Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Grub rescue - non trovo partizione di boot
#1
Salve a tutti, è il mio primo post in questo forum, quindi mi scuso in anticipo per eventuali offese del regolamento. Dovrei leggerlo meglio, ma... capitemi, è una mattina che litigo con un pc moribondo.

Problema: non trovo la partizione di boot da settare da grub rescue.

Alcuni dettagli:
Il pc è appena stato riformattato e ripartizionato. Ho installato ubuntu 15.10 e Windows 7 qualche giorno fa, tradotto ho fatto a tempo ad usarli entrambi per quasi una settimana. Il pc lo uso da un paio di anni.
Dopo la reinstallazione avevo notato problemi in windows update, tendeva a bloccarsi, ma ogni tanto qualche segnale di vita lo dava (la copia di win si è attivata, alcuni aggiornamenti riuscivo ad farli, altri no, ecc...).
Ieri sera decido di lasciare il pc, con win, acceso, lanciando il commando di aggiornamento e lasciando al buon windows la notte per pensare al da farsi.

Sta mattina sono entrato in ufficio e ho trovato il portatile spento.

Accendo e... grub rescue. Disperato

Seguendo le indicazioni di molte guide, ho iniziato con il classico ls.
Appare
(hd0) (hd0,msdos1).
Ovviamente non ricordo dove ho messo la partizione di boot, quindi ho provato a cercarla.
Niente niente. Ho provato ls (hd0,x)/ con molti valori di x da 0 a tanto. Stessa cosa con (hd0,msdos1,x)/.

Altra cosa anomala è che non riesco in nessun modo a far partire il pc da live (ho usato tre dvd diversi per sicurezza), ne riesco a far partire la schermata di configurazione di bios.

Sono a corto di idee...
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Benvenuto!
Se non riesci a far partire una live ne entrare nel bios la vedo dura.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
per cortesia, tra i vari problemi che esponi, ti rammento che noi preferiamo non storpiare i nomi. ci sono tanti utenti su questo forum felici utilizzatori di windows e non gli fa cero piacere leggere ...zoz o altro. gentilmente correggi il tuo post.
cordialità
Cita messaggio
Grazie da:
#4
(13-02-2016,13:24 )Luca Nardo Ha scritto: Dopo la reinstallazione avevo notato problemi in windows update, tendeva a bloccarsi, ma ogni tanto qualche segnale di vita lo dava (la copia di win si è attivata, alcuni aggiornamenti riuscivo ad farli, altri no, ecc...).
Ieri sera decido di lasciare il pc, con win, acceso, lanciando il commando di aggiornamento e lasciando al buon winzoz la notte per pensare al da farsi.

Sta mattina sono entrato in ufficio e ho trovato il portatile spento.
 
Quando si reinstalla Windows gli aggiornamenti vanno fatti un po' alla volta, non tutti insieme, altrimenti alcuni non si installano e potrebbero darti problemi.

Tra le altre cose ho notato che la MS ultimamente "si fa pregare" per farti scaricare gli aggiornamenti di un 7 reinstallato.
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Mi scuso per la storpiatura, voleva essere solo una battuta. Anche io uso Windows e, pur non ritenendomi un Sommo Esperto, usandolo da anni affiancato a ubuntu, non mi sento di considerarlo migliore o peggiore. Anzi, penso sia meglio usarli entrambi.

Spero di trovare risposte al mio problema, il pc mi serve per lavoro e ho già perso tutto il finesettimana.

Avrei un'integrazione alle domande già fatte.
Da quel che sto capendo il comando ls rileva solo un HD (hd0) con una partizione (hd0,msdos1). E' corretto?
Da qui una seconda domanda.
Mi risulta (non ho aperto il pc, che comprai usato due anni fa, ma dovrebbe proprio essere così) che all'interno del portatile vi siano due HD da 500Gb. Al momento di partizionare con GParted vedo due HD in effetti.
Come mai ora non li vedo ora facendo ls da grub rescue?
Quando ho reinstallati gli OS ho effettiamente creato una primaria (NTFS) sul primo HD installandoci WIN, mentre sul secondo ne ho create due (NTFS e EXT4) una per Ubuntu (ovviamente di root) e una "dispensa" comune, oltre alla partizione di swap.

Vedendo solo  (hd0) e non un (hd1), posso dire con certezza che si sia fulminato il secondo HD (sul quale ho la partizione ubuntu, installata per seconda)?
Grazie mille per l'aiuto.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
come ti ha detto eu se non entri nel bios la vedo difficile la soluzione. potresti provare, levando ogni forma di alimentazione elettrica a rimuovere la batteria tampone per almeno 15 minuti, tenendo premuto anche per qualche secondo il pulsante di accensione. dopo i quindici minuti reinserisci la batteria e ricollega il computer all'alimentazione. in questo modo il bios si resetterà alle impostazioni iniziali, sperando tu poi possa entrare nel bios.
è un tentativo.......
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Grazie dell'idea. Ora devo solo capire come fare. Ho un portatile, marca msi.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
http://notebookitalia.it/msi-x-slim-x620.../pagina-11
se è questo, la trovi:
[Immagine: http://notebookitalia.it/images/stories/...ondo_3.jpg]
vedi la cialda rotonda.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Non è quello, ma grazie mille!!!!!!
L'ho trovata comunque. Nel mio la maledetta è nascosta "sotto" la MB. Il pc è fatto bene però, c'è un cavetto e basta staccarlo. Ora attendo e provo.
Sono pessimista però. Ci sono effettivamente due HD...
Vedremo.
Grazie veramente tanto per l'aiuto e per tutto quello che permettete di imparare.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Risolto. L'idea della pila tampone ha funzionato. Ammetto di non averci pensato, anche perchè non avevo mai fatto questa operazione.
Grazie mille dell'aiuto.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)