Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[Guida]OpenOffice + LibreOffice6 insieme su Ubuntu 16.04
#1
Siccome mi piacciono tutti e due...  
li ho installati entrambi.  Perché rinunciare? Tongue

OpenOffice e LibreOffice si installano in cartelle separate, LibreOffice da PPA (si installa in /usr/lib/libreoffice) e Openoffice dal file deb (si installa in /opt).
Il pacchetto che crea conflitti è soltanto openoffice-debian-menus, che è quello che si occupa di creare i comandi per lanciare OpenOffice nel menù di Ubuntu, se si evita di installare il pacchetto openoffice-debian-menus è possibile installare i due programmi senza problemi di dipendenze danneggiate. In seguito si possono creare le icone di avvio di OpenOffice a mano (non è poi così difficile).
Prendiamo in esame due casi:

1) Vogliamo installare anche OpenOffice e abbiamo già LibreOffice

2) Abbiamo solo OpenOffice, LibreOffice era già stato rimosso ma lo vogliamo installare di nuovo (tenendoci anche OpenOffice)

Vogliamo installare anche OpenOffice e abbiamo già LibreOffice
Se si evita di installare il pacchetto openoffice-debian-menus contenuto nella cartella "desktop-integration", ma solo  i pacchetti deb  contenuti nella cartella DEBS, è possibile evitare la disinstallazione di LibreOffice:

1. Scaricare il file .tar.gz da questo indirizzo selezionando l'opzione Linux 32-bit (x86) (DEB) oppure Linux 64-bit (x86-64) (DEB) a seconda della propria architettura, scegliere lingua Italian nel menu a tendina, e click sul tasto Download full installation per avere già inclusa la lingua italiana.

2. Estrarre il contenuto dell'archivio .tar.gz nella propria Home.

3. Aprire la cartella it” e spostarsi nella cartella DEBS con il terminale (comando cd) o tramite file manager (apri nel terminale).
Per consentire a Open e Libre di convivere, occorre installare solo i file ".deb", quindi non occorre ripetere la seguente operazione anche per la sottocartella "desktop-integration"  (che conserviamo senza installare il deb contenuto).
Digitare nel terminale:
sudo dpkg -i *.deb
Vedremo in seguito come ricreare i comandi nel menù.


Abbiamo solo OpenOffice, LibreOffice era già stato rimosso ma lo vogliamo installare di nuovo (tenendoci anche OpenOffice)

1. Da terminale:
sudo apt-get purge openoffice-debian-menus

Oppure aprire il gestore pacchetti Synaptic e disinstallare solo openoffice-debian-menus.
Se non si disinstalla, si va incontro a un errore che danneggia le dipendenze.
Dovremo rifare il menù ma OpenOffice rimane intatto.


2. In seguito impartire i seguenti comandi sul terminale:

rm /usr/bin/soffice
sudo rm /usr/lib/menu/openoffice-debian-menus


Riavviare.
NB:il programma rimane in italiano, scompare solo il menù ma può essere facilmente ricostruito.

3. Se in precedenza avevamo rimosso anche la PPA dando sul terminale
sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa –remove,
per installare LibreOffice occorre rimettere la PPA andando sul link LAUNCHPAD.NET https://launchpad.net/~libreoffice
Scegliere la PPA in base alla versione di LibreOffice che si desidera installare, evitando quelle contrassegnate da [EOL] perché non ricevono più aggiornamenti.

sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/libreoffice-6-0

oppure per la versione 5.4
sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/libreoffice-5-4

in seguito    sudo apt-get update

Possiamo aprire il gestore pacchetti Synaptic, aggiornare e selezionare i pacchetti da installare oppure da terminale:
sudo apt-get install libreoffice libreoffice-l10n-it


Rifare il menù

Dal momento che openoffice-debian-menus è stato cancellato o non installato, i comandi vengono ricostruiti "a mano", occorre creare dei comandi che puntino ai seguenti file nella cartella /opt/openoffice4/program che aprono i relativi programmi:
  • /opt/openoffice4/program/swriter
  • /opt/openoffice4/program/scalc
  • /opt/openoffice4/program/sdraw
  • /opt/openoffice4/program/sbase
  • /opt/openoffice4/program/simpress
  • /opt/openoffice4/program/smath
  • /opt/openoffice4/program/soffice Pagina iniziale
  • /opt/openoffice4/share/xdg/printeradmin.desktop Gestione stampanti

Nel caso in cui OpenOffice sia stato installato accanto a LibreOffice, senza la desktop-integration, per poter utilizzare le icone di OpenOffice nei lanciatori, le icone vanno recuperate dal file openoffice4.1-debian-menus_4...._all.deb contenuto in it/DEBS/desktop-integration.


Click destro su openoffice4.1-debian-menus_..._all.deb(che non va installato) scegliere "estrai qui " (come un file zip). Si crea una cartella e occorre aprire le cartelle seguendo il percorso it/DEBS/desktop-integration/openofficex.x-debian-menus_....all/usr/share. Aprire la cartella "share" nel terminale e poi digitare il comando

Codice:
 sudo cp -R * /usr/share
Chiudere il terminale.

Le icone di OpenOffice verranno aggiunte a quelle già presenti in /usr/share/icons e quando verranno creati i lanciatori nel menù sarà possibile utilizzare le icone specifice di OpenOffice.
Verranno anche copiati altri file utili, ad esempio in usr/share i file mime contenuti nelle rispettive cartelle.

La stessa cosa possiamo fare con la cartella openoffice4 nel percorso it/DEBS/desktop-integration/openoffice...-debian-menus_....all/etc. Aprire "etc" nel terminale e dare il comando 

Codice:
sudo cp -R * /etc
NB questa  contiene la cartella help, fonts , gallery, templates.... che andranno a a copiarsi in etc/openoffice4

A questo punto è possibile procedere alla creazione dei comandi nel menù.
Se il proprio desktop non può eseguire la creazione dei lanciatori da un'interfaccia grafica, è possibile aggiungere le icone di avvio modificando i file .desktop.
Per comodità, copiare i file desktop contenuti in  questo zip, dove ho predisposto dei file desktop già pronti, nella cartella applications in .local/share
.zip   icone-open.zip (Dimensione: 2,52 KB / Download: 3)
(vale per tutti i desktop, in ogni caso consultare il Wiki icone di avvio ).
Per modificarli, ad esempio per cambiare icona, aprirli con l'editor di testo.

Un esempio per  la procedura da interfaccia grafica su Mate:
. Sistema -> Preferenze -> Aspetto e stile -> Menù pricipale. nel riquadro a sinistra (Menù) cliccare su Ufficio e nel riquadro a destra clicco su Nuovo Menù.  Così si crea un cartella che conterrà tutti i lanciatori di OpenOffice
. Scrivere il nome della cartella OpenOffice e selezionare l'icona per sceglierne una più adatta, OK.
. Poi, nel riquadro dei Menù selezionare la cartella appena creata e cliccare Nuova Voce e viene fuori "Creazione Lanciatore":
. Tipo = applicazione
. Nome = Calc
. Comando = /opt/openoffice4/program/scalc
. mettere icona, OK
. Ripetere per tutti i programmi   

In questo modo potremo avere sia il nostro caro e stabile  OpenOffice 4.5 e il nuovo fiammante LibreOffice 6.0!

Versione della guida a schermate, con spiegazioni,  sul sito imgur basta scorrere le immagini





Se invece LibreOffice non vi piace proprio per niente e lo volete rimuovere Installando OpenOffice come unico programma seguite la guida di Dxgiusti, ma secondo me è meglio tenerli entrambi, in breve:

sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa --remove
sudo apt-get remove --purge libreoffice*
sudo apt-get clean
sudo apt-get autoremove

Scaricare, estrarre...mettere il deb "openoffice-debian-menus" insieme a tutti gli altri, cioè
copiare il file "openoffice-debian-menus" contenuto in "desktop-integration" nella cartella superiore DEBS, che va aperta nel terminale:
sudo dpkg -i *.deb
Cita messaggio
#2
ho modificato la guida per poter inserire anche le icone specifiche di OpenOffice, invece di riciclare quelle di Libre, e distinguere meglio i due programmi nel menù
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Marilù:
Per comodità, copiare i file desktop contenuti in  questo zip, dove ho predisposto dei file desktop già pronti, nella cartella applications in .local/share
(vale per tutti i desktop, in ogni caso consultare il Wiki icone di avvio ).
Per modificarli, ad esempio per cambiare icona, aprirli con l'editor di testo. 

Ciao.
Caso libreoffice installato e aggiunta di openoffice. Ubuntu 18.04
Ho seguito la guida fino al punto riportato sopra.
Nel menù compare openo ma se ho un file già pronto, non è possibile selezionare  apri con openoffice. Se clicco sull'icona del file esistente si apre, ovviamente con libre
Come si fa a risolvere il problema?
Grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Fai click destro sul file Apri con altra applicazione.
mandi...Eugenio
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Scusa Paolokap, su Ubuntu Mate 16.04  quando clicco destro su un documento mi viene questo menù dove in terza posizione mi viene Apri con OpenOffice:

   

Tu non ce l'hai?
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(07-05-2018,13:05 )eu66 Ha scritto: Fai click destro sul file Apri con altra applicazione.

Openoffice non compare
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)