Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Editor per siti web
#1
Innanzitutto spero di essere nella sezione giusta.

Antefatto: una persona mi ha creato un sito web utilizzando dreamweaver e HTML e javascript come linguaggi.
Tutti i file del sito sono stati caricati sul server web che gestisce il mio dominio. E tutto funziona bene, anche se il sito non è completo.
Poichè d'ora in avanti sarò io a gestirlo, il mio problema è che per me si tratta di una scatola nera, nel senso che non so come sia strutturato e peraltro non sono neanche molto pratico di linguaggi.

Chiedo quindi un consiglio su un editor semplice, ma potente, che funzioni ovviamente sotto UBUNTU.

Da una mia ricerca in internet ho trovato diversi software che farebbero al mio caso:
  • Bluegriffon
  • Kompozer
  • Bluefish
  • Aptana Studio (richiede Sun/Oracle Java 1.5.x o succ., perché OpenJDK non è ancora supportato)
  • Komodo edit
La scelta è ampia e proprio per questo sono indeciso sul da fare.
In più mi sarebbe utile avere anche una funzione che mi permetta di ricostruire la site map (si dice così, giusto?) per capire i vari collegamenti

Grazie in anticipo per ogni prezioso suggerimento
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Va bene Bluegriffon perché funziona anche in modo visuale;
Kompozer è obsoleto, Bluegriffon ne è l'erede.

Poiché hai sicuramente l'accesso FTP ai file del tuo sito, il modo più semplice di ricavarne la struttura è fare un semplicissimo copia-incolla dell'intera struttura di file e directory che lo compongono;
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Purtroppo per Linux non c'e' nessun programma per costruire siti Web che sia anche lontanamente paragonabile a Dreamweaver.
Dreamweaver e' certamente complesso ma una volta imparate le cose che maggiormente servono e' di un aiuto grandissimo, specialmente per chi, come me, sa molto poco di codice.
Io uso Bluegriffon per le cose piu' banali, ad esempio apportare alcune modifiche ad una pagina, ma quando ho necessita' un po' piu' concrete, specialmente se riguardano l'intero sito, debbo passare a Dreamweaver, e questo e' l'unico motivo per cui tengo ancora Windows in dual boot.

Un saluto a tutti Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Con Joomla! si risolvono tutti i problemi, gira benissimo con Linux e interagisce con i visitatori.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Ciao petitpier,
hai fatto bene a ricordarmi di Joomla, anni fa avevo cercato di usarlo ma mi ero imbattuto in molti problemi di cui non ricordo bene l'origine ma che mi hanno portato all'abbandono. Provero' di nuovo...
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Cerchiamo di rimanere in tema;
usare Joomla al momento non è fattibile, ha detto chiaramente che il sito da mantenere è fatto da HTML statico, gli serve Bluegriffon (o similari) per mantenerlo nell'immediato.

Nel frattempo potrebbe "tradurre" offline tutte le pagine del sito con Joomla o con Wordpress nel caso voglia stare comodo con un cambio di tecnologia, e quando finisce gli basta sostituirlo
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(27-03-2015,21:52 )BAT Ha scritto: Va bene Bluegriffon perché funziona anche in modo visuale;
Kompozer è obsoleto, Bluegriffon ne è l'erede.

Poiché hai sicuramente l'accesso FTP ai file del tuo sito, il modo più semplice di ricavarne la struttura è fare un semplicissimo copia-incolla dell'intera struttura di file e directory che lo compongono;
Al momento ho installato per prova Bluefish e Komodo edit.
In entrambi i casi non sono riuscito ad orientarmi subito, ma forse è una mia pretesa esagerata.

Seguirò il tuo consiglio e mi dedicherò con più attenzione a Bluegriffon.

Cosa intendi nella pratica quando scrivi di "ricavare la struttura tramite semplicissimo copia-incolla dell'inter struttura di file e directory"? Tutti i file e le cartelle in cui sono archiviati sono già presenti nel mio portatile; la questione è che non capisco i collegamenti tra i file e quindi la struttura generale del sito (non si chiama site map?)
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(29-03-2015,09:19 )BAT Ha scritto: Cerchiamo di rimanere in tema;
usare Joomla al momento non è fattibile, ha detto chiaramente che il sito da mantenere è fatto da HTML statico, gli serve Bluegriffon (o similari) per mantenerlo nell'immediato.

Nel frattempo potrebbe "tradurre" offline tutte le pagine del sito con Joomla o con Wordpress nel caso voglia stare comodo con un cambio di tecnologia, e quando finisce gli basta sostituirlo

In realtà petitpier ha anticipato la questione che avrei posto in un successivo momento.
Infatti una volta chiarito come gestire il sito subito (peraltro ci sono ancora alcune parti da completare che dovrò fare io), avrei intenzione in un futuro non proprio prossimo di trasformarlo per gestirlo con Wordpress. Mi trovo più a mio agio con questo CMS che ho iniziato a conoscere ed imparare circa un anno fa.
Immagino che la fase di "traduzione" non sia né facile né veloce.
Qualche suggerimento a riguardo?
Cita messaggio
Grazie da:
#9
diciamo che traduzione è un eufemismo:
dovrai ricreare le pagine del sito una per una, per farlo ti basta un copia-incolla, tuttavia devi prestare attenzione a tutti i collegamenti.

Ti suggerisco innanzitutto di organizzare la struttura (cioè le parti in cui è divisa ciascuna pagina del sito: barra di navigazione, barre laterali ecc.);
la parte centrale della pagina sono il contenuto vero e proprio, è lì che ti basta il copia incolla, mentre le parti dell'intelaiatura sono sempre uguali e per quello ti basta usare un modello Wordpresso scelto a seconda delle tue esigenze.

Qual è il sito attualmente on-line?
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(27-03-2015,21:52 )BAT Ha scritto: Va bene Bluegriffon perché funziona anche in modo visuale;
Kompozer è obsoleto, Bluegriffon ne è l'erede.

[...]

Ho scaricato il file bluegriffon-1.7.2.Ubuntu13.04.x86_64.tar.bz2 dal sito http://bluegriffon.org/
L'ultima versione disponibile è testata per UBUNTU 13.04; spero che possa andare bene anche per UBUNTU 14.04 (che ho installato nel mio portatile).
Ho eseguito l'estrazione che mi ha creato una cartella denominata "bluegriffon", ma ora non so come installare il programma. Dal sito è possibile scaricare il manuale ma è a pagamento. Visto che ancora non conosco questo programma, vorrei almento provarlo per vedere se mi ci trovo bene prima di fare qualche acquisto.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)