Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
GRUB2 Ko da aggiornamento Ubuntu
#1
Si, è successo proprio oggi. Ho accettato l'invito del sistema di aggiornare il software nel mio Ubuntu-14.04.01 (LTS). Ebbene, a fine lavoro, riavviando il pc si avviato un dualbut di Grub2 , per me, anomalo, infatti con l'aggiornamento Ubuntu ha sostituito il precedente GUB2 con un'altro, dove mancano gli agganci per l'avvio degli altri due SO. installati nel pc, cioè fedora22 e Mageia4.
Ho cercato di reinstallare Grub2 seguendo la guida trovata nel Forum di Ubuntu. La guida consiglia di eseguire l'operazione dopo avere avviato il SO. da CD-live.
Il CD-Live più recente che ho è quello relativo a d Ubuntu-12.04 e con esso ho esguito:
Codice:
sudo mount /dev/sda2 /mnt  (il mio Ubuntu-14.04 risiede in sda2)

sudo mount --bind /dev /mnt/dev
sudo mount --bind /proc /mnt/proc
sudo mount --bind /sys /mnt/sys
sudo chroot /mnt

# grub-install /dev/sda
# update-grub2
Alla conclusione senza errori della sequenza dei comndi anzidetti, ho proceduto smontare i device montati prima ed ho riavviato.
Sconfortante la sorpresa ricevuta quando è ricomparso il grub anomalo che volevo eliminare con la nuova installazione.

Non capisco perchè il percorso operativo della guida, seguito passo dopo passo, non abbia funzionato. Dipende dall'impiego di un CD-Live con una versione di Ubuntu arretrata rispetto a quella installata nel pc?
Ho tentato di scaricare un'immagine live, ma il sito di Ubuntu italia mi fornisce sempre solo versioni da installare, non avviabili autonomamente.
Spero che mi possiate aiutare.
Ciao,
Piero
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Tanto per cominciare diciamo subito , che dal momento che il bootloader viene scritto sul mbr , anche se privo di alcune direttive di aavvio relative ai SO in multiboot , l' intera operazione di riscrittura su mbr non serve a nulla. Rimane da vedere perchè i 2 SO non vengono visti in fase di update-grub . (la configurazione del bootloader è il SO che lo genera a gestirla)

1) Da ubuntu installato , edita il suo file /etc/fstab tramite editor con privilegi sudo acquisiti

2) aggiungi :
/dev/sdax /media/sdax ext4 defaults 0 0 (dove x sta per la partizione di sistema di mageia)
/dev/sday /media/sday ext4 defaults 0 0 (dove y sta per la partizione di sistema di fedora )
(le due partizioni le ho ipoteticamente chiamate x e y perchè solo te puoi saperlo con precisione)
salvi ed esci dall' editor

da terminale dai i comandi
sudo mkdir /media/sdax
sudo mkdir /media/sday
sudo mount /sdax
sudo mount /sday

per concludere sempre da terminale

sudo update-grub

poi riavvia e dovresti avere il tuo menu completo delle direttive che prima mancavano .
Cita messaggio
Grazie da: punico
#3
Ti ringrazio per il suggerimento.
Nel frattempo ho superato il fossato in maniera pratica, semplicemente copiando il file grub.cfg da /dev/sdai/boot/grub2/ (di fedora22) a /dev/sda2/boot/grub/ (di Ubuntu-14.04).
In queste condizioni ho riavviato il pc. Questa volta si è avviato il bootloader corretto. L'unica differenza rispetto a prima è che l procedura di bootloader ora risiede su sda2, mentre prima risiedeva su sda1.
Non è stata una soluzione tecnicamente corretta, ma non è nemmeno quella definitiva. É tornata utile per velocizzare temporaneamente il ripristino dell'avvio di fedora. Ora potrò con più calma dedicarmi a mettere in pratica le tue indicazioni.
Ti faccio sapere.
Ciao,
Piero
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)