Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Firefox 57, nuovo corso per Mozilla
#21
(16-11-2017,19:48 )Marilù Ha scritto: L'unica alternativa valida per continuare ad usare componenti aggiuntivi xpi è installare Palemoon
Se hai bisogno delle vecchie estensioni usa Firefox ESR (https://www.mozilla.org/en-US/firefox/organizations/) che sarà supportato ancora per 6/8 mesi. Palemoon può anche essere ottimo ma è una ottimizzazione sul vecchio codice di Firefox. Quando Mozilla non svilupperà più la versione ESR cosa accadrà? Gli sviluppatori di Palemoon continueranno in proprio? Purtroppo conoscendo come vanno la cose non ci metterei la mano sul fuoco.

Andrea9907 Ha scritto:Ora è scaricabile anche su Mint, tramite gli aggiornamenti. La maggiore velocità si vede, forse è anche più veloce di Chromium ma non poi di tanto secondo me.
Vedremo in seguito come evolverà la situazione, e poi chissà che Google prima o poi non presenti una contromossa...
Non si usa Firefox perché è più veloce (lo è, ma non è questo il punto).
Per Chome/Chromium gli utenti sono la merce da proporre a chi ci mette i soldi (cioè i pubblicitari che si affidano a Google). Per Mozilla è diverso non avendo l'organizzazione alcun fine di lucro.
Cita messaggio
Grazie da:
#22
Oltre a quello che avete già detto aggiungo :

https://www.basilisk-browser.org/

https://www.basilisk-browser.org/features.shtml

fork di firefox pre 57 quindi basato su uxp ed è sviluppato dal team di palemoon .. 

Smile
Cita messaggio
Grazie da:
#23
Si Basilisk è uscito da poche ore, fino all'altro giorno non c'era alcun download a quella pagina.
Non ho capito che differenza c'è con Palemoon visto che vengono dallo stesso sviluppatore.

Poi c'è anche Waterfox sviluppato da un ragazzo e mi pare di aver letto che anche lui collabora con la Moonchild.

Per lo meno per Palemoon, che è l'unico che ho provato fra questi, c'è un forum in inglese,  https://forum.palemoon.org/ e come dicevo sopra è stato realizzato , tramite un componente aggiuntivo, un indice di tutti i link delle vecchie estensioni xpi/xpcom ancora immagazzinate nei repository di Mozilla.

Si tratta di realtà infinitamente più piccole di Firefox, spero che almeno uno di questi tre browser sopravviva, in modo da affiancarlo a Firefox per utilizzare le estensioni quando servono e quello con più probabilità di farcela, secondo me, è Palemoon.

Per  Downloadhelper ho letto che lo sviluppatore sta provando a fare una versione "Light" ma non può venire come prima  perché non si riesce a tradurre nel nuovo linguaggio di programmazione perché mancano le "API", che di preciso non so cosa siano,  ma non si riesce a fare le stesse cose in web extentions.

È tutto ciò che so dirvi a riguardo, letto sul forum di Mozilla e bazzicando in questa discussione:
https://forum.mozillaitalia.org/index.ph...#msg476981

E Thunderbird?  Non lo so...
Cita messaggio
Grazie da:
#24
(18-11-2017,14:29 )Marilù Ha scritto: E Thunderbird?  Non lo so...

Nel breve periodo per Thunderbird non credo ci saranno problemi. Trattandosi di un client email non penso abbiano fretta di abbandonare la vecchia architettura. Nel medio periodo bisognerà capire come si comporterà come progetto ormai separato da Mozilla (https://www.theregister.co.uk/2017/05/11...la_future/). Sarebbe molto importate che Thunderbird trovasse presto un nuovo sponsor che dia stabilità al progetto.

Edit:
Per chi fosse interessato alla situazione dei progetti basati su Firefox ho trovato questo articolo:
https://www.ghacks.net/2017/11/09/the-fu...h-firefox/

Inoltre non va dimenticato SeaMonkey che è compatibile con molte delle estensioni di Firefox.
Cita messaggio
Grazie da: Marilù
#25
Sinceramente non ho mai usato Seamonkey, non ce l'avevo proprio presente.

Letto l'articolo, in pratica si naviga a vista...
Cita messaggio
Grazie da:
#26
edit: Basilisk, sviluppato dal team di Palemoon, è ancora solo una versione di sviluppo http://www.basilisk-browser.org/download.shtml, io per curiosità l'ho provato ma dopo 10 minuti è andato in crash perché ho installato Pocket, la lingua italiana (versione 55) non si installa.... insomma un disastro
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)