Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Differenza prestazioni Debian vs Ubuntu/Linux Mint?
#1
Ciao a tutti!

Ho provato tutte e tre le distribuzioni per diverso tempo, ma non ho notato una differenza nelle prestazioni, mi riferisco in particolare a Debian e Ubuntu.
Per circa un anno (forse più) ho utilizzato Debian arrivando dalla bellissima MajoNix 1.0. Ora da circa un mesetto ho installato prima Linux Mint MATE (dualboot con Debian 8) e poi Lubuntu (sovrascrivendolo su Debian).

Questo è quello che ho notato:

1. Velocità di avvio/spegnimento praticamente uguale secondo più, secondo meno;
2. velocità apertura programmi identica;
3. Lubuntu/Linux Mint hanno riconosciuto il microfono interno del netbook (Debian non lo rilevava) e rilevano lo smartphone Android 2.3 come mass storage (Debian 7 lo riconosceva, ma Debian 8 no);

Sicuramente i problemi di riconoscimento hardware dipendono dalla mia incompetenza nella configurazione, ma tornando al nocciolo della questione: in rete è tanto decantata questa differenza di prestazioni, ma io sul mio netbook (Packard Bell, CPU Intel Atom N270 1,6 Ghz, RAM 2GB) non l'ho notata; la differenza semmai l'ho notata passando da un DE all'altro (esempio fra Linux Mint MATE e Lubuntu).
Voi che siete più competenti di me in materia cosa ne pensate? Grazie a chi avrà la pazienza di rispondere. At
Notebook Dell Latitude E6410 Intel Core i5 M250 2,4 GHz x2; RAM: 4GB; SSD 250GB; Scheda Grafica NVIDIA GT218M.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Anche io non ho mai notato differenze apprezzabili di prestazioni ma piuttosto differenze di facilità di uso, aspetto grafico, utility preinstallate ecc di solito a favore di Mint mate, ma penso che si tratti di gusti soggettivi.
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#3
tutte le distribuzioni e non solo quelle, sono linux+gnu poi vestite con varie firme. è difficile dire quale è la migliore. per mè la migliore è la mia, funziona e non ho problemi......
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#4
Sono in accordo con chi mi ha preceduto.
Io ho iniziato con linux mint con gnome poi mate e ci rimango, poichè ha sempre coperto l'hardware anche datato ( a differenza di altri DE) e ha sempre mantenuto quella filosofia di base che l'ha caratterizzata in tutte le release.
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#5
(17-08-2015,12:21 )Robert Lang Ha scritto: ...in rete è tanto decantata questa differenza di prestazioni, ma io sul mio netbook (Packard Bell, CPU Intel Atom N270 1,6 Ghz, RAM 2GB) non l'ho notata; la differenza semmai l'ho notata passando da un DE all'altro (esempio fra Linux Mint MATE e Lubuntu)...
Se hai installato Debian mediante una net-install, costruendoti un sistema minimale cui hai aggiunto un ambiente grafico minimalissimo (per esempio IceWM o JWM, tanto per non rompere troppo le ...box...   Angel  ) forse potrai notare vantaggi su computer datati (roba che portava al massimo XP prima dei SP, intendo)
In computer attuali, forse con un sistema simile avrai un paio di secondi di vantaggio rispetto alle altre distribuzioni, ma per fare qualsiasi cosa dovrai praticamente avviare un terminale e memorizzare i comandi principali... sinceramente, per quanto mi piaccia usare il terminale, credo che nel 2015 non sia poi così indispensabile...  Undecided

Se invece hai installato Debian nello stesso modo in cui hai installato Mint o Ubuntu (ovvero dal relativo CD/DVD che ti fornisce la distribuzione bella e pronta) allora non noterai mai alcun vantaggio: i tempi saranno esattamente gli stessi e le risorse impegnate saranno esattamente le stesse, con la sola differenza che Debian è Debian: una roccia praticamente indistruttibile che potrebbe però non riconoscere qualche componente o qualche scheda "poco comune" del tuo computer, e sulla quale dovrai installare tutti i driver necessari a mano... Ubuntu da quel lato ha già qualche "automatismo" che ti semplifica parecchio la vita, e Mint addirittura te li fornisce già pronti in fase di installazione... ecco, sostanzialmente sono queste le differenze che troverai.

Da un DE all'altro? Si, su questo concordo parecchio: ho provato unity e l'ho levata subito, ho provato gnome-shell e l'ho levata subito, ho provato cinnamon, mate e alla fine sono tornato su xfce, che per me è il migliore in assoluto (dopo openbox, ovviamente, ma mettere openbox su questo computer mi pare davvero esagerato...  Blush )
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.
Howard Phillips Lovecraft - L'Orrore Soprannaturale nella Letteratura
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#6
(17-08-2015,15:23 )mk66 Ha scritto:
(17-08-2015,12:21 )Robert Lang Ha scritto: ...in rete è tanto decantata questa differenza di prestazioni, ma io sul mio netbook (Packard Bell, CPU Intel Atom N270 1,6 Ghz, RAM 2GB) non l'ho notata; la differenza semmai l'ho notata passando da un DE all'altro (esempio fra Linux Mint MATE e Lubuntu)...
Se hai installato Debian mediante una net-install, costruendoti un sistema minimale cui hai aggiunto un ambiente grafico minimalissimo (per esempio IceWM o JWM, tanto per non rompere troppo le ...box...   Angel  ) forse potrai notare vantaggi su computer datati (roba che portava al massimo XP prima dei SP, intendo)
In computer attuali, forse con un sistema simile avrai un paio di secondi di vantaggio rispetto alle altre distribuzioni, ma per fare qualsiasi cosa dovrai praticamente avviare un terminale e memorizzare i comandi principali... sinceramente, per quanto mi piaccia usare il terminale, credo che nel 2015 non sia poi così indispensabile...  Undecided

Se invece hai installato Debian nello stesso modo in cui hai installato Mint o Ubuntu (ovvero dal relativo CD/DVD che ti fornisce la distribuzione bella e pronta) allora non noterai mai alcun vantaggio: i tempi saranno esattamente gli stessi e le risorse impegnate saranno esattamente le stesse, con la sola differenza che Debian è Debian: una roccia praticamente indistruttibile che potrebbe però non riconoscere qualche componente o qualche scheda "poco comune" del tuo computer, e sulla quale dovrai installare tutti i driver necessari a mano... Ubuntu da quel lato ha già qualche "automatismo" che ti semplifica parecchio la vita, e Mint addirittura te li fornisce già pronti in fase di installazione... ecco, sostanzialmente sono queste le differenze che troverai.

Da un DE all'altro? Si, su questo concordo parecchio: ho provato unity e l'ho levata subito, ho provato gnome-shell e l'ho levata subito, ho provato cinnamon, mate e alla fine sono tornato su xfce, che per me è il migliore in assoluto (dopo openbox, ovviamente, ma mettere openbox su questo computer mi pare davvero esagerato...  Blush )

Ho installato da netinstall scegliendo xfce per debian 8 e lxde per debian 7. specialmente nella 8 non ho notato differenze di consumo RAM nemmeno con Linux Mint MATE. Il mio difetto principale è che dopo un po' mi stufo di stare a cercare driver Cool e quindi eccomi tornato a Lubuntu in dualboot con Linux Mint MATE (che probabilmente avrà vita breve e lascerà i suoi 10GB di spazio a Lubuntu).
Ho provato anche PcLinnuxOs LXDE, non vorrei dire stupidaggini, ma mi è sembrato leggermente più pesante di Lubuntu.

Grazie per le risposte. At aspetto altri pareri
Notebook Dell Latitude E6410 Intel Core i5 M250 2,4 GHz x2; RAM: 4GB; SSD 250GB; Scheda Grafica NVIDIA GT218M.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(17-08-2015,13:53 )dxgiusti Ha scritto: tutte le distribuzioni e non solo quelle, sono linux+gnu poi vestite con varie firme. è difficile dire quale è la migliore. per mè la migliore è la mia, funziona e non ho problemi......

Sono dello stesso parere.Non uso ne debian ne ubuntu ,ho usato mint cinnamon e mi sembrava più performante sul mio pc di ubuntu.
Attualmente uso manjaro e pclinuxos xfce 32 e 64 bit con soddisfazione. Tongue
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da: Robert Lang
#8
Finalmente mi sono costruito la mia ubuntu personalizzata!  Big Grin
Ho scaricato la mini.iso di ubuntu 14.04 e ho seguito l'installazione, poi ho scelto lubuntu minimale come ambiente e pian piano ho inserito tutto il software che mi serviva.
Le prestazioni sono leggermente superiori a Lubuntu preconfezionato (circa 127 Mb RAM all'avvio)     , ho installato davvero SOLO ciò che mi serviva. Mentre Lubuntu mi occupava circa 7 o 8 GB, con questa mini.iso ne ho occupati 4GB scarsi. Inoltre ho sostituito Mozilla Firefox con la versione Firefox ESR, LibreOffice l'ho fatto avanzare alla versione 4.4.5, al posto di scrot ho messo xfce4-screenshooter e tante altre cose che mi servivano.                        
Praticamente ho fatto quello che volevo fare da diverso tempo con Debian, ma non ero riuscito completamente (probabimente dovevo mettere mano a file di configurazione ma non ne ero capace): il wifi con Debian era "instabile", il microfono interno (per Skype) non veniva rilevato e infine se collegavo lo smartphone (Android 2.3.7) tramite cavo usb, non veniva riconosciuto come mass storage.
Con la mia lubuntu-mini sembra funzionare tutto.

Scusate l'off-topic  ma era davvero tanto che cercavo di avere una MIA LINUX tutta funzionante  At
Notebook Dell Latitude E6410 Intel Core i5 M250 2,4 GHz x2; RAM: 4GB; SSD 250GB; Scheda Grafica NVIDIA GT218M.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)