Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[GUIDA] Problemi di connessione internet: che fare?
#1
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/informati...ternet.jpg]

Questa guida, liberamente scaricabile, illustra, in modo semplice, come effettuare la misurazione della propria connessione ADSL e come, nei casi peggiori, segnalare il disservizio al proprio operatore. Molte informazioni sono tratte dal sito dell' AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni). Data la complessità e l'importanza dei temi trattati, la guida, con 32 pagine in formato PDF, non può considerarsi esaustiva, ma chiarisce notevolmente le idee sulle più frequenti problematiche relative alla connessione internet ... continua ...
 

Discussione Originale dell'autore

Se da un lato il riconoscimento del diritto di accesso ad internet va affermandosi in molti Paesi del Mondo (come pure in Italia) dall'altro la fruibilità delle connessioni web è ancora lontana dall'essere efficiente. In Italia i dati recenti confermano questa tendenza negativa. Questo è pure evidenziato in Europa con uno studio dell’Unione Europea (tab. 1 della guida) da cui si evince che gli utenti si ritrovano con una linea che non raggiunge la velocità di quanto promesso.
La guida che allego illustra gli strumenti ufficiali messi a disposizione dall' AGCOM per misurare la propria linea ADSL e , se del caso, l'iter per effettuare un reclamo al proprio provider tramite un certificato legale, ovvero tale certificazione costituisce prova di inadempienza contrattuale (in caso di misura della connessione con esito sfavorevole).
Ritengo utile che questi temi diventino noti al maggior numero possibile di utenti, anche se la mia guida non può trattare la complessità di questi argomenti in modo esaustivo. Questo è un punto di partenza al quale tutti i naviganti del forum e non solo daranno ulteriore sviluppo.


.pdf   guida.problemi.internet.pdf (Dimensione: 605,29 KB / Download: 13)
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Tempo fa sono andato sul sito dell'AGCOM.
A quanto ho letto anche il software di misura internet non viene riconosciuto come valido da alcuni operatori, nemmeno per la velocità minima di connessione, in quanto per vari problemi, pare, non concordata con l'AGCOM stessa.

Oppure ho capito male ?

Inoltre la dicitura "il servizio viene erogato in base alle specifiche della linea in oggetto e al traffico" ( o simile ) a quanto mi risulta, permette agli operatori di dichiarare che ti vendono una ADSL con taglio da 7/20Mb, ma poi ti puoi ritrovare con una 640-256 Kb.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Io ho una banda larga da sei anni ho sempre a disposizione i mega dichiarati ,chiaramente in download la velocità
dipende anche dal server dove si scarica oltre che dal numero degli utenti collegati nello stesso momento. Tongue
Pace e Serenità a tutti voi per un mondo migliore Tongue  Heart
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Metto in rilievo.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Posso aggiungerti le seguenti specificazioni.

L'AGCOM mette a disposizione 2 software gratuiti.

Il primo MisuraInternet Speed Test che a differenza di altri software disponibili on-line, non effettua i test su generiche prestazioni di Internet, ma valuta direttamente le prestazioni di accesso fornito dal singolo operatore all’ utente con il quale ha sottoscritto un contratto.
Ciò che rende possibile misurare le prestazioni della sola tratta di responsabilità dell’Operatore è la locazione fisica dei server di misura utilizzati dal Progetto Misura Internet. I server infatti, sono posizionati nei NAP, acronimo di "Neutral Access Point", ovvero nei punti fisici di interscambio tra le reti dei vari operatori. La misura si basa su uno scambio di pacchetti tra un client, costituito dal vostro PC (sul quale avrete installato MisuraInternet Speed Test), ed un server posizionato nel NAP corrispondente.
La particolare posizione di questi apparati assicura, che lo scambio dei dati, tra il PC dell’utente ed il Server remoto che effettua la misura, transiti esclusivamente attraverso la rete di responsabilità dell’operatore e non su altre reti.
Il software MisuraInternet Speed Test consente di ottenere in maniera rapida una misura istantanea della qualità della propria connessione Internet da postazione fissa.

A differenza della misura fatta con NeMeSys, tramite l’utilizzo del software MisuraInternet Speed Test non si ottiene una completa caratterizzazione della linea, ma un risultato indicativo sulla qualità della linea nell’istante in cui opera il software. Proprio per questo motivo, qualora l’utente rilevi valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore, il risultato della misura fatta con MisuraInternet Speed Test NON costituisce prova di inadempienza contrattuale.

L'altro è Ne.me.sys

Il software Ne.Me.Sys. è il programma ufficiale proposto dall'AGCOM e realizzato dalla Fondazione Ugo Bordoni per la misura della qualità della connessione ad Internet da postazione fissa. É disponibile, a titolo gratuito per i sistemi operativi più diffusi (Windows, Mac, Linux). Il programma, preliminarmente e alla esecuzione della misura nonchè prima di ciascun test effettua un check del sistema e della rete locale dell'utente al fine di individuare eventuali fattori in grado di inficiare la misura stessa, quali ad esempio la presenza di più macchine collegate in rete, la presenza di processi in atto sul computer che tolgono risorse alla CPU o alla RAM o di attività di upload/download, anche non continuative, che possono produrre rallentamenti nella connessione. Tale controllo mira a garantire l'attendibilità dei risultati e potrebbe impedire l'esecuzione della misura in caso di intensa attività sul PC o sulla rete. Per completare la caratterizzazione della linea il programma deve effettuare una misura in ciascuna fascia oraria, rendendo possibile valutare l'evoluzione delle prestazioni di servizio in funzione anche del carico della rete. Al termine della sessione di misure sarà possibile scaricare del sito un documento elettronico i risultati. I risultati delle misure riportati su tale documento hanno valore probatorio finalizzato al recesso completamente gratuito dal contratto. Possono infatti essere utilizzati per la presentazione di un reclamo al proprio operatore in merito alle prestazioni della propria connessione o per recedere dal contratto secondo le regole e le tempistiche indicate.
I risultati delle misure effettuate con Ne.Me.Sys. possono essere confrontati con i valori indicati dal proprio operatore nella documentazione allegata all'offerta sottoscritta. In questa tabella, per ogni operatore, vengono riportati tutti i profili commerciali; per ogni profilo commerciale viene indicata la banda del profilo in download e la banda minima garantita in download, ovvero la "promessa" contrattuale relativa all'offerta sottoscritta. Le imprese si impegnano contrattualmente con il cliente a rispettare tali valori.

Dalle faq ufficiali dell'AGCOM Come si interpretano i risultati di misura forniti da Ne.Me.Sys. e come possono essere utilizzati?


I risultati di misura forniti da Ne.Me.Sys. possono essere confrontati con quelli indicati dall'operatore nella documentazione allegata all'offerta sottoscritta. Gli operatori infatti sono tenuti ad indicare per tutte le offerte di fornitura del servizio di accesso ad Internet da postazione fissa in abbonamento con banda nominale superiore a 128Kbit/s, inizialmente sui propri siti Internet nella documentazione allegata all’offerta, e in una seconda fase come integrazione della documentazione contrattuale, i valori degli indicatori specifici di banda minima e banda massima (in download e in upload), del massimo ritardo di trasmissione e dei tassi di perdita di pacchetti e di insuccesso nella trasmissione dei dati durante le fasi di uploading e downloading. Il mancato rispetto di tali valori, oggetto di impegno contrattuale da parte degli operatori, può essere verificato dall’utente solo attraverso il software certificato Ne.Me.Sys. Qualora il cliente riscontri valori misurati degli indicatori peggiorativi rispetto a quelli indicati dall’operatore può presentare, entro 15 giorni dalla ricezione del risultato della misura effettuata da Ne.Me.Sys., un reclamo all’operatore in cui richiede il ripristino dei livelli di qualità contrattualizzati e in caso negativo ha la facoltà di recedere senza penali dal contratto per la parte relativa al servizio di accesso a Internet da postazione fissa, con un preavviso di un mese, mediante comunicazione inviata all’ operatore con lettera raccomandata.

Consiglio l'ulteriore approfondimento di queste tematiche attraverso le fonti citate nella guida di questo tread.

(03-01-2016,15:21 )supertuxkart Ha scritto: Tempo fa sono andato sul sito dell'AGCOM.
A quanto ho letto anche il software di misura internet non viene riconosciuto come valido da alcuni operatori, nemmeno per la velocità minima di connessione, in quanto per vari problemi, pare, non concordata con l'AGCOM stessa.

Oppure ho capito male ?

Inoltre la dicitura "il servizio viene erogato in base alle specifiche della linea in oggetto e al traffico" ( o simile ) a quanto mi risulta, permette agli operatori di dichiarare che ti vendono una ADSL con taglio da 7/20Mb, ma poi ti puoi ritrovare con una 640-256 Kb.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)