Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Hard disk interno alimentato esternamente
#1
Ciao a tutti,
perdonatemi se diro' delle castronerie, vorrei sapere se e' possibile alimentare un hard disk interno esternamente, cioe' senza usufruire della corrente dell'alimentatore interno che, mi pare abbia delle difficolta'. Si tratta di un vecchio pc che mi ha assemblato mio suocero che pero' ha l'alimentatore rivettato e dunque di difficile sostituzione, io poi ho anche comprato un hard disk interno senza curarmi della potenza necessaria. Ogni tanto il pc mi si blocca al che stacco un'attimo l'alimentazione dell'hard disk, la riattacco e continua a funzionare, mi rendo conto pero' che e' proprio un'operazione del picchio (visto che agisco con case aperto e pc in funzione) e oltretutto assolutamente pericolosa.
L'hard disk e' un sata sul quale sono installati 6 sistemi operativi Linux diversi e mi dispiacerebbe cambiare anche quello visto che due dei quali sono installazioni molto personalizzate (DEBIAN E UBUNTU da iso MINIMAL)
Un saluto a tutti
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ciao,
il problema è che una HD interno viene gestito direttamente dalla scheda madre ed ha bisogno di un tensione di alimentazione specifica che non puoi ottenere collegandola ad una normale presa di corrente.

Puoi però utilizzare docking station e box esterni come ad esempio questi: http://www.manhattanshop.it/computer/har...terno.html
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da: mq90
#3
Già, il box esterno sembrerebbe l'unica soluzione.
Oppure ti armi di trapano e una punta del 4 da ferro e togli i rivetti... Sfascio Non è mica difficile, basta fare un po' di pressione e saltano via..
[Immagine: http://i61.tinypic.com/migwsz.jpg]  [Immagine: http://i65.tinypic.com/2rp9u80.jpgGrazie al cielo esiste Linux
Cita messaggio
Grazie da: mq90
#4
Grazie mille Blackstar,
pensavo ignorantemente che si potesse collegare esternamente con un trasformatore per quanto riguarda l'alimentazione e internamente alla scheda madre con un cavo sata.
Grazie mille ancora
Cita messaggio
Grazie da:
#5
A quanto ho capito l'alimentatore è molto vecchio, oltre a d essere rivettato.
In queste condizioni deve essere cambiato il più presto possibile: i vecchi alimentatori mandano tensioni sballate a tutto ciò che alimentano, con il poco piacevole risultato di rovinare potenzialmente tutto l'hardware;
detto in altri termini, stai rischiando di bruciare scheda madre, CPU, HDD e compagnia cantante.
Gli alimentatori andrebbero tenuti al massimo per 5, massimo 6 anni poi devono essere sostituiti a prescindere.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: mq90
#6
Grazie anche a voi Teo e Bat
mi sa che optero' per la soluzione trapano.
Ciao a tutti
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)