Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Differenza tra sudo e modalita' SuperUser/utente (Ubuntu/Debian)
#1
Non capisco la differenza, in termini di sicurezza, tra usare sudo e la combinazione tra root/utente. Potete spiegarmi?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Sudo non è installato di default su Debian, quindi se vuoi fare operazioni particolari devi inserire la pwd di ROOT quando ti viene chiesta. Se installi "sudo" per poterlo utilizzare è necessario che il tuo utente sia nel file "sudoers", altrimenti non lo potrai utilizzare lo stesso.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Con sudo non è di solito attivo tutto l'ambiente dell'utente root (path, variabili, etc - sono le politiche di configurazione del comando che determinano tutto ciò), per cui non è proprio l'equivalente. E questo, per per alcune questioni di sicurezza, può fare la differenza.
Un esempio:
Codice:
$ sudo ls ~
fai la lista come superuser (root) dei file nella home tua
Codice:
$ sudo su
# ls ~
fai la lista dei file nella home dell'utente root.

Inoltre le politiche di configurazione di sudo possono definire un sottoinsieme di comandi con esso utilizzabili, arrivando anche a loggarne l'attività. Ciò consente di sapere chi ha effettuato azioni amministrative, mentre se diversi utenti potessero loggarsi come root non potresti saperlo.

Giusto per conoscenza, esiste anche il comando "su" (swich user), che consente ad un utente di diventare un altro utente (root compreso), ma dovendone conoscere la password.

Bye,
Token
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)