata su Debian Sid, il che la rende una distro rolling a tutti gli effetti, graficamente piacevole, solida e con interessanti tool... http://www.marcosbox.org/2016/01/rilasci...ovita.html
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#2
E da quando mai esiste una Debian Rolling ? Deepin a partire da questa nuova versione 15 ritorna alle sue origini su base debian unstable quindi neppure Sid che comunque non è classificabile come rolling , ma nell' ipotesi migliore semirolling. il vecchio progetto debian rolling non ha mai visto la luce, Debian è una sola ed è la stable edition attualmente Jessie . Deepin parte su base stretch unstable per portarla fino a stable edition , interamente autonoma su server repository propri e sul suo deepin-store , tenta di fatto di imporsi come distribuzione autonoma. lo stesso percorso intrapreso tanti anni fa da Ubuntu . Per considerarla solida è ancora presto , anzi troppo presto , inizierà ad esserlo quando ll' intero parco software Debian presente sulle sue attuali repositri sarà rivisto quanto basta per renderlo trasferibile nello store , per ora anche se sufficente per un discreto desktop è solo una minima parte.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Debian Sid è rolling, così dice il WIKI DEBIAN alla voce Introduction 
Citazione:Debian Unstable (also known by its codename "Sid") is not strictly a release, but rather a rolling development version of the Debian distribution containing the latest and greatest packages which have been introduced into the Debian system

https://wiki.debian.org/DebianUnstable

Dici che si sono sbagliati quelli di Debian ?
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Dico semplicemente che da quandi fu ideato il tentativo poi fallito di dar corso ad una rolling , quell' articolo sul wiky non è mai stato ne rettificato ne rimosso come dovrebbe essere . Debian inizia in unstable il suo percorso per confluire poi in stable edition passando prima per la fase di testing . Sid e Unstable furono tenute separate per ben poco tempo , e sono poi tornate ad essere lo stesso identico repositorio. Se ti affidi cecamente al wiki stai fresco , gran paerte è ancora allo stato di quando fu aperto , ma nel frattempo sono cambiate mote cose , probabilmente tutte . Sarebberoo da riscrivere ex novo per intero anche le stesse guide ormai in gran parte obsolete.
Unstable e rolling sono metodi totalmente diversi . Anch in Arch fanno differenza . , arch è suddivisa in stable editio, testing edizion e pure una unstable edition . Tre repositori ben distinti, e se fai uso di Arch lo dovresti sapere.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Io in fondo alla pagina leggo questo:


Citazione:DebianUnstable (last edited 2015-12-28 16:57:13 by BeatriceTorracca)

Che significa, ultima revisione fatta il 28 Dicembre 2015 da BeatriceTorracca, ma forse si è sbagliata anche lei.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Photo 
[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]


[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]
Cita messaggio
Grazie da:
#7
[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....jpg?w=627]

[Immagine: https://faitfranco.files.wordpress.com/2....png?w=627]
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Interessante, mi sa tanto che la provo,  tu come l'hai trovata? è più leggera rispetto alla Ubuntu-based ?
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(04-01-2016,17:29 )Teo Ha scritto: Io in fondo alla pagina leggo questo:


Citazione:DebianUnstable (last edited 2015-12-28 16:57:13 by BeatriceTorracca)

Che significa, ultima revisione fatta il 28 Dicembre 2015 da BeatriceTorracca, ma forse si è sbagliata anche lei.

Debian consente di potersi creare un' installazione sufficentemente stabile e giestibile come semirolling , utilizzando anche tutti tutti i suoi tre rami , quindi volendo anche il ramo stabile , previo definizione di uin pinning priority in /etc/apt . Soluzione che permette di avere i principali software in uso aggiornati pur se ancora in ramo unstable , alla versione più recente.
Unstable da solo non è assolutamente affidabile poiche soggetto di aggiornamenti giornalieri spesso pesanti ed anche più volte in uno stesso giorno . Ma se hai bisogno di sufficente stabilità e sicurezza almeno la base di sistema minimale va presa da stable o come minimo da testing .
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(04-01-2016,18:01 )Teo Ha scritto: Interessante, mi sa tanto che la provo,  tu come l'hai trovata? è più leggera rispetto alla Ubuntu-based ?

Più leggera di Ubuntu è fuori discussione che si , come tutte le Debian .

supportra regolarmente anche systemback , consentendo di tappare il problema che non è all' origine suppoto live-install ma sola installazione immediata.

Importante per fare un test tranquillo aggiornare ll mirror delle sorgenti software a manina tramite Gedit , poiche l'' apposita funzione disponibile dal centro di controllo non funziona correttamente ( problema segnalato ed in cerca di una soluzione da parte di Deepin , dal momento che è già iniziato il rilascio delle prime fix , non dovrebbe tardare anche la sua soluzione) , lasciando il sourceslist del tutto invariato sui server primario di Deepin lentissimo e non sempre raggiungibile

Editi /etc/sources.list , aggiungi alla lista il mirror dell' università di Erlangen in Germania.

# Generated by deepin-installer
# deb [by-hash=force] http://packages.deepin.com/deepin unstable main contrib non-free
# deb-src http://packages.deepin.com/deepin unstable main contrib non-free

##########################################################################################


deb [by-hash=force] http://ftp.fau.de/deepin unstable main contrib non-free

e commenti la direttiva relativa al server primario come puoi vedere sopra

Per implementare software disponibile da repositorio classico ma non ancora trasferito sullo store , serve Synaptic disponibile da terminale con il classico apt-get install synapic
Attenzione , massima prudenza nell' uso del server repositorio classico. I pacchetti non disponibili dallo stare ma che puoi vedere installati sui miei sceenshoot , incluso Cinnamon sono sufficentemente affidabili . Altri ce ne saranno senza dubbio , ad ogni buon conto non ricorrere ad opzioni di force con le quali , il rischio di creare conflitti di versione irreversibili è elevato.
Cita messaggio
Grazie da: Teo , grober , RebuMax


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)